Windows 7 vs. Windows Vista

Windows 7 è l'ultima versione di Windows. Rilasciato nel 2009, Windows 7 è stato universalmente elogiato per essere molto meglio di Windows Vista, che è stato analizzato da utenti e critici.

Tabella di confronto

Windows 7 rispetto al grafico di confronto di Windows Vista
Windows 7 Windows Vista
Introduzione (da Wikipedia)Windows 7, (precedentemente chiamato Blackcomb e Vienna) era l'ultima versione di Microsoft Windows fino a Windows 8, una serie di sistemi operativi prodotti da Microsoft per l'uso su personal computer.Windows Vista è una linea di sistemi operativi sviluppati da Microsoft per l'utilizzo su personal computer, inclusi desktop domestici e aziendali, laptop, tablet PC e PC media center.
Tipo di kernelIbridoIbrido
Metodo di aggiornamentoaggiornamento WindowsWindows Update, Windows Server Update Services, SCCM
LicenzaVersione di prova, Microsoft EULAMicrosoft EULA
Preceduto daWindows Vista (2007)Windows XP (2001)
Modello sorgenteFonte chiusa / Fonte condivisaFonte chiusa / Fonte condivisa
Azienda / sviluppatoreMicrosoftMicrosoft
SviluppatoreMicrosoftMicrosoft
Interfaccia utente predefinitaWindows AeroWindows Aero
Architetture supportateIA-32, x86-64IA-32, x86-64
Interfaccia utente di Windows AeroSì (aggiunti Aero Peek, Aero Snap e Aero Shake)
Multi-touch supportatoNo
Opzioni di controllo dell'account utente (UAC) disponibili4 opzioni (Notifica sempre / Avvisami solo quando i programmi tentano di apportare modifiche al mio computer / Avvisami solo quando i programmi tentano di apportare modifiche al mio computer (non oscurare il desktop) / Non avvisare mai)2 opzioni (On / Off)
Succeduto daWindows 8 (2012)Windows 7 (2009)
Restrizioni hardwareWindows 7 Home Premium consente solo 16 GB di RAM mentre Pro, Ultimate, Enterprise consente 192 GB di RAMWindows Vista Home Premium consente solo 16 GB di RAM mentre Ultimate consente 128 GB di RAM
Ultima uscitaSP1 (7601.17514) (19 novembre 2010)Aggiornamento cumulativo SP2 2019 (con aggiornamenti Server 2008, 6003.20597) (12 marzo 2019)
piattaformeIA-32, x86-64IA-32, x86-64
Rilasciato alla produzione22 luglio 2009; 10 anni fa8 novembre 2006; 13 anni fa
Disponibilità generale22 ottobre 2009; 10 anni fa30 gennaio 2007; 12 anni fa
SidebarNo (aggiornato senza barra laterale)

Velocità e prestazioni di Windows 7 rispetto a Windows Vista

Windows 7 ha velocità e prestazioni migliori rispetto a Windows Vista.

Differenze dell'interfaccia utente in Windows 7 vs Vista

Desktop

Temi

Il supporto per i temi è stato esteso in Windows 7. Oltre a impostare i colori della finestra cromata e dello sfondo del desktop, i temi in Windows 7 includono un set di suoni e le impostazioni della presentazione desktop. Il tema predefinito è "Windows 7", che consiste in un singolo sfondo del desktop con il nome in codice "Harmony" e lo stesso suono impostato su Windows Vista. Sono inclusi sei nuovi "Temi Aero".

Gadget

Windows Vista ha introdotto Gadget e una barra laterale che consente di ancorare i Gadget al lato del desktop dell'utente. In Windows 7, la barra laterale è stata rimossa, mentre i gadget possono ancora essere posizionati sul desktop. Windows 7 aggiunge un gadget di Windows Media Center alla raccolta predefinita durante la rimozione dei gadget Contatti e Note.

A differenza di Windows Vista, tutti i gadget vengono eseguiti in un unico processo, il che consente di risparmiare memoria e il processo non viene eseguito se l'utente non dispone di gadget sul desktop.

Windows Explorer

biblioteche

Windows Explorer in Windows 7 supporta le librerie, che sono cartelle virtuali che aggregano il contenuto da varie posizioni e li presentano in una vista unificata. La ricerca in una libreria associa automaticamente la query ai sistemi remoti, oltre alla ricerca sul sistema locale, in modo che vengano cercati anche i file sui sistemi remoti. A differenza delle cartelle di ricerca, le Librerie sono supportate da una posizione fisica che consente di salvare i file nelle Librerie.

Menu di avvio di Windows 7

Il menu Start di Windows 7 mantiene il layout a due colonne dei suoi predecessori, con diverse modifiche funzionali:

  • La versione classica del menu Start da Windows 95 non è più disponibile.
  • I pulsanti "Documenti", "Immagini" e "Musica" ora si collegano alle Librerie con lo stesso nome.
  • È stata aggiunta un'opzione "Dispositivi e stampanti" che visualizza un nuovo gestore dispositivi.
  • L'icona "Spegni" in Windows Vista è stata sostituita con un collegamento di testo che indica quale azione verrà eseguita quando si fa clic sull'icona. L'azione predefinita da eseguire è ora configurabile tramite la barra delle applicazioni e la finestra Proprietà del menu Start.
  • Gli Jump List della barra delle attività sono presentati nel menu Start tramite un guillemet; quando l'utente sposta il mouse sopra il guillemet o preme il tasto freccia destra, il lato destro del menu Start viene ampliato e sostituito con il Jump List dell'applicazione.
  • La casella di ricerca, introdotta per la prima volta con Windows Vista, è stata estesa per supportare la ricerca di elementi del Pannello di controllo.

Differenze della barra delle applicazioni di Windows 7

  • La barra delle applicazioni è più alta di 10 pixel rispetto a Windows Vista per contenere l'input touchscreen e una nuova dimensione dell'icona predefinita più grande. È inoltre disponibile una dimensione della barra delle applicazioni più piccola. Le applicazioni in esecuzione sono indicate da una cornice di bordo attorno all'icona.
  • La barra degli strumenti Avvio veloce è stata rimossa. La barra delle applicazioni di Windows 7 è più orientata all'applicazione che alla finestra e quindi non mostra i titoli delle finestre (questi vengono invece mostrati quando si fa clic su un'icona se ci sono più finestre o ci si passa sopra). Ora le applicazioni possono essere bloccate sulla barra delle applicazioni per consentire all'utente l'accesso immediato alle applicazioni che usano comunemente.
  • Anteprime in anteprima : le anteprime in anteprima introdotte in Windows Vista sono state ampliate non solo per visualizzare in anteprima le finestre aperte dall'applicazione in una vista in miniatura di piccole dimensioni, ma anche per interagire con esse. L'utente può chiudere tutte le finestre aperte facendo clic sulla X nell'anteprima dell'anteprima corrispondente. Il nome della finestra è mostrato anche nelle anteprime delle miniature. Un'altra nuova funzionalità aggiunta è la possibilità di ottenere una "sbirciatina" della finestra passando con il mouse sopra l'anteprima delle miniature.
  • Salta elenchi : si tratta di opzioni di menu disponibili facendo clic con il pulsante destro del mouse su una delle icone sulla barra delle applicazioni o tenendo premuto il pulsante sinistro del mouse e facendo scorrere verso l'alto un'icona. Ogni applicazione avrà liste di salto uniche che corrisponderanno alle caratteristiche uniche dell'applicazione.
  • Aero Peek : nelle versioni precedenti di Windows, la barra delle applicazioni si chiudeva con l'area di notifica sul lato destro. Tuttavia, ora c'è il pulsante Aero Peek. Se si fa clic sul pulsante, tutte le applicazioni vengono ridotte a icona e, quando si fa nuovamente clic, vengono ripristinate.
  • Area di notifica : l'area di notifica è stata ridisegnata in Windows 7. Sono presenti le icone di stato standard Volume, Rete, Alimentazione e Centro operativo (ora rinominate "Azione"), ma non vengono visualizzate altre icone dell'applicazione a meno che l'utente non abbia scelto essere mostrato. È stato aggiunto un nuovo pannello di controllo "Icone dell'area di notifica". Oltre a poter configurare la visualizzazione delle icone dell'applicazione, è stata aggiunta la possibilità di nascondere i fumetti di notifica di ciascuna applicazione. L'utente può quindi visualizzare le notifiche in un secondo momento.

Gesti del mouse per la gestione delle finestre in Windows 7

  • Aero Snap; Massimizzazione e affiancamento delle finestre: le finestre possono essere trascinate nella parte superiore dello schermo per ingrandirle e trascinate via per ripristinarle. Trascinando una finestra a sinistra o a destra dello schermo, occupa metà dello schermo consentendo all'utente di affiancare due finestre una accanto all'altra.
  • Aero Shake : Aero Shake consente agli utenti di eliminare qualsiasi disordine sullo schermo agitando (trascinando avanti e indietro) una finestra di loro scelta con il mouse. Tutte le altre finestre verranno ridotte a icona, mentre la finestra che l'utente ha scosso rimane attiva sullo schermo. Quando la finestra viene nuovamente scossa, vengono ripristinati tutti, in modo simile all'anteprima del desktop.

Nuove scorciatoie da tastiera in Windows 7

Numerose nuove scorciatoie da tastiera sono state introdotte in Windows 7 rispetto a Windows Vista.

Scorciatoie da tastiera globali:

  • Win + Space funziona come scorciatoia da tastiera per Aero Peek.
  • Win + Up e Win + Down sono nuove scorciatoie per ingrandire e ripristinare / ridurre a icona.
  • Win + Maiusc + Su ingrandisce verticalmente la finestra corrente
  • Win + Left e Win + Right aggancia la finestra corrente alla metà sinistra o destra del display corrente; la successiva pressione di tasti sposterà la finestra su altri monitor in una configurazione multi-monitor.
  • Win + Maiusc + Sinistra e Win + Maiusc + Destra sposta la finestra corrente a sinistra o a destra.
  • Win + + e Win + - (segno meno) ingrandiscono e rimpiccioliscono il desktop.
  • Win + Home funziona come scorciatoia da tastiera per Aero Shake.
  • Win + P mostra un selettore "opzioni schermo esterno" che offre all'utente la possibilità di mostrare il desktop solo sullo schermo del computer, solo sul display esterno, su entrambi contemporaneamente (mirroring) o su entrambi i display con desktop indipendenti ( estendentesi).

Barra delle applicazioni:

  • Maiusc + clic o Clic centrale avvia una nuova istanza dell'applicazione, indipendentemente dal fatto che sia già in esecuzione.
  • Ctrl + Maiusc + Clic avvia una nuova istanza con privilegi di amministratore; per impostazione predefinita, verrà visualizzato un prompt Controllo account utente.
  • Maiusc + tasto destro del mouse mostra il classico menu Finestra (Ripristina / Riduci a icona / Sposta / ecc.); facendo clic con il tasto destro sull'immagine in miniatura dell'applicazione verrà visualizzato questo menu. Se l'icona su cui si fa clic è un'icona raggruppata, viene visualizzato il menu classico con il menu Ripristina tutto / Riduci a icona / Chiudi tutto.
  • Ctrl + Fai clic su un'icona raggruppata per scorrere tra le finestre (o le schede) nel gruppo.

Gestione dei caratteri

L'interfaccia utente per la gestione dei caratteri è stata revisionata. Come con Windows Vista, la raccolta di caratteri installati viene visualizzata in una finestra di Esplora risorse, ma i caratteri della stessa famiglia di caratteri vengono visualizzati come "pile" anziché come singole icone. Anche la finestra di dialogo Carattere [13] è stata aggiornata per mostrare le anteprime della selezione del carattere negli elenchi di selezione.

Gestione dei dispositivi in ​​Windows 7 vs Windows Vista

Esistono due nuovi principali componenti dell'interfaccia utente per la gestione dei dispositivi in ​​Windows 7, "Dispositivi e stampanti" e "Fase dispositivo". Entrambi sono integrati con Windows Explorer e insieme forniscono una visione semplificata di quali dispositivi sono collegati al computer e quali funzionalità supportano.

Strumenti e stampanti

Dispositivi e stampanti è una nuova interfaccia del pannello di controllo accessibile direttamente dal menu Start. A differenza dell'applet del pannello di controllo di Device Manager, che è ancora presente, le icone visualizzate nella schermata Dispositivi e stampanti sono limitate ai componenti del sistema che un utente non esperto riconoscerà come dispositivi plug-in. Ad esempio, un monitor esterno collegato al sistema verrà visualizzato come dispositivo, ma non il monitor interno su un laptop.

Questa nuova applet del Pannello di controllo sostituisce anche la finestra "Stampanti" in Windows Vista; operazioni comuni della stampante come l'impostazione della stampante predefinita, l'installazione o la rimozione di stampanti e la configurazione di proprietà come il formato della carta vengono eseguite tramite questo pannello di controllo.

Device Stage

Device Stage offre una posizione centralizzata per un dispositivo multifunzione collegato esternamente per presentare la sua funzionalità all'utente. Quando un dispositivo come un lettore musicale portatile è collegato al sistema, il dispositivo viene visualizzato come un'icona sulla barra delle applicazioni, nonché in Esplora risorse. L'apertura dell'icona presenta una finestra che mostra le azioni rilevanti per quel dispositivo. È inoltre possibile visualizzare informazioni sullo stato del dispositivo come memoria libera e durata della batteria.

Funzioni touch in Windows 7

Una panoramica delle funzionalità multi-touch di Windows 7, incluso un programma per pianoforte virtuale, un programma di mappatura e direzioni e una versione touch di Paint, è stata dimostrata alla Conferenza digitale All Things del 27 maggio 2008. Un video che dimostra le funzionalità multi-touch sono state successivamente rese disponibili sul Web.

Funzionalità del file system di Windows 7

Unità a stato solido

Al fine di sfruttare le capacità e le caratteristiche di prestazione uniche delle unità a stato solido, Windows 7 disattiverà l'utilità di deframmentazione dischi di Windows e utilizzerà il nuovo comando SSD TRIM per cancellare fisicamente i dati eliminati logicamente in modo più aggressivo.

Dischi rigidi virtuali

Le edizioni Enterprise e Ultimate di Windows 7 incorporano il supporto per il formato di file Virtual Hard Disk (VHD). I file VHD possono essere montati come unità, creati e avviati, allo stesso modo dei file WIM. Inoltre, una versione installata di Windows 7 può essere avviata ed eseguita da un'unità VHD, anche su hardware non virtuale, fornendo così un nuovo modo di avviare più Windows.

Partizionamento del disco

La struttura di partizionamento del disco predefinita in Windows 7 è quella di creare due partizioni: la prima per l'avvio, Bitlocker e l'esecuzione dell'ambiente di ripristino di Windows e la seconda per installare il sistema operativo.

Supporti rimovibili

Windows 7 ha anche visto miglioramenti al menu Rimozione sicura dell'hardware, inclusa la possibilità di espellere una sola scheda della fotocamera contemporaneamente (da un singolo hub) e conservare le porte per un utilizzo futuro senza riavviare; e il supporto rimovibile è ora elencato anche sotto la sua etichetta, anziché solo la sua lettera di unità come se fosse in Windows Vista.

BitLocker to Go

BitLocker offre supporto per la crittografia su dischi rimovibili come unità USB. Tali dispositivi possono essere protetti da una passphrase, una chiave di ripristino o sbloccati automaticamente su un computer.

Articoli Correlati