Will vs. Living Will

Un testamento è un documento che specifica come distribuire la proprietà e il patrimonio di un individuo dopo la sua morte. Al contrario, un testamento biologico o una direttiva sanitaria anticipata contiene istruzioni per trattamenti medici in caso di invalidità della persona. Sia la volontà che i testamenti viventi sono documenti legali vincolanti, ma c'è una grande differenza nel modo in cui sono privati: quando la persona muore e la volontà viene eseguita, passa attraverso la libertà vigilata, quindi le volontà diventano una questione pubblica. Ma i testamenti viventi rimangono privati ​​e sono visti solo dallo staff medico incaricato di prendersi cura della persona.

Tabella di confronto

Grafico comparativo della volontà vivente contro la volontà
Testamento biologico Volontà
Documento pubblicoNo
Bambini minoriNessuna disposizione - bisogno di fiducia viventePuò nominare un tutore
ScopoNomina la procura dell'assistenza sanitaria e specifica quale trattamento medico che prolunga la vita dovrebbe essere usatoNomina esecutore per proprietà immobiliare e distribuisce beni dopo la morte di una persona.
Usato quandoL'individuo soffre di una malattia terminale o è permanentemente inabileUn testamento viene utilizzato dopo la morte di un individuo.

Qual è la differenza tra una volontà e una volontà vivente?

Una volontà viene talvolta chiamata anche l' ultima volontà e il testamento è un documento legale che specifica come la proprietà di una persona dovrebbe essere gestita dopo la morte di quella persona. Ad esempio, se i loro beni e beni saranno ereditati da tutti i bambini allo stesso modo, o da determinati figli o parenti, o donati in beneficenza. Una volontà viene eseguita solo dopo che la persona è deceduta.

Una volontà vivente, d'altra parte, determina le misure sanitarie che saranno prese o evitate quando la persona è viva ma in una posizione in cui non sono in grado di prendere decisioni sanitarie per se stesse o di comunicare tali decisioni; per esempio, se sono in coma.

Processi

Come fare testamento

I requisiti per vivere varieranno da uno stato all'altro e quindi dovrebbero essere preparati da un avvocato. Nel testamento, un individuo indica quali trattamenti fanno o non vogliono applicare in caso di malattia terminale o stato vegetativo permanente. Prima che diventino efficaci, hanno bisogno della certificazione da parte del medico e di un altro medico che soffri di una malattia terminale o che sia incosciente in modo permanente.

Come fare una volontà vivente

I testamenti viventi possono essere creati solo da persone di età superiore ai 18 anni e considerate "mente sana". I documenti devono essere firmati da te o dal tuo delegato e potrebbe essere necessario un testimone o un notaio pubblico presente. Una volta che è stato preparato, una copia deve essere consegnata al medico per andare nella cartella clinica.

Le persone potrebbero preferire ottenere una consulenza legale per istituire un testamento, ma non è sempre necessario. Una volontà valida deve essere scritta in solido giudizio, dichiarare chiaramente che è la volontà dell'individuo, nominare un esecutore ed essere firmata di fronte a due testimoni.

vita privata

Poiché i testamenti biologici sono documenti medici, rimangono privati. I testamenti passano attraverso la libertà vigilata e diventano così documenti pubblici.

Costo

Il costo di costituzione di una volontà di vita varia da stato a stato, a seconda che debba essere assistito da un notaio. I costi in genere cadono tra $ 250- $ 500 per assumere un avvocato per redigere il testamento biologico, mentre i moduli possono essere completati da $ 45 a $ 75.

Anche i testamenti costano da $ 200 a $ 400 per essere redatti, ma il processo di successione può essere costoso, come molti avvocati addetti alla verifica addebitano ogni ora e può essere un processo esteso.

Importanza

Cosa succede se non esiste una volontà vivente?

Se una persona entra in uno stato vegetativo senza una volontà vivente, le decisioni in merito al loro trattamento e alle cure che prolungano la vita saranno prese dal coniuge o dai medici.

Cosa succede se muori senza testamento?

Se una persona muore senza testamento, la sua proprietà viene distribuita dallo stato. Le attività sono suddivise tra il coniuge superstite e tutti i figli. Se non ci sono coniugi o figli viventi, la proprietà viene distribuita a nipoti, genitori, fratelli e sorelle, nonni o parenti del coniuge deceduto. Se tali persone non vengono trovate, la proprietà viene assegnata allo stato di residenza legale.

Esempi e modelli

Moduli per Living Wills

Una volontà vivente dovrebbe designare un agente sanitario, che aiuterà a organizzare le cure mediche se non si è in grado di farlo. Dovrebbe anche dire quali trattamenti potresti desiderare o meno. Ad esempio, vuoi un trattamento solo se è possibile una cura? Vuoi cure palliative per alleviare il dolore e il disagio durante la malattia terminale? Dovresti anche specificare se vuoi rianimare se il tuo cuore smette di battere, se vuoi la ventilazione meccanica, e se e per quanto tempo vorresti assistenza nutrizionale e di idratazione. Puoi anche dire se desideri essere un donatore di organi. Queste cose dovrebbero essere scritte e potrebbero essere firmate da un notaio. Le copie devono essere consegnate al medico, all'agente sanitario e ai familiari. I modelli per i testamenti biologici sono disponibili su CaringInfo.org.

Modelli per una volontà

I formati delle volontà variano da stato a stato, ma in genere contengono determinate informazioni di base e devono essere firmati da due testimoni in tua presenza. Un testamento deve avere il tuo nome e indirizzo e una dichiarazione che revoca qualsiasi testamento precedente. Deve nominare un esecutore per occuparsi della tua proprietà, insieme ai loro nomi e indirizzi, e una clausola di residenza, che stabilisca come distribuire la proprietà non trattata nel testamento. Dovrebbe essere datato e firmato. I modelli saranno disponibili su Legal Forms.com negli Stati Uniti

Articoli Correlati