Cibo per cani umido vs. secco

Il cibo secco per cani, spesso chiamato crocchette, è più economico e più conveniente del cibo umido per cani (ovvero cibo in scatola ). Tuttavia, gli alimenti umidi di solito sono più nutrienti e le varietà in scatola sono regolate più attentamente. I cibi per cani sia umidi che asciutti hanno i principali pro e contro, quindi la scelta tra i due spesso dipende dalle esigenze dietetiche di un singolo cane.

Tabella di confronto

Cibo secco per cani contro grafico comparativo Cibo per cani umido
Cibo per cani secco Cibo per cani umido
CostoPiù economicoPiù costoso
ConvenienzaPiù convenienteMeno conveniente
Conosciuto anche comeKibbleCibo per cani in scatola
ProteinaDi menoDi Più
GrassoDi menoDi Più
carboidratiDi PiùDi meno
conservantiNo
È richiesta la refrigerazioneNo
UmiditàDi menoDi Più
GustoDi menoDi Più

Contenuto nutrizionale

I cani adulti beneficiano di una dieta a basso contenuto di carboidrati ad alto contenuto di proteine ​​e grassi animali, come fegato di manzo, farina di tacchino e / o grasso di pollo. La qualità degli ingredienti varia in modo significativo in base al marchio del cibo per cani, con alcuni produttori che usano buoni pasti o grassi e altri che utilizzano sottoprodotti di origine animale di provenienza discutibile. [1]

Il cibo per cani umido è generalmente più nutriente, a basso contenuto di carboidrati e ipocalorico rispetto al cibo per cani secco. Il cibo in scatola tende ad avere quasi il doppio del grasso e delle proteine ​​animali, entrambi buoni per la salute di un cane. E un'oncia di cibo secco per cani contiene circa quattro volte più calorie di un'oncia di cibo umido - circa 97 calorie e 25 calorie, rispettivamente. [2]

Il cibo in scatola offre alcuni altri vantaggi: L'alto contenuto di umidità - 74-82% rispetto al 10-12% del cibo secco - fa sentire i cani "più pieni". Il processo di inscatolamento preserva anche il sapore e significa che il cibo umido per cani è soggetto alle norme sugli alimenti in scatola che stabiliscono gli standard di lavorazione e limitano l'uso di conservanti, aromi artificiali e coloranti artificiali.

Per valutazioni e recensioni su centinaia di alimenti per cani e relativi ingredienti, visitare DogFoodAdvisor. Per la visione di un veterinario sul cibo fresco rispetto a quello secco rispetto a quello umido o in scatola, guarda il video qui sotto.

Convenienza e freschezza

Il cibo secco è molto più conveniente del cibo umido. Un sacchetto risigillabile o un contenitore di crocchette possono essere conservati per mesi o fino alla scadenza del prodotto; allo stesso modo, le crocchette rimangono commestibili in una ciotola per ore e ore. Raramente è necessaria una pulizia significativa a seguito dell'alimentazione di cibo secco per cani. Il cibo umido, al contrario, non può essere lasciato in una ciotola per ore e ore e può essere più disordinato. Mantenerlo può anche essere più complicato, specialmente quando i contenitori non sono dotati di un piano richiudibile. Gli alimenti in scatola devono essere refrigerati dopo l'apertura e devono essere utilizzati entro pochi giorni dalla prima porzione.

Effetti sulla salute del cibo per cani umido e secco

Proprio come ogni essere umano è leggermente diverso, così anche ogni cane. Ciò che funziona per la salute di un animale potrebbe non funzionare altrettanto bene o affatto per un altro.

Salute dentale

Una preoccupazione comune quando si tratta di cibo per cani umido o in scatola è come influisce sulla salute dentale dei cani. I sostenitori del cibo secco per cani sostengono che il cibo umido per cani rimane bloccato nei denti di un cane e che la durezza croccante del crocchette aiuta a pulire i denti in modo naturale. I sostenitori del cibo per cani umido tendono a dire che potrebbe essere vero che le crocchette raschiano via la placca, ma che gli ingredienti amidacei trovati nel cibo per cani secco causano un ulteriore accumulo di placca, annullando gli aspetti positivi.

È difficile determinare quale campo sia giusto, poiché questo dibattito esiste non solo tra i proprietari di cani, ma anche tra i veterinari. In generale, veterinari e formatori raccomandano la pulizia dentale regolare a casa (spazzolatura e / o masticazione dentale) e la pulizia profonda con un veterinario una o due volte l'anno.

C'è un terzo gruppo all'interno di questo dibattito: coloro che credono nel dare da mangiare ai loro cani dando loro carne e ossa crude. I sostenitori del cibo crudo, che indicano la storia evolutiva dei cani come prove a sostegno dell'alimentazione grezza, spesso riferiscono di non aver mai bisogno di pulire i denti dei loro cani, poiché le ossa carnose fanno il lavoro per loro. Ci sono pro e contro dell'alimentazione grezza, tuttavia, e molti proprietari di animali domestici preferiscono la convenienza e l'efficacia dei costi degli alimenti secchi o in scatola.

Controllo del peso

Sebbene esistano numerosi alimenti secchi a basso contenuto calorico / a basso contenuto di carboidrati, è difficile battere il numero di calorie e carboidrati del cibo umido per cani, principalmente a causa dell'elevato contenuto di umidità del cibo in scatola. Tuttavia, alcuni veterinari prescriveranno un particolare tipo di cibo secco, a seconda dei problemi di salute di un cane, quindi se l'aumento di peso (o la perdita) è un problema, è meglio controllare con un veterinario prima di mettere un cane a una dieta particolare. Improvvisa perdita o aumento di peso può indicare un altro problema di salute di base.

Il cibo senza cereali è migliore?

Negli ultimi anni, la presenza di grano e cereali nei cibi per cani, in particolare le varietà secche, ha ricevuto molta stampa negativa. In risposta, l'industria alimentare per animali domestici ora produce molti alimenti "senza cereali", sia umidi che secchi. Questi alimenti sono spesso commercializzati come più "naturali" o "biologici", con l'implicazione che i cibi per cani con cereali non sono salutari. Alcuni hanno anche espresso preoccupazione per il fatto che i cani possono soffrire di intolleranza al grano o allergie, simili a quelle riscontrate nell'uomo.

La ricerca, tuttavia, non ha trovato gli alimenti senza cereali migliori universalmente. Molti prodotti senza cereali sostituiscono i chicchi di grano o di cereali con altri tipi di amidi (ad es. Patate o tapioca) che possono o meno essere più sani. [3] Le allergie alimentari nei cani sono diverse anche da quelle riscontrate nell'uomo. I cereali, ad esempio, raramente sono allergeni alimentari per i cani, mentre la carne bovina e i latticini sono tra i più comuni. [4]

Alcuni cani trarranno beneficio da una dieta priva di cereali o, ancor più, da un proprietario che capisce quale ingrediente sta causando disturbi digestivi o altri problemi di salute (poiché potrebbe non essere il grano). Quando si tratta di cibo per cani umido e secco, il cibo umido avrà quasi sempre meno cereali e più proteine.

Costo

I cibi secchi per cani sono molto più economici dei cibi in scatola per cani.

Confronti popolari tra alimenti secchi e in scatola per cani

  • Un sacchetto da 30 libbre di Taste of the Wild secco costa $ 47 su Amazon, rispetto a dodici lattine da 13, 2 once (cioè 10 libbre) di Taste of the Wild bagnato per $ 43. Ogni chilo di cibo in scatola costa $ 2, 73 in più.
  • Un sacchetto da 35 libbre di Kibble 'n Bits secco costa $ 20 su Amazon, rispetto a $ 18 per 24 lattine da 13, 2 once (cioè 20 libbre) di cibo Kibble' n Bits bagnato. Ogni chilo di cibo in scatola è più costoso di 33 centesimi.
  • Un sacchetto da 26 libbre di Wellness CORE secco costa $ 56 su Amazon, rispetto a $ 27 per dodici lattine da 12, 5 once (cioè 9 libbre) di cibo Wellness CORE bagnato. Ogni chilo di cibo in scatola costa 85 centesimi in più.
  • Un sacchetto da 35 libbre di Purina Pro Plan secco costa $ 35 su Amazon, rispetto a poco più di $ 14 per dodici lattine da 13 once (cioè 10 libbre) di cibo Purina Pro Plan bagnato. Ogni chilo di cibo in scatola costa 40 centesimi in più.

Nota: si tratta di conversioni semplificate, in quanto le once secche sono diverse dalle once fluide e i diversi alimenti per cani hanno diversi consigli di alimentazione giornaliera.

Regolamento e richiami governativi

"Non è necessario che gli alimenti per animali domestici abbiano l'approvazione pre-immissione sul mercato da parte della FDA. La legge richiede che gli alimenti per animali domestici, come i cibi umani, siano sicuri da mangiare, prodotti in condizioni sanitarie, non contengano sostanze nocive e siano etichettati in modo veritiero. Inoltre, gli alimenti per animali domestici in scatola devono essere trasformati in conformità con le norme sugli alimenti in scatola a bassa acidità " —Dalla politica di regolamentazione degli alimenti per animali domestici della FDA

La Food and Drug Administration (FDA) assicura che gli ingredienti del cibo per animali domestici siano "generalmente riconosciuti come sicuri", ma il cibo per animali domestici non è regolato con cura come il cibo umano. Alcuni additivi, coloranti alimentari, etichette ed elenchi di ingredienti sono regolamentati, specialmente negli alimenti in scatola bagnati, che sono soggetti a ulteriori regolamenti sugli alimenti in scatola. La FDA regola anche le indicazioni specifiche, in particolare quelle relative al mantenimento della salute o preoccupazioni (ad esempio, "mantiene la salute del tratto urinario" o "controllo del glucosio").

Tuttavia, la maggior parte degli alimenti per cani include ingredienti che non richiedono l'approvazione pre-immissione sul mercato, il che significa che l'industria degli alimenti per animali domestici è ampiamente autoregolante. Questa mancanza di supervisione significa che termini difficili da definire o testare, come "organico", "naturale" e "privo di cereali" potrebbero non significare molto e talvolta possono rappresentare solo intelligenti sforzi di marketing.

Dal 2007, l'etichettatura degli alimenti per animali domestici è stata regolata più da vicino, stimolando un forte aumento dei richiami di alimenti per cani e gatti. Vedi anche i richiami di alimenti per animali domestici del 2007 che sono risultati dopo numerose morti di animali.

La scelta di un cibo per cani

I cani sono simili agli umani, in quanto le loro esigenze dietetiche cambiano a seconda dell'età, del tipo di corpo, del livello di attività e di eventuali problemi di salute esistenti (ad es. Diabete). I cuccioli che sono stati rimossi dalla madre, ad esempio, devono ricevere cibo umido per cani per accogliere i denti più deboli e preferibilmente uno appositamente formulato per lo sviluppo iniziale.

I cani adulti sono altamente adattabili a una vasta gamma di alimenti e raramente hanno evidenti reazioni negative a un alimento, sia esso bagnato o asciutto. Tuttavia, "nessuna reazione negativa" non significa necessariamente "sano", e i proprietari di animali domestici interessati trarranno beneficio dalla discussione della dieta del loro cane con veterinari e addestratori.

Cambio di cibo per cani

Alcuni cani hanno problemi digestivi quando si passa a un nuovo cibo con ingredienti molto diversi. Per questo motivo, i veterinari spesso raccomandano di introdurre lentamente i cani a qualsiasi nuovo cibo, di solito mescolando il nuovo e il vecchio cibo per alcuni giorni. Se un cane ha avuto una brutta reazione a un alimento, tuttavia, l'animale dovrebbe passare immediatamente a un nuovo alimento e le reazioni gravi dovrebbero essere segnalate al veterinario il più presto possibile. [5]

Storia del cibo per cani

Gli alimenti per cani umidi e asciutti fabbricati sono prodotti per animali domestici relativamente nuovi, preceduti solo dal biscotto per cani, creato a metà del 1800. Gli alimenti per cani in scatola non furono introdotti sul mercato americano fino agli anni '20 e le crocchette nella sua forma attuale sono state prodotte e vendute solo dagli anni '50. [6] [7] Prima dello sviluppo di questi prodotti, le persone di solito davano da mangiare agli avanzi dei loro cani, in particolare alle ossa carnose.

Articoli Correlati