Vene e arterie

Esistono due tipi di vasi sanguigni nel sistema circolatorio del corpo: le arterie che trasportano il sangue ossigenato dal cuore a varie parti del corpo e le vene che portano il sangue verso il cuore per la purificazione.

Tabella di confronto

Grafico comparativo di arterie contro vene
arterie vene
PanoramicaLe arterie sono vasi sanguigni rossi che portano il sangue lontano dal cuore.Le vene sono vasi sanguigni blu che trasportano il sangue verso il cuore.
Concentrazione di ossigenoLe arterie trasportano sangue ossigenato (ad eccezione dell'arteria polmonare e dell'arteria ombelicale).Le vene trasportano sangue deossigenato (ad eccezione delle vene polmonari e della vena ombelicale).
Direzione del flusso sanguignoDal cuore a varie parti del corpo.Da varie parti del corpo al cuore.
AnatomiaStrato muscolare spesso ed elastico in grado di gestire l'alta pressione del sangue che scorre attraverso le arterie.Strato muscolare sottile ed elastico con valvole semilunari che impediscono al sangue di fluire nella direzione opposta.
PosizionePiù profondo nel corpoPiù vicino alla pelle
WallsLe pareti arteriose sono più rigideLe vene hanno pareti pieghevoli
valvoleNon sono presenti (ad eccezione delle valvole semi-lunari)Sono presenti, soprattutto negli arti
Strato più spessoTunica mediaTunica adventitia
tipiArterie polmonari e sistemiche.Vene superficiali, vene profonde, vene polmonari e vene sistemiche
Malattiaaromogenesi - ischemia miocardicatrombosi venosa profonda

Differenze nella funzione

Il sistema circolatorio è responsabile della consegna di ossigeno e sostanze nutritive alle cellule. Rimuove anche l'anidride carbonica e i prodotti di scarto, mantiene livelli di pH sani e supporta gli elementi, le proteine ​​e le cellule del sistema immunitario. Due principali cause di morte, infarto miocardico e ictus ciascuna possono derivare direttamente da un sistema arterioso che è stato lentamente e progressivamente compromesso da anni di deterioramento.

Un'arteria di solito trasporta sangue puro, filtrato e pulito lontano dal cuore, in tutte le parti del corpo, ad eccezione dell'arteria polmonare e del cordone ombelicale. Quando le arterie si allontanano dal cuore, si dividono in vasi più piccoli. Queste arterie più sottili sono chiamate arteriole.

Le vene sono necessarie per riportare il sangue deossigenato nel cuore per la purificazione.

Anatomia delle arterie contro le vene

Anatomia di un'arteria

Le arterie che trasportano il sangue dal cuore ad altre parti del corpo sono conosciute come arterie sistemiche mentre quelle che portano sangue deossigenato ai polmoni sono conosciute come arterie polmonari. Gli strati interni delle arterie sono generalmente fatti di muscoli spessi, motivo per cui il sangue si muove lentamente attraverso di essa. La pressione si accumula e le arterie sono necessarie per mantenere il loro spessore per resistere alla tensione che sopportano. Le arterie muscolari variano di dimensioni da circa 1 cm di diametro a circa 0, 5 mm.

Insieme alle arterie, Arterioles aiuta a trasportare il sangue in varie parti del corpo. Sono piccoli rami di arterie che portano ai capillari e aiutano a mantenere la pressione e il flusso sanguigno nel corpo.

Le valvole venose impediscono al sangue di fluire nella direzione opposta.

I tessuti connettivi formano lo strato più esterno di una vena che è anche conosciuta come - tunica adventitia o tunica esterna. Lo strato intermedio è noto come tunica media ed è costituito da muscoli lisci. L'interno è rivestito con cellule endoteliali chiamate tunica intima. La vena contiene anche valvole venose, lembi unidirezionali che impediscono al sangue di fluire indietro e raggrupparsi nelle estremità inferiori a causa degli effetti della gravità. Per garantire un flusso di sangue senza restrizioni, una venula (vaso sanguigno) consente al sangue deossigenato di ritornare dai letti capillari alla vena.

Tipi di arterie e vene

Esistono due tipi di arterie nel corpo: polmonare e sistemica. L'arteria polmonare trasporta sangue deossigenato dal cuore, ai polmoni, per la purificazione mentre le arterie sistemiche formano una rete di arterie che trasportano il sangue ossigenato dal cuore ad altre parti del corpo. Arteriole e capillari sono ulteriori estensioni dell'arteria (principale) che aiutano a trasportare il sangue verso le parti più piccole del corpo.

Le vene possono essere classificate come vene polmonari e vene sistemiche. Le vene polmonari sono un insieme di vene che forniscono sangue ossigenato dai polmoni al cuore e le vene sistemiche drenano i tessuti del corpo e forniscono sangue deossigenato al cuore. Le vene polmonari e sistemiche possono essere superficiali (possono essere viste o sentite se toccate in determinate aree delle mani e delle gambe) o incorporate in profondità all'interno del corpo.

Le principali arterie del sistema circolatorio umano (clicca per ingrandire)

Il sistema venoso umano (clicca per ingrandire)

Malattie

Le arterie possono bloccarsi e diventare incapaci di fornire sangue agli organi del corpo. In tal caso, si dice che il paziente soffra di una malattia vascolare periferica.

L'aterosclerosi è un'altra malattia in cui il paziente mostra un accumulo di colesterolo sulle pareti delle sue arterie. Questo può essere fatale in natura.

Un paziente può essere affetto da insufficienza venosa, comunemente nota come vene varicose. Un'altra malattia della vena, che colpisce comunemente l'uomo, è nota come trombosi venosa profonda. Qui, un coagulo si forma in una delle vene 'profonde' e può provocare embolia polmonare se non trattato rapidamente.

La maggior parte delle malattie arteriose e venose viene diagnosticata con una scansione MRA.

Articoli Correlati