Calamari contro polpo

Polpi e calamari sono entrambi animali acquatici dalla testa in piedi (cefalopodi) ma si differenziano per caratteristiche fisiche, habitat e comportamento.

Un polpo ha una testa rotonda e un mantello con otto braccia. Le braccia sono dotate di una o due file di ventose, ma queste non hanno mai ganci o anelli di ventosa. I calamari sono anche cefalopodi con una testa di forma triangolare, un mantello e otto braccia. Insieme a ciò hanno due pinne in testa e due tentacoli. Le braccia di un calamaro sono dotate di ganci e / o ventose o anelli di ventosa. I tentacoli sono disposti in coppia.

Tabella di confronto

Grafico comparativo Polpo contro Calamaro
Polpo Calamaro

ConchigliaI polpi non hanno alcun guscio o osso rigido nel loro corpoI calamari possiedono una struttura rigida nota come penna, che agisce come una spina dorsale flessibile
DiPolpo è un cefalopode a otto braccia. È un animale dalla testa bassaIl calamaro è un cefalopode con otto braccia e due tentacoli disposti in coppia. È un animale dalla testa bassa
ClasseCephalopodaCephalopoda
phylumMolluscaMollusca
AnatomiaUn polpo ha un mantello, una testa, 8 braccia dotate di 1 o 2 file di ventose ma senza ganci o anelli di ventosaUn calamaro standard ha 2 pinne, un mantello, una testa, 8 braccia e 2 tentacoli ciascuno dotato di ganci e / o ventose o anelli di ventosa
Braccia e tentacoliI polpi hanno le braccia, non i tentacoli. I tentacoli hanno ventose solo alla punta ma le braccia sono coperte da ventose.Calamari e seppie hanno una combinazione di braccia e tentacoli.
RegnoAnimaliaAnimalia
OrdineOctopodaTeuthida
pinneLa maggior parte dei polpi non ha pinne, anche se alcuni polpi di acque profonde possono essere le eccezioni.I calamari hanno 2 pinne in testa
superordineoctopodiformesdecapodiformes
Live inI polpi vivono in tane sul fondo del mareI calamari vivono negli oceani aperti
Durata1 a 3 anni9 mesi a 5 anni
Sottoclassecoleoideacoleoidea
DietaI polpi mangiano crostacei che vivono sul fondo.I calamari mangiano pesce e gamberi.
SangueBluBlu
TagliaLe dimensioni dei polpi variano da 1 cm a oltre 5 mCalamari medi non più di 60 cm, uno gigante fino a 13 m, alcuni addirittura 20 m (66 piedi)
Specie300298
NaturaI polpi sono di natura solitaria e vivono sempre da soliCalamari forse solitari o possono vivere nelle scuole
Catturare e mangiare la loro predaI polpi afferrano la loro preda e trafiggono il suo guscio e iniettano veleno paralizzante in esso. Scioglie e scioglie la carne con la salivaI calamari catturano il cibo con i loro due lunghi tentacoli e lo mangiano a pezzi.
Distribuzione geograficaIn acqua salata dei tropici alle zone temperate.In acqua salata dei tropici alle zone temperate.
PluraleOttopodi / Polpi / PolpiCalamari (quando riferito a un collettivo); Calamari (riferiti a 2 o più specie di calamari)

Differenze anatomiche

Polpo

Poiché non hanno scheletro interno, i corpi dei polpi sono molto morbidi. L'unica parte difficile su un corpo di polpo è il becco, che è fatto di chitina. Questo becco è usato per mangiare le prede.

In un calamaro, la massa corporea principale è racchiusa nel mantello, che ha due pinne da nuoto lungo ciascun lato. Va notato che queste pinne, a differenza di altri organismi marini, non sono la principale fonte di deambulazione nella maggior parte delle specie. La pelle del calamaro è ricoperta di cromofori, che consentono al calamaro di cambiare colore per adattarsi all'ambiente circostante. Anche la parte inferiore dei calamari risulta essere più leggera della parte superiore, al fine di fornire mimetismo sia alla preda che al predatore.

Un calamaro gigante in Nuova Zelanda

Sia i calamari che i polpi hanno tre cuori ciascuno. Due pompano sangue attraverso le branchie, mentre il terzo cuore è dedicato alla circolazione sanguigna attraverso il corpo. Il sangue in entrambe le creature contiene una proteina ricca di rame nota come emocianina. Entrambe le creature hanno sistemi di organi simili, sebbene non identici.

Differenza di dimensioni

La maggior parte dei calamari non è lunga più di 60 cm, sebbene i calamari giganti possano raggiungere i 13 m di lunghezza. Sono stati persino riportati reclami di esemplari fino a 20 metri (66 piedi).

I polpi crescono di dimensioni da un massimo di 1 cm a circa 5 m. Hanno una breve durata e non possono vivere fino a 4-5 anni, ma possono aumentare di peso.

Locomozione

I polpi e i calamari si muovono per "propulsione a getto", succhiando acqua in una sacca muscolare nella cavità del mantello che circonda i loro corpi e espellendola rapidamente da uno stretto sifone. Polpi e calamari possono nuotare in qualsiasi direzione e possono cambiare rapidamente rotta. I calamari usano pinne situate sulla testa per spingere se stessi quando nuotano a bassa velocità. Queste pinne guidano e stabilizzano i calamari quando si muovono lentamente e si avvolgono intorno al corpo quando si muovono rapidamente, mediante propulsione a getto. La maggior parte dei polpi non ha pinne da adulti. Alcuni polpi di acque profonde sono eccezioni. Gli occhi di un calamaro, che si trovano su entrambi i lati della testa, contengono ciascuno una lente dura. L'obiettivo viene messo a fuoco muovendosi, proprio come l'obiettivo di una fotocamera o di un telescopio, piuttosto che cambiare forma come un occhio umano.

Trovare la loro preda

I polpi usano le loro otto braccia allineate a ventosa per catturare la loro preda e muoversi sul fondo dell'oceano. I calamari hanno otto braccia allineate con ventose e due tentacoli specializzati che usano per raggiungere e catturare la preda. I polpi perforano i gusci delle loro prede, iniettando veleno che provoca la paralisi. Quindi rilasciano enzimi salivari, allentando la carne dal guscio interno. I calamari usano i loro due tentacoli specializzati per raggiungere rapidamente e catturare i pesci. Si strappano pezzi di carne e raschiano la carne in bocca con i loro becchi.

Riproduzione

Il polpo maschio utilizza un braccio specializzato chiamato ectocotilo per trasferire lo sperma nella cavità del mantello di una femmina ricettiva. La femmina depone fili di uova fecondate sul tetto della sua tana. Fa la guardia, pulisce e arieggia le uova con l'acqua espulsa dal suo sifone fino alla schiusa - da 30 giorni a un anno, a seconda della specie. La femmina può costruire un muro di rocce per sigillare la tana e rimarrà nella tana fino a poco prima di morire, dopo che le uova si sono schiuse. I calamari si accoppiano spesso in grandi gruppi e attaccano le loro capsule di uova al fondo dell'oceano o alle alghe. La maggior parte dei polpi e dei calamari adulti muore dopo la riproduzione. I loro corpi vengono riciclati nella rete alimentare, nutrendo altri animali e infine fornendo cibo ai loro piccoli quando si schiudono.

Distribuzione geografica

Calamari e polpi si trovano in acqua salata dai tropici alle zone temperate. Molte popolazioni marine sono precipitate negli ultimi sessant'anni poiché gli oceani sono diventati più inquinati e meno ospitali. Ma il numero di cefalopodi è aumentato rapidamente. Questo perché i cefalopodi come calamari e polpi hanno alcuni tratti biologici che li aiutano ad adattarsi rapidamente a un ambiente in evoluzione: crescita rapida, durata della vita breve e sviluppo flessibile. Quindi i cefalopodi vengono talvolta chiamati "erbacce del mare". [1]

Come cibo

Spiedini di calamari su una strada di Hong Kong

Nei menu, i calamari possono essere chiamati calamari. La pasta nera viene colorata con il nero di seppia. Anche le braccia, i tentacoli e l'inchiostro sono commestibili; infatti, l'unica parte del calamaro che non viene mangiata è il becco e il gladius (penna). Gli anelli e le braccia di calamaro sono spesso ricoperti di pastella e fritti in olio. Nel Mediterraneo, l'inchiostro di seppia o seppia viene consumato in una varietà di piatti come paella, risotti, zuppe e pasta. Nella cucina cinese e del sud-est asiatico, i calamari sono un ingrediente comune in una varietà di piatti come fritture, riso e piatti di pasta.

Molte specie di polpo vengono mangiate come cibo dalle culture umane di tutto il mondo. I ristoranti greci a volte servono polpi in salamoia, chiamati polpi. In Giappone, il polpo è un ingrediente comune e si trova in piatti come sushi e takoyaki. Alcune piccole specie di polpo vengono talvolta mangiate vive come novità e cibo salutare (principalmente in Corea del Sud). Il polpo cotto contiene circa 139 calorie per porzione da tre once ed è una fonte di vitamina B3, B12, potassio, fosforo e selenio.

Raccolta

I pescatori pescano i polpi usando catene ponderate che trascinano lungo il fondo dell'oceano, spaventando i polpi in una rete. Un altro metodo prevede l'abbassamento di trappole e vasi che i polpi utilizzeranno come rifugi. Si praticano anche la pesca subacquea e la pesca alla deriva. I pescatori catturano i calamari jigging. Brillano luci intense e lasciano cadere le linee nell'acqua con speciali esche chiamate maschere, che scuotono su e giù, attirando i calamari alla luce e al movimento. Di recente, i pescatori hanno iniziato a utilizzare grandi reti a circuizione che circondano i calamari, formando tasche e intrappolandoli.

Articoli Correlati