Singalese vs. Tamil

Le razze singalesi e tamil sono le due divisioni demografiche predominanti nella società dello Sri Lanka. Mentre c'è una storia di conflitti politici tra le due razze, il governo dello Sri Lanka ha sconfitto i guerriglieri tamil nel 2009 per sradicare il movimento secessionista tamil.

Tabella di confronto

Grafico comparativo singalese contro tamil
singalese Tamil
Distribuzione geograficaIl singalese vive nella parte centrale, occidentale e meridionale dello Sri Lanka. Si sostiene che alla fine del 20 ° secolo (e nel 2002 durante il cessate il fuoco), l'LTTE ha cacciato la popolazione singalese dal nord e dall'est.I tamil vivono nello stato del Tamil Nadu in India, nella regione settentrionale e orientale dello Sri Lanka e come diaspore in tutto il mondo. E i 2/3 della popolazione tamil nello Sri Lanka vivono al fianco dei singalesi nella parte meridionale e centrale della Sri Lanka
ReligioneLa maggioranza dei singalesi aderisce al buddismo Theravada. C'è anche una minoranza cristiana.La maggioranza dei tamil sono indù con una minoranza significativa che pratica il cristianesimo o l'Islam e una piccola minoranza che pratica il buddismo, il giainismo e l'ateismo.
Popolazione150 lakh (15 milioni)10 crore (100 milioni) di persone parlano il tamil come lingua madre. Nello Sri Lanka, la popolazione tamil è circa 5 milioni o circa il 15% della popolazione totale.
linguaggioI singalesi parlano singalese.I tamil parlano tamil.
Vestito tradizionaleL'abito tradizionale del popolo singalese comprende Sarong e Kandyan.L'abito tradizionale di Tamil Women è il sari e gli uomini sono Shirt e Dhoti.
Storia antica e origineLa lingua e la cultura singalesi provenivano dall'India del Nord, probabilmente dal Bengala, come dice Mahavamsa. Ma i gruppi etnici Hela vivevano sull'isola e sono gli abitanti aborigeni.Non è chiaro come i Tamil arrivarono nello Sri Lanka. Alcuni suggeriscono che provenivano dall'India meridionale, mentre altri suggeriscono che discendono dagli antichi Yakkhas e Nagas dello Sri Lanka. Come lingua dravidica, il tamil discende dal proto-dravidico.

Origini delle popolazioni singalesi e tamil

I singalesi abitano nello Sri Lanka e sono il principale gruppo etnico che costituisce circa il 74% della popolazione totale dello Sri Lanka. Sono anche chiamati Hela, o singalesi; la parola singalese, che significa "popolo dei leoni". Secondo la mitologia popolare, i singalesi sono discendenti dei seguaci del principe Vijaya che prestarono servizio in esilio (dal 543-483 a.C.) nello Sri Lanka e vennero da un regno dell'India nord-orientale chiamato Singhapur (oggi Singhur, Bengala occidentale). Studi genetici hanno dimostrato che le origini del popolo singalese risiedono principalmente nel Bengala occidentale e nell'India meridionale, con collegamenti anche con le tribù native di "Hela".

I tamil sono un gruppo minoritario residente nello Sri Lanka (la maggior parte dei tamil attualmente vive in India, nello stato del Tamil Nadu), che è emigrato prevalentemente nell'isola come commercianti o invasori dal regno di Chola nell'India meridionale. Si stabilirono nelle parti nord e orientali dell'isola dello Sri Lanka. La maggior parte dei tamil dello Sri Lanka discendono dal Regno di Chola.

Distribuzione geografica di tamil e singalese

I singalesi occupano la parte centrale, occidentale e meridionale dell'isola. La maggior parte dei tamil vive nella provincia settentrionale e orientale e vi è una minoranza tamil e singalese in tutta la nazione insulare.

Strife politico per uno stato tamil separato

La relazione tra il singalese e lo Sri Lanka tamil è stata tesa da quando lo Sri Lanka ha ottenuto l'indipendenza dalla Gran Bretagna nel 1948, che è seguita nel momento in cui è stata elaborata la costituzione della nazione. L'introduzione dell'atto per soli singalesi nel 1956 scatenò rivolte nello Sri Lanka. Un'ulteriore discriminazione nei confronti della popolazione tamil nello Sri Lanka nelle aree culturali, politiche ed economiche ha portato alcuni tamil a nutrire risentimento contro i gruppi singalesi e il governo.

I gruppi militanti che chiedevano l'indipendenza per i tamil noti come TNT e successivamente come Tigri di liberazione dell'Eelam tamil (LTTE) si formarono nel 1972. Da allora, molti singalesi e tamil sono stati catturati in questo conflitto e uccisi. Si dice che l'inizio della guerra civile sia avvenuto nel luglio del 1983 con un attacco mortale da parte di LTTE contro l'esercito dello Sri Lanka. Molti colloqui di pace sono falliti tra il governo e LTTE. Dal 1983 fino alla fine della guerra civile nel 2009, continuarono numerosi attacchi offensivi sia da parte di LTTE che dall'esercito dello Sri Lanka. L'attacco di attentatori suicidi era diventato un marchio commerciale della LTTE. Questa guerra ha costretto molti tamil a trovare nuove case in altri paesi come il Canada e l'Australia.

Nel 2009, il governo dello Sri Lanka ha organizzato uno sforzo concertato per utilizzare le forze armate per eliminare l'LTTE e il loro terrorismo. Mentre hanno avuto successo, ci sono state diverse accuse di violazioni dei diritti umani da parte del governo dello Sri Lanka. La guerra ha inoltre causato la morte o lo sfollamento di migliaia di civili tamil dello Sri Lanka dalle loro case e la spinta nei campi profughi in altre regioni. [1] I diritti dei tamil (rifugiati e non) continuano ad essere un'importante questione diplomatica che il governo dello Sri Lanka sta affrontando.

Differenze nella lingua

I singalesi parlano singalese, una lingua indo-ariana conosciuta anche come "Helabasa" e hanno due varietà, scritte e parlate. Questa lingua è influenzata dal pali e dal sanscrito. I tamil parlano la lingua tamil, che è una lingua dravidica.

Differenze nella religione

Il popolo singalese segue la Fede buddista (Scuola Theravada), che fu introdotta dal figlio di Ashoka Mahinda durante il III secolo a.C. Sebbene la maggioranza dei singalesi sia buddista, un numero significativo è anche cristiano, a causa dell'influenza portoghese, olandese e britannica sull'isola. I tamil sono per lo più indù, con una significativa popolazione cristiana.

Differenze culturali

La cultura singalese comprende molti rituali e tradizioni che sono fortemente influenzati dalle feste buddiste. La maggior parte dei tamil dello Sri Lanka segue usanze e tradizioni indù simili ai riti indiani del sud.

Vestito tradizionale

L'abito tradizionale per il singalese è il sarong e il Kandyan per occasioni più formali. Gli uomini indossano una camicia con pareo e le donne indossano un sari (chiamato Osari). L'abito tradizionale di Tamil dello Sri Lanka è il sari, indossato con una camicetta e una sottoveste.

Articoli Correlati