River Rafting vs. White Water Rafting

Nel rafting scegli un fiume e segui il percorso su una zattera appositamente progettata per manovrare gli ostacoli che potresti incontrare. Le zattere sono generalmente gommoni, costituiti da tessuti gommati o vinilici molto resistenti, multistrato con diverse camere d'aria indipendenti. Il diverso gradiente, la costrizione, l'ostruzione e la portata del fiume rendono il rafting sul fiume un'attività ricreativa all'aperto stimolante.

Tabella di confronto

River Rafting contro White Water Rafting
Rafting sul fiume Rafting in acque bianche
Tipo di sportRafting in un fiume.Rafting in acque turbolente. Whitewater è quando un fiume forma una corrente piena di bolle, o aerata e instabile. Quest'acqua schiumosa appare bianca da cui il nome.
CorsoUn corso di fiumi può avere pendenza, costrizione, ostruzione e portata variabili.L'acqua bianca è causata da gradienti, costrizioni, ostruzioni e portata variabili.
ScalaClasse I a Classe VI in ordine crescente di difficoltà.Grado 3 a Grado 6 nella scala internazionale della difficoltà fluviale.

Rafting nel fiume Struma nella gola di Kresna.

Il rafting in acque bianche viene effettuato su acque bianche, il che significa diversi gradi di acque agitate, al fine di emozionare ed eccitare i passeggeri della zattera. Questo sport per il tempo libero divenne popolare a metà degli anni '70.

Quattro fattori causano acqua bianca

  • Quando il gradiente di un fiume aumenta abbastanza da disturbare il suo flusso laminare e creare turbolenza, cioè formare una corrente piena di bolle o aerata e instabile; l'acqua schiumosa appare bianca.
  • Quando il flusso di un fiume viene forzato in un canale più stretto.
  • Quando un masso o una sporgenza ostruiscono il flusso del fiume
  • Quando c'è un marcato aumento o diminuzione. L'aumento del flusso può essere dovuto allo scioglimento della neve o alla pioggia eccessiva. La riduzione può essere dovuta alla mancanza di pioggia.

Scala

In base alla scala della difficoltà del fiume, l'acqua del fiume viene classificata dal grado 1 al grado 6 con un ordine crescente di difficoltà. Il grado 3 e superiore è classificato come acque bianche. Allo stesso modo i fiumi sono anche classificati per acque bianche dalla Classe I alla Classe VI di nuovo in ordine crescente di difficoltà.

Articoli Correlati