Alberi di Natale reali vs. artificiali

Mentre gli alberi artificiali (o gli abeti finti ) sono più costosi in anticipo, possono essere riutilizzati per diversi anni e sono più facili da mantenere. Tuttavia, i veri alberi di Natale sono biodegradabili e migliori per l'ambiente. Si stima che circa 35 milioni di alberi di Natale siano venduti negli Stati Uniti durante la stagione natalizia del 2012, 22 milioni dei quali reali e 13 milioni artificiali.

Tabella di confronto

Albero di Natale artificiale contro grafico di confronto dell'albero di Natale reale
Albero di Natale artificiale Vero albero di Natale

Odore di pinoNo
ProduzioneRealizzato in PVC, di solito in CinaCresciuto naturalmente nelle piantagioni di alberi
Durata della vita media dopo l'acquisto10 anniPoche settimane
CostoVaria in base alla dimensione. Un albero di medie dimensioni costa circa $ 100Varia in base alla dimensione. Un albero di medie dimensioni costa circa $ 40- $ 50
Aghi da tettoiaNo
Rischio d'incendioNopotenzialmente
BiodegradabileNo

Un bambino che decora un albero di Natale

Convenienza

Non è necessario innaffiare gli alberi di Natale artificiali e non far cadere gli aghi. Possono essere conservati in una scatola, ma può essere difficile da assemblare.

Gli alberi veri devono essere trasportati dal luogo di acquisto e trasportati di nuovo dopo Natale per lo smaltimento. Hanno bisogno di annaffiare e tendono a far cadere gli aghi.

Costo

Gli alberi artificiali costano in media circa $ 100 e hanno una durata media di 10 anni. Gli alberi di Natale reali costano in media $ 49 nella stagione 2012. Una fattoria di famiglia nel Delaware, ad esempio, faceva pagare $ 7 al piede per tagliare alberi di pino e abete rosso, $ 9 al piede per gli abeti di Canaan e Concolor e $ 10 al piede per gli abeti di Fraser. Un'altra fattoria vicino a Granville stava vendendo pini tagliati per $ 35 e abeti di Canaan per $ 50, non importa quanto in alto, così come gli abeti Fraser pretagliati della Carolina del Nord hanno un prezzo a partire da $ 40. [1], ma è necessario acquistare uno nuovo ogni anno.

Nel 2010, il prezzo medio di un albero di Natale vivo era di circa $ 37. Quell'anno furono venduti 27 milioni di veri alberi di Natale. Prima della recessione, ogni anno venivano venduti quasi 33 milioni di alberi di Natale vivi.

Varietà più popolari

L'abete Fraser è la varietà di albero di Natale più popolare negli Stati Uniti In luoghi come l'Ohio, l'abete di Canaan è più popolare.

Dove comprare

Home Depot è il più grande venditore di alberi di Natale dal vivo pretagliati negli Stati Uniti Amazon.com ha anche una grande selezione di alberi di Natale, tra cui alberi artificiali da 6 'per circa $ 35.

Ambiente

Gli alberi artificiali sono realizzati in metallo e PVC, che è una plastica non biodegradabile, derivata dal petrolio. Non sono riciclabili.

Nuovi alberi vengono piantati per sostituire quelli abbattuti nelle fattorie di alberi di Natale. Sono disponibili programmi di riciclaggio per veri alberi di Natale. Un singolo vero albero di Natale assorbe anche più di 1 tonnellata di CO2 nella fattoria degli alberi. Tuttavia, gli alberi possono essere trattati con pesticidi, erbicidi e fertilizzanti durante la crescita e potrebbe essere necessario trasportare lunghe distanze prima di essere venduti.

Disposizione

Gli alberi artificiali sono riutilizzabili e possono essere facilmente eliminati quando non lo si desidera più. Tuttavia, non sono biodegradabili e quindi rimarranno in discarica per secoli.

I veri alberi di Natale devono essere trasportati in discariche per essere smaltiti. Alcune fattorie sugli alberi eseguono programmi di “treecycling” in cui l'albero può essere pacciamato per essere riutilizzato.

Impatto economico

Più di 100.000 persone sono impiegate a tempo pieno o part-time nell'industria degli alberi di Natale negli Stati Uniti. La maggior parte sono allevamenti di alberi locali che piantano 2-4 piantine per ogni albero di Natale che viene abbattuto quell'anno. D'altra parte, l'industria degli alberi di Natale artificiali ha la maggior parte della sua base produttiva in Cina. Quindi si potrebbe sostenere che l'uso di alberi vivi favorisce l'economia locale. [2]

Articoli Correlati