Rdio vs. Spotify

I concorrenti emergenti di Pandora, Spotify e Rdio offrono entrambi servizi di radio Internet in streaming gratuiti e basati su abbonamento; tuttavia, Rdio è un programma esclusivamente basato sul web, mentre Spotify può essere ascoltato offline con software scaricabile e online sul suo web player lanciato di recente. Inoltre, Rdio offre il suo servizio senza pubblicità, mentre l'unico modo in cui gli utenti Spotify possono eliminare gli annunci è acquistando un abbonamento. Il modello gratuito di Spotify è supportato da annunci pubblicitari che interrompono il flusso tra brani. Il modello di Rdio non è supportato dalla pubblicità, ma il servizio gratuito è disponibile solo per i primi 6 mesi; si applica una commissione di abbonamento al termine di tale periodo.

Tabella di confronto

Grafico comparativo Rdio contro Spotify
Rdio Spotify
Sito web//www.rdio.com//www.spotify.com
L'utente può scegliere le canzoni?
DisponibilitàStati Uniti, Canada, Brasile, Uruguay, Argentina, Australia, Nuova Zelanda, Germania, Spagna, Portogallo, Regno Unito, Danimarca, Estonia, Lituania, Finlandia, Norvegia, Islanda, Israele, Paesi Bassi, Belgio, Messico, Malesia, Hong Kong, Colombia, CileDisponibile in decine di paesi e territori.
piattaformeWeb, iOS, Android, BlackBerry, Windows Phone, Mac OS X, WindowsMac, PC, iOS, Android, Windows Phone, BlackBerry, PC, Mac, PS3, PS4, vari set-top box, web
introduzioneRdio è un servizio di abbonamento musicale senza pubblicità.Spotify è un servizio di streaming musicale commerciale che fornisce contenuti protetti da Digital Rights Management da etichette discografiche tra cui Sony, EMI, Warner Music Group e Universal.
RegistrazionePrimi 6 mesi gratuiti. Abbonamento a pagamento richiesto in seguito.necessario
Ha aperto3 agosto 20102006
Modello di prezzoSottoscrizioneAbbonamento basato sugli annunci
Anteprima30 secondi-
Paese d'originestati UnitiSvezia
Sede centraleSan Francisco, CaliforniaLondra, Inghilterra e Stoccolma, Svezia
Numero di brani offlineQuanti ne può gestire il dispositivoFino a 3.333 brani musicali su un massimo di 3 dispositivi
ChiusoRdio non è più disponibile.Spotify è disponibile.

Iscrizione

Entrambi i servizi sono disponibili per l'uso sul tuo computer di casa attraverso il loro sito Web, come download o come applicazione per dispositivi mobili come gli smartphone.

Per utilizzare Rdio, la società richiede l'accesso con un indirizzo e-mail o il tuo account Facebook. Dopo aver effettuato l'accesso, sei libero di ascoltare musica in streaming gratuitamente con interruzioni pubblicitarie. Rdio è su dispositivi mobili Apple, Windows Phone, Android e Blackberry. È disponibile anche su computer Windows e Apple.

Per utilizzare Spotify, gli utenti devono prima scaricare un programma, quindi accedere al servizio utilizzando un account Facebook. Spotify è disponibile sulle stesse piattaforme, ma è disponibile anche su sistemi operativi Linux, oltre a smart TV e DVR come Roku, Samsung Smart TV, Squeezebox e TiVo.

Sottoscrizioni

Rdio offre due livelli di abbonamento a pagamento. C'è un servizio basato su computer di $ 4, 99 al mese che puoi usare a casa. Per $ 9, 99 al mese, puoi utilizzare Rdio sul tuo computer di casa e su qualsiasi dispositivo di elaborazione mobile compatibile, come un iPad (direttamente o tramite Airplay). Non ci sono annunci con un abbonamento a pagamento.

Spotify offre un solo livello di abbonamento: $ 9, 99 al mese per lo streaming di computer e dispositivi mobili. Come Rdio, non ci sono annunci con un abbonamento a pagamento. Entrambi i servizi sono disponibili gratuitamente sul tuo computer e dispositivo mobile. Il servizio gratuito supportato da pubblicità di Spotify è disponibile per sempre. Tuttavia, Rdio limita le prove gratuite a 6 mesi e limita la quantità di musica in streaming gratuita in quel periodo di tempo. Ci sono alcuni annunci pubblicitari e il servizio Rdio gratuito è disponibile solo negli Stati Uniti e in Australia.

Riproduzione della canzone

Sia Rdio che Spotify consentono agli utenti di creare playlist, cercare musica e riprodurre musica su richiesta. Una differenza fondamentale è che Rdio non riproduce annunci pubblicitari tra brani. Tuttavia, Rdio consente l'uso di questo servizio gratuito di pubblicità per i primi 6 mesi - gli utenti devono iscriversi per un abbonamento a pagamento (ancora senza pubblicità) dopo quel periodo. Spotify consente l'uso illimitato di annunci pubblicitari negli Stati Uniti.

Nell'agosto 2013, è stato riferito che Rdio avrebbe lanciato un servizio gratuito di annunci pubblicitari in Australia.

Gioco offline

Sia Rdio che Spotify offrono riproduzioni di brani "offline" su dispositivi mobili. Ciò significa che puoi ascoltare la tua musica anche quando non hai una connessione Internet. C'è una differenza nel numero di brani consentiti da ciascun servizio.

Rdio consente di archiviare offline tutte le canzoni che possono contenere su un dispositivo mobile. Spotify consente solo 3.333 brani offline e scadono dopo 30 giorni.

Catalogare

Sia Spotify che Rdio affermano di offrire 20 milioni o più canzoni, cifre che probabilmente sono cresciute ogni anno da quando le compagnie sono esistite.

Tuttavia, gli esperti di tecnologia che hanno effettuato confronti tra i due servizi affermano che Spotify ha un catalogo musicale più ampio con una quota maggiore di musica popolare. Rdio afferma di avere collaborazioni con quattro grandi etichette discografiche, oltre all'accesso ai cataloghi di database di canzoni, come CD Baby.

Spotify, sotto la protezione di Digital Rights Management, ha la licenza per riprodurre brani di proprietà di etichette discografiche tra cui Sony, EMI, Warner Music Group e Universal.

Interfaccia e design

Una grande differenza che gli utenti sottolineano è l'interfaccia.

Si dice che Spotify sia "noioso" e "come se fosse progettato per qualcuno con problemi di vista".

Secondo una recensione del New York Times, Rdio enfatizza le copertine degli album.

Dove differiscono, drasticamente, è nel loro design e usabilità. Per chiunque ricordi la sensazione di aver toccato un disco in vinile o il foglietto illustrativo di un CD o di un nastro, c'era qualcosa di emotivo e crudo nel vedere e sentire la copertina dell'album mentre ascoltavi la tua band preferita. Nel mondo della musica digitale, questo è spesso difficile da replicare, ma Rdio sembra essersi avvicinato abbastanza.

Il blog tecnico Indie Wiretap ha scritto:

Come utente Spotify di lunga data, ammetterò che la loro piattaforma mobile è meno che impressionante. A volte è difficile navigare e un pulsante "disponibile offline" che richiede una precisione da cecchino marino può essere un ostacolo, cosa che Rdio fa un buon lavoro di indirizzamento. La piattaforma mobile Rdio è attraente e più facile da navigare e consente anche la memorizzazione di un bajillion di canzoni rispetto al limite di Spotify di 3.333 tracce disponibili.

Integrazione con i social media

Spotify ha aggiunto un aspetto sociale al servizio collaborando con Facebook. Gli utenti di Spotify possono pubblicare le loro playlist su Facebook e consentire ai loro amici di ascoltare le canzoni con loro. Gli utenti di Facebook possono scaricare Spotify direttamente tramite Facebook. Nel gennaio 2014, Spotify ha anche collaborato con Last.fm, un sito di social media che si concentra esclusivamente sulla musica.

Gli utenti Rdio possono condividere brani e playlist tra amici, ma solo attraverso il sito Web Rdio. Il servizio di streaming funge da sito Web di social media, consentendo agli utenti di creare reti con amici e sconosciuti. Una funzione social Rdio consente agli utenti di "trascinare e rilasciare" i brani nella playlist dei loro amici.

Disponibilità

Sebbene Spotify sia universalmente più popolare - alcuni addirittura lo chiamano il servizio di streaming musicale più popolare - Rdio ha debuttato negli Stati Uniti molto prima. Oltre agli Stati Uniti e al Regno Unito, Spotify è disponibile in Andorra, Argentina, Australia, Austria, Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Hong Kong, Islanda, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malesia, Messico, Monaco, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Spagna, Singapore, Svezia, Svizzera, Taiwan e Turchia.

Spotify è diventato disponibile per gli utenti statunitensi a luglio 2011 (era inizialmente disponibile nel Regno Unito a partire dal 2009). Rdio è stato lanciato e reso disponibile negli Stati Uniti nell'agosto 2010. Rdio è disponibile anche in Canada, Brasile, Australia, Nuova Zelanda, Germania, Spagna, Portogallo, Regno Unito, Danimarca, Estonia, Lituania, Finlandia, Norvegia, Islanda, Paesi Bassi, Belgio, Messico, Hong Kong, Colombia, Cile, Repubblica Ceca, Svezia, Svizzera, Polonia, Irlanda, Italia, Lettonia e Austria.

Nelle ultime notizie

Spotify ha recentemente rivelato i suoi diritti a Led Zepplin e ha aperto l'accesso mobile gratuito. In altre notizie:

Articoli Correlati