Period vs. Spotting

Il periodo (o le mestruazioni ) è lo spargimento della parete uterina a intervalli regolari, circa ogni quattro settimane. Dura da 3 a 7 giorni. Lo spotting è sanguinamento vaginale irregolare e non associato al sanguinamento mestruale. Può verificarsi durante l'ovulazione, la gravidanza o può essere indicativo di un disturbo uterino.

Tabella di confronto

Grafico di confronto tra periodo e individuazione
Periodo Spotting
DiIl periodo o le mestruazioni è lo spargimento della parete uterina, a intervalli regolari.Lo spotting è un sanguinamento vaginale irregolare e non associato al sanguinamento mestruale.
FrequenzaOgni quattro settimanesporadico
Fenomeno biologico normaleNo (di solito indica qualcosa fuori dall'ordinario)
Dura per3-7 giorniNon specifico
Le causeCiclo ormonale normaleSanguinamento anormale
Anomalie associate ad essoSindrome da sindrome premestruale, oligoovulazione, anovulazione, ipomenorrea, metrorragia, menorragia, amenorrea.Esistono diverse condizioni che possono causare spotting che includono fibromi, cancro cervicale, cisti e tumori ovarici, ipotiroidismo, terapia ormonale o persino rapporti sessuali, gravidanza, sanguinamento dell'impianto, cervice infiammata, infezione vaginale.

Informazioni su Spotting e mestruazioni regolari

I periodi si verificano su base regolare in alcune specie femminili di mammiferi, dopo il raggiungimento dell'età riproduttiva. La regolazione di questo ciclo è influenzata dallo stress emotivo. Il periodo o le mestruazioni fanno parte del ciclo mestruale in cui si verifica il sanguinamento.

Lo spotting è un sanguinamento vaginale irregolare e può essere dovuto a uno dei seguenti motivi: sanguinamento dell'impianto durante la gravidanza, fluttuazioni ormonali, aborto spontaneo, stress o impianto di IUD (dispositivo intrauterino).

Problemi e anomalie associati

Il problema più comune associato alle mestruazioni è la sindrome premestruale o sindrome premestruale. Questo è vissuto da molte ragazze e donne prima dell'inizio delle mestruazioni e comprende sintomi come acne, gonfiore, crampi, mal di schiena, mal di testa, costipazione, irritabilità, voglie di cibo e altro ancora.

I cambiamenti nel periodo possono essere dovuti a cambiamenti ormonali e comportano cicli più brevi o più lunghi del solito. I disturbi mestruali comprendono oligoovulazione (ovulazione irregolare), anovulazione (assenza di ovulazione), ipomenorrea (flusso molto ridotto), metrorragia (mestruazioni irregolari), menorragia (flussi improvvisi pesanti), amenorrea (assenza di periodi per 3-4 mesi) e altri . Qualsiasi cambiamento improvviso nel ciclo mestruale è segno che qualcosa non va e deve essere discusso con un medico.

Il sanguinamento vaginale o lo spotting di solito non sono associati alle mestruazioni regolari. Esistono diverse condizioni che possono causare spotting che includono fibromi, cancro cervicale, cisti e tumori ovarici, ipotiroidismo, terapia ormonale o persino rapporti sessuali.

Lo spotting leggero è comunemente visto anche durante i primi tre mesi di gravidanza. Un sanguinamento più grave potrebbe essere dovuto a gravidanza molare, sanguinamento dell'impianto, cervice infiammata, infezione vaginale, fibromi, ecc. Sanguinamento molto intenso accompagnato da crampi durante la gravidanza è indicativo di un grave problema.

Articoli Correlati