Monopolio vs. Oligopolio

Il monopolio e l' oligopolio sono condizioni di mercato economiche. Il monopolio è definito dal dominio di un solo venditore sul mercato; l'oligopolio è una situazione economica in cui un certo numero di venditori popola il mercato.

Tabella di confronto

Tabella di confronto tra monopolio e oligopolio
Monopolio oligopolio
SensoUna condizione di mercato economica in cui un venditore domina l'intero mercato.Una condizione di mercato economica in cui numerosi venditori hanno la loro presenza in un unico mercato. Un piccolo numero di grandi aziende che dominano il settore.
PrezziI prezzi elevati possono essere addebitati poiché non esiste concorrenzaPrezzi moderati / equi a causa della concorrenza nel mercato. Ma molto più alta della concorrenza perfetta (dove c'è un gran numero di acquirenti e venditori)
caratteristicheUna singola impresa controlla una grande quota di mercato nel settore, acquisendo così la possibilità di fissare il prezzo.Un piccolo numero di aziende domina il settore. Queste aziende competono tra loro in base alla differenziazione del prodotto, al prezzo, al servizio clienti ecc.
Barriere all'ingressoDi solito esiste un monopolio quando le barriere all'ingresso sono molto elevate, a causa della tecnologia, dei brevetti, delle spese generali di distribuzione, della regolamentazione del governo o della natura ad alta intensità di capitale del settore.Le barriere all'ingresso sono molto elevate in quanto è difficile entrare nel settore a causa delle economie di scala.
Fonti di potereCapacità di fare mercato in virtù del fatto di essere praticamente l'unico venditore praticabile nel settore.Capacità di fare mercato grazie alle pochissime aziende del settore. Ogni impresa può quindi influenzare in modo significativo il mercato fissando il prezzo o la quantità di produzione.
EsempiMicrosoft (sistemi operativi, suite di produttività), Google (ricerca web, ricerca pubblicità), DeBeers (diamanti), Monsanto (semi), Long Island Rail Road ecc.Assicuratori sanitari, operatori wireless, birra (Anheuser-Busch e MillerCoors), media (trasmissioni TV, editoria di libri, film), ecc.

Un oligopolio di varie marche (clicca per ingrandire)

caratteristiche

I mercati monopolistici sono controllati da un solo venditore. Il venditore qui ha il potere di influenzare i prezzi e le decisioni del mercato. I consumatori hanno scelte limitate e devono scegliere tra ciò che viene fornito. Il monopolista afferma tutto il potere mentre il consumatore non ha scelta. Questa condizione di mercato di solito deriva da fusioni, acquisizioni e acquisizioni.

L'oligopolio, d'altra parte, è una condizione di mercato in cui numerosi venditori coesistono sul mercato. Questa situazione di mercato è molto favorevole ai consumatori perché induce la concorrenza tra i venditori. La concorrenza a sua volta garantisce prezzi moderati e numerose scelte per i consumatori. Una decisione presa da un venditore in un mercato oligopolistico ha un effetto diretto sul funzionamento di altri venditori.

Fonti di potere

Un mercato monopolistico deriva il suo potere attraverso tre fonti: economica, legale e deliberata. Un'entità monopolistica utilizzerà la posizione in cui si trova a suo vantaggio e scaccia i concorrenti riducendo i prezzi a tal punto che la sopravvivenza per un altro venditore può diventare impossibile o in virtù di condizioni economiche come il grande requisito patrimoniale per le startup. Barriere legali come i diritti di proprietà intellettuale aiutano anche un'entità monopolistica a mantenere il suo potere. Tentativi deliberati di mercati monopolistici comprendono collusione, attività di lobbying presso autorità governative ecc.

Sebbene un mercato oligopolistico non abbia alcuna fonte di energia, esiste solo a causa della natura accomodante di altri venditori.

Prezzi

Un mercato monopolistico può quotare prezzi elevati. Poiché non vi è alcun altro concorrente da temere, i venditori useranno il loro status di dominio e massimizzeranno i loro profitti.

I mercati dell'oligopolio, d'altra parte, garantiscono prezzi competitivi e quindi equi per il consumatore.

Produzione monopolistica

Questo video spiega come i monopoli riducono la produzione e aumentano i prezzi sul mercato.

Esempi

Long Island Rail Road e Long Island Power Authority sono esempi di mercati monopolistici.

Oligopoly esiste in Australia nel settore delle telecomunicazioni (Telstra affitta linee telefoniche ad altri fornitori e successivamente li affitta ai clienti), il settore alimentare (Coles e Woolworths) e i media (News Corporation, Time Warner e Fairfax Media).

Articoli Correlati