Minerali contro vitamine

Vitamine e minerali sono entrambi essenziali per un corpo sano. Tuttavia, differiscono per composizione chimica, funzione biologica e requisiti nutrizionali.

Tabella di confronto

Tabella comparativa dei minerali contro le vitamine
minerali Vitamine
Composizione chimicaHa una composizione chimica definita; i minerali sono composti inorganici.Le vitamine sono composti organici.
EsempiZinco, potassio, ferro, sodio, fluoruroVitamina A, B e C
Funzione in biologiaI minerali aiutano nella formazione di ossa e denti, coagulazione del sangue e contrazione muscolare.Le vitamine rilasciano energia dal cibo, sviluppano i globuli rossi, aiutano la coagulazione del sangue e aiutano a mantenere la pelle, gli occhi e i capelli sani.
Fabbisogno nutrizionale per il corpo umanoSolo alcuni minerali sono richiesti dal corpo umano per l'alimentazione.Tutte le vitamine sono richieste dal corpo umano per un'alimentazione sana.

Differenze nella composizione chimica

Le vitamine sono composti organici mentre i minerali sono inorganici. I minerali hanno una composizione chimica molto più semplice rispetto alle vitamine. Mentre le vitamine sono ottenute da piante e animali, il corpo ottiene minerali dal suolo e dall'acqua. In particolare, è possibile acquistare acqua minerale o seltzer, entrambi con minerali naturali o minerali aggiunti.

Tipi di vitamine e minerali

Le vitamine possono essere idrosolubili o liposolubili. Mentre le vitamine idrosolubili non sono immagazzinate nel corpo e devono essere assunte con acqua, le vitamine liposolubili si dissolvono nelle cellule adipose del corpo e sono anche immagazzinate nel corpo.

I minerali sono divisi in macronutrienti e tracce di minerali. I minerali in traccia sono necessari al corpo in piccole quantità mentre i macronutrienti sono necessari in grandi quantità.

Requisiti nutrizionali

Mentre tutte le vitamine (A, B, C, D, E e K) sono necessarie per il corpo, non sono necessari tutti i minerali . Alcuni dei minerali necessari sono calcio, magnesio, zinco, iodio, sodio, rame, cromo, ferro, zolfo, manganese, potassio e fosforo.

Le vitamine vengono facilmente distrutte durante la cottura a causa di calore o agenti chimici. Pertanto è necessario prestare particolare attenzione durante la preparazione o la conservazione degli alimenti. I minerali d'altra parte non sono vulnerabili alle reazioni chimiche o alla luce solare. Mentre le vitamine sono distruttibili, i minerali sono indistruttibili.

Ruolo biologico

Le vitamine rilasciano energia dal cibo, sviluppano i globuli rossi, aiutano la coagulazione del sangue e aiutano a mantenere la pelle, gli occhi e i capelli sani. D'altra parte, i minerali aiutano nella formazione di ossa e denti, coagulazione del sangue, contrazione muscolare e anche nel mantenimento dell'equilibrio acido-alcalino nel sangue.

Benefici e rischi per la salute

Le prove scientifiche per i supplementi di salute popolari sono ben documentate qui.

Studio dopo studio ha dimostrato che l'assunzione di multivitaminici non aiuta a migliorare la salute. In effetti, diversi studi hanno dimostrato che le pillole vitaminiche possono effettivamente aumentare il rischio di alcune malattie come il cancro. L'Atlantico ha pubblicato un estratto di un libro intitolato Do You Believe in Magic ?: Il senso e l'assurdità della medicina alternativa che delinea diversi studi di questo tipo.

Il 10 ottobre 2011, i ricercatori dell'Università del Minnesota hanno valutato 39.000 donne anziane e hanno scoperto che coloro che assumevano integratori multivitaminici, magnesio, zinco, rame e ferro sono morti a tassi superiori a quelli che non lo hanno fatto. Hanno concluso: "Sulla base di prove esistenti, vediamo scarse giustificazioni per l'uso generale e diffuso degli integratori alimentari". Due giorni dopo, il 12 ottobre, i ricercatori della Cleveland Clinic hanno pubblicato i risultati di uno studio su 36.000 uomini che hanno assunto vitamina E, selenio, entrambi o nessuno dei due. Hanno scoperto che coloro che assumevano vitamina E avevano un rischio maggiore del 17% di cancro alla prostata. Nel 2008, una revisione di tutti gli studi esistenti che hanno coinvolto più di 230.000 persone che hanno ricevuto o non hanno ricevuto antiossidanti supplementari hanno scoperto che le vitamine aumentano il rischio di cancro e malattie cardiache. Nel 2007, i ricercatori del National Cancer Institute hanno esaminato 11.000 uomini che assumevano o non assumevano multivitaminici. Coloro che hanno assunto multivitaminici avevano il doppio delle probabilità di morire di cancro alla prostata avanzato. Nel 2005, i ricercatori della Johns Hopkins School of Medicine hanno valutato diciannove studi su oltre 136.000 persone e hanno riscontrato un aumento del rischio di morte associato alla vitamina E.

Riepilogo delle differenze

  1. Le vitamine sono composti organici ottenuti da piante e animali. I minerali sono inorganici e ottenuti dal suolo e dall'acqua.
  2. Le vitamine possono essere idrosolubili o liposolubili. I minerali sono divisi in macronutrienti e tracce di minerali.
  3. Le vitamine vengono facilmente distrutte durante la cottura a causa di calore o agenti chimici. I minerali non sono vulnerabili al calore o alle reazioni chimiche o alla luce solare.
  4. Mentre tutte le vitamine sono necessarie per il corpo, non sono necessari tutti i minerali.
  5. I minerali aiutano nella formazione di ossa e denti, coagulazione del sangue e contrazione muscolare. Le vitamine rilasciano energia dal cibo, sviluppano i globuli rossi, aiutano la coagulazione del sangue e aiutano a mantenere la pelle, gli occhi e i capelli sani.

Articoli Correlati