Mandolino vs. Ukulele

Mandolino e Ukulele sono entrambi strumenti musicali a corda appartenenti alla famiglia del liuto.

Tabella di confronto

Tabella di confronto mandolino contro ukulele
Mandolino Ukulele
PanoramicaUn mandolino è uno strumento musicale della famiglia del liuto (pizzicato o strimpellato). Discende dal mandore, un soprano della famiglia del liuto.Un ukulele è un cordofono classificato come un liuto pizzicato; è un sottoinsieme della famiglia di strumenti per chitarra.
CordaI mandolini moderni hanno comunemente quattro doppie piste (quattro coppie) di stringhe metalliche, che vengono pizzicate con un plettro.L'ukulele ha generalmente quattro corde di nylon o di budello o quattro corde di corde.
CostruzioneIl corpo in legno cavo ha un collo con una tastiera a tastiera piatta, un dado e un ponte fluttuante, un cordiera o un blocchetto sul bordo della faccia in cui sono fissate le corde e strumenti di accordatura meccanica, piuttosto che pioli di attrito per corde di metallo.Le ukulele sono generalmente realizzate in legno, sebbene le varianti siano state realizzate in parte o interamente in plastica. Questi strumenti possono avere solo quattro corde; oppure alcune stringhe possono essere accoppiate in corsi, dando allo strumento un totale di 6 o 8 stringhe.
Forme varieLa tavola armonica del mandolino (la parte superiore) ha molte forme, ma generalmente rotonda o a forma di lacrima, a volte con pergamene o altre sporgenze.Tipicamente le ukulele hanno una figura a forma di corpo simile a quella di una piccola chitarra acustica, ma sono spesso viste in modo non standard. forme come un ovale, chiamato ukulele "ananas", o una forma di barca a remi, o quadrato, spesso ricavato da una vecchia scatola di sigarette di legno.
tipiGli stili di mandolino sono lo stile napoletano (retro della ciotola), lo stile F (Folorentine), lo stile A e il Mandolinetto.Le ukulele sono disponibili in quattro tipi o dimensioni: Soprano, Concerto, Tenore e Baritono. Ci sono anche ukulele di sopranino e basso meno comuni alle estremità estreme dello spettro dimensionale.
Generi musicali suonatiIl mandolino è spesso suonato in bluegrass, classica, alcune forme di ragtime o anche folk rock.L'ukulele è usato al meglio per musica folk, novità e specialità.
OrigineIl mandolino proviene dal mandore, uno strumento che si è evoluto dal liuto nel XIV secolo. I mandolini moderni sono nati a Napoli, in Italia, nel terzo quarto del XVIII secolo.L'ukulele nasce nel XIX secolo come interpretazione hawaiana di un piccolo strumento simile a una chitarra portato da immigrati portoghesi.

Mandolini di diversi tipi

Il mandolino è spennato o strimpellato. Discende dal mandore, un soprano della famiglia del liuto. L' ukulele è un cordofono classificato come un liuto pizzicato ed è un sottoinsieme della famiglia di strumenti per chitarra.

Un ukulele assomiglia molto a una chitarra in miniatura

Origine

I mandolini moderni sono nati a Napoli, in Italia, nel terzo quarto del XVIII secolo. Lo strumento originale era il mandore, che si è evoluto nel XIV secolo dal liuto. Col passare del tempo e lo strumento si diffuse in tutta Europa, assunse molti nomi e varie caratteristiche strutturali.

L'ukulele nasce nel XIX secolo come interpretazione hawaiana di un piccolo strumento simile a una chitarra portato da immigrati portoghesi. Ha guadagnato grande popolarità altrove negli Stati Uniti all'inizio del XX secolo e da lì si è diffuso a livello internazionale.

Costruzione

Il corpo in legno tipicamente cavo di un mandolino ha un collo con una tastiera a tastiera piatta (o con un leggero raggio), un dado e un ponte fluttuante, un cordiera o un perno sul bordo della faccia a cui sono fissate le corde e meccaniche meccaniche, piuttosto che pioli di attrito, per accogliere corde metalliche.

Le ukulele sono generalmente realizzate in legno, sebbene le varianti siano state realizzate in parte o interamente in plastica. Le ukulele più economiche sono generalmente realizzate in legno stratificato o laminato, in alcuni casi con una tavola armonica di un legno economico ma acusticamente superiore come l'abete rosso. Altre ukulele più costose sono realizzate con legni esotici come il mogano. Alcune delle ukulele più pregiate, che possono costare migliaia di dollari, sono realizzate in koa (Acacia koa), un legno hawaiano noto per il suo tono raffinato e il suo colore e la sua figura attraenti.

stringhe

I mandolini moderni hanno comunemente quattro doppie piste (quattro coppie) di stringhe metalliche, che vengono pizzicate con un plettro. Le varianti includono milanese, lombardo, bresciano e altri tipi di 6 portate, nonché a quattro corde (una per corso), a dodici corde (tre per corso) e sedici (quattro per corso).

L'ukulele ha generalmente quattro corde di nylon o di budello o quattro corde di corde. Alcune stringhe possono essere accoppiate in corsi, dando allo strumento un totale di sei o otto corde.

tipi

I mandolini sono disponibili in diverse forme. Lo stile napoletano, noto come un round-back o bowl-back (o "tater-bug", americano colloquiale) ha un dorso a volta costituito da una serie di strisce di legno in una ciotola, simile a un liuto, e di solito un piano inclinato, a due piani, non intagliato. Un'altra forma ha un corpo in stile banjo. Alla fine del diciannovesimo secolo, un nuovo stile con una parte superiore e posteriore intagliata ispirata agli strumenti della famiglia del violino iniziò a soppiantare gli strumenti a calotta in stile europeo, specialmente negli Stati Uniti. Questo nuovo stile è attribuito ai mandolini progettati e costruiti da Orville Gibson, un liutaio di Kalamazoo, Michigan, fondatore della "Gibson Mandolin-Guitar Manufacturing Co., Ltd" nel 1902. I mandolini Gibson si sono evoluti in due stili di base: il fiorentino o il F- lo stile, che ha un rotolo decorativo vicino al collo, due punte nella parte inferiore del corpo e di solito un rotolo scolpito nella paletta; e lo stile A, che è a forma di pera, non ha punti e di solito ha una paletta più semplice.

Sono comuni quattro taglie di ukulele: soprano, concerto, tenore e baritono. Ci sono anche ukulele di sopranino e basso meno comuni alle estremità estreme dello spettro dimensionale. Il soprano, spesso chiamato "standard" alle Hawaii, è l'ukulele più piccolo e di dimensioni originali. La dimensione del concerto è stata sviluppata negli anni '20 come soprano potenziato, leggermente più grande e più forte con un tono più profondo. Poco dopo, il tenore è stato creato, con più volume e toni bassi più profondi. La dimensione più grande è il baritono, creato negli anni '40.

Messa a punto

Una varietà di accordature diverse sono usate per accordare un mandolino. Di solito, i percorsi di 2 stringhe adiacenti vengono raddoppiati (accordati sulla stessa tonalità). L'accordatura di gran lunga più comune (GDAE) è la stessa dell'accordatura per violino:

  • quarto corso (tono più basso): G3 (196, 00 Hz)
  • terzo corso: D4 (293, 66 Hz)
  • secondo corso: A4 (440, 00 Hz; A sopra il centro C)
  • primo corso (tono più alto): E5 (659, 25 Hz)

L'accordatura standard per ukulele per soprano, concerti e tenore è l'accordatura in C, G'C'E'A '. La stringa g è accordata un'ottava più alta di quanto ci si potrebbe aspettare. Questo è noto come sintonia rientrante. Alcuni preferiscono l'accordatura "Low G", con G in sequenza di un'ottava più bassa. Il baritono è di solito sintonizzato su DGBE '(da basso ad alto).

Un'altra accordatura comune per soprano e concerti è la D-tuning, A 'D' F # 'B', un gradino più alto della messa a punto G'C'E'A '. Alcuni ritengono che il D tuning abbia un tono più dolce in alcune ukulele, generalmente più piccole. Questa accordatura è stata comunemente utilizzata durante il boom della musica hawaiana dei primi del 20 ° secolo ed è spesso vista negli spartiti di questo periodo. Sintonizzazione D con un 4 ° basso, AD'F # 'B' è talvolta chiamato "tuning canadese" dopo il suo uso nel sistema scolastico canadese, principalmente in concerti o concerti.

Articoli Correlati