Mammoth vs. Mastodon

I mammut erano più grandi e più pesanti rispetto ai loro predecessori, i mastodonti, e più vicini nell'aspetto e nella costituzione agli elefanti oggi. I mastodonti avevano cuspidi sui loro molari, che li distinguevano principalmente dal mammut e dagli elefanti che avevano cavalcato i molari. Entrambe le specie vivevano nell'era glaciale e coesistevano brevemente prima che i mastodonti si estinguessero.

Tabella di confronto

Grafico comparativo Mammut contro Mastodon
Mammut Mastodonte
Introduzione (da Wikipedia)Un mammut è qualsiasi specie del genere estinto Mammuthus, proboscidi comunemente equipaggiati con zanne lunghe e curve e, nelle specie settentrionali, una copertura di peli lunghi.I Mastodon sono un gruppo estinto di specie di mammiferi legati agli elefanti che abitavano il Nord e il Centro America durante il tardo Miocene o il tardo Pliocene fino alla loro estinzione alla fine del Pleistocene 12.000 anni fa.
Periodo sulla TerraEpoca pliocenica all'OloceneMiocina tardiva a pleistocene
Durata60-80 anni60 anni
Originario diAfrica, Europa, Asia, Nord AmericaAfrica, Europa, Asia; migrato in Nord America, Sud America
PesoDa 5, 4 a 13 tonnellateDa 5 a 8 tonnellate
Altezza8 piedi a 12 piedi7 piedi a 8 piedi
TestaAlto, con il piccoBasso, lungo
OrecchieGrandePiccolo
CodaCortoLungo e peloso
zanneLungo, sinuosoLungo, sinuoso
DentiSerie di piatti smaltati; molari increspatiMolari cuspati
DietaErbivori pascolano - foglie, arbusti, erbe, erbeBrowser / pascoli erbivori - mangiavano le foglie delle foglie degli alberi, arbusti, muschi, ramoscelli, altre piante
HabitatSteppa mammut - paesaggio periglaciale con ricca vegetazione erbacea ed erbaceaAbitazione forestale, nutrendosi di vegetazione silvestre
RegnoAnimaliaAnimalia
phylumChordataChordata
ClasseMammaliaMammalia
OrdineProboscideaProboscidea
FamigliaElephantidaeMammutidae
GenereMammuthus, Brookes, 1828Mammut, Blumenbach, 1799

Caratteristiche fisiche

I mammut erano una specie del genere estinto Mammuthus, mentre i mastodonti erano una specie del genere estinto Mammut. Entrambi erano mammiferi muscolari a quattro zampe con un tronco, zanne curve e una coda. Questo video sulle mostre del Field Museum getta più luce sulle differenze tra questi due giganti dell'era glaciale:

Taglia

I mammut erano più pesanti, con un peso tra 5, 4 e 13 tonnellate, con un'altezza adulta tra 2, 5 e quattro metri alla spalla.

Mastodons pesava tra le 5 e le 8 tonnellate e cresceva fino a circa 2, 3 a 2, 8 metri alla spalla.

Pelliccia

I mammut avevano una pelliccia lanosa e lanosa e una coda corta, a differenza della lunga pelliccia marrone e ispida dei mastodonti lunghi e dalla coda pelosa. Tra le cinque e le otto tonnellate, e solo tra 2, 3 e 2, 8 metri alla spalla, i mastodonti pesavano meno ed erano più corti.

Testa

Il mammut aveva una testa alta, con il picco e orecchie grandi. Mastodons d'altra parte aveva un cranio basso e lungo con orecchie piccole.

Denti

Un'altra caratteristica distintiva significativa tra il mammut e il mastodonte erano i loro denti. I mammut avevano cavalcato i molari che permettevano loro di tagliare la vegetazione, simile agli elefanti di oggi. Analogamente all'elefante moderno, i mammut avevano sviluppato sei serie di piastre di smalto come denti durante la loro vita. Gli animali morirono di fame quando questi furono logorati.

I mastodonti - letteralmente "dente del capezzolo" - avevano cuspidi a forma di cono sui loro molari, simili a quelli di un maiale. Ciò ha permesso loro di schiacciare rametti, foglie e rami. I mastodonti avevano solo una serie di denti e non ci sono prove che si usurassero come denti da mammut.

Denti mammut (a sinistra) e mastodonte (a destra).

Periodo sulla Terra

Il mammut visse dall'epoca pliocenica, circa due milioni di anni fa, fino all'età dell'Olocene. La maggior parte dei mammut si estinse 10.000 anni fa. Alcuni mammut lanosi più piccoli, una delle specie di mammut, vivevano su un'isola isolata fino al 3750 a.C.

Il mastodonte ha preceduto il mammut, sebbene ci fossero sovrapposizioni. Mastodons visse dalla tarda era miocina, circa 5, 3 milioni di anni fa alla tarda era pleistocenica, che si concluse 10.000 anni fa. Mastodons si estinse 10.000 anni fa.

La ragione precisa per cui entrambe le specie si sono estinte è sconosciuta. Gli scienziati lo hanno attribuito al cambiamento climatico e alla caccia eccessiva.

Evoluzione dell'elefante moderno.

Il declino di Wolly Mammoths

Gli scienziati hanno scoperto che le mutazioni del DNA si accumulavano nelle popolazioni di mammut, degradando i loro genomi e portando infine alla loro estinzione. Una notizia della BBC che copre la ricerca ha riferito che

Gli ultimi mammut lanosi a camminare sulla Terra erano così sconvolti dalle malattie genetiche che persero il senso dell'olfatto, evitarono la compagnia e avevano uno strano mantello lucido. Gli scienziati pensano che le mutazioni genetiche possano aver dato agli ultimi mammut lanosi "una pelliccia di raso setosa e lucente". Le mutazioni possono anche aver portato a una perdita dei recettori olfattivi, responsabili del senso dell'olfatto, nonché delle sostanze presenti nelle urine coinvolte nello stato sociale e nell'attrarre un compagno.

Habitat

I mammut erano erbivori originari dell'Africa, dell'Europa, dell'Asia e del Nord America. Il loro habitat era la steppa mammut, un paesaggio periglaciale con ricca vegetazione erbacea ed erbacea. Pascolavano su foglie, arbusti, erbe ed erbe.

I Mastodon erano originari dell'Africa, dell'Europa e dell'Asia e successivamente emigrarono nelle Americhe. Gli abitanti delle foreste che si nutrono di vegetazione silvestre, i mastodonti erano erbivori, sia pascolatori che browser. Oltre agli arbusti e alle erbe, pascolavano anche alberi, muschi e ramoscelli.

Durata

I mammut vivevano dai 60 agli 80 anni, a seconda dei loro denti. Mastodons visse per circa 60 anni.

Gerarchia sociale

Sia il mammut che il mastodonte avevano una struttura sociale simile tra loro e quella degli elefanti moderni. Le femmine vivevano in branchi con i giovani. Queste mandrie erano guidate da una matriarca. I tori vivevano una vita solitaria o in gruppi liberi con altri tori.

Specie

Il mammut e il mastodonte divergono nella classificazione a livello familiare. Il mammut appartiene alla famiglia Elephantidae e al genere Mammuthus. Il mastodonte appartiene alla famiglia dei Mammutidi e al genere Mammut.

C'erano diverse specie di mammut:

  • M. primigenius: il mammut lanoso, proveniente dal tardo Pleistocene Europa e Nord America, alto 2, 7 metri.
  • M. planifrons: il mammut dalla fronte piatta, proveniente dal Pleistocene India.
  • M. meridionalis: il mammut meridionale, dai primi anni del Pleistocene in Europa - uno dei primi mammut, alto 4, 5 metri.
  • M. imperator: il mammut imperiale, proveniente dal primo Pleistocene Nord America, circa 2.000.000 di anni fa, alto 4 m con zanne altrettanto lunghe.
  • M. jeffersoni: il mammut, dell'Eurasia.
  • M. columbi: il mammut Columbia, proveniente dal tardo Pleistocene Nord America, alto 3, 7 metri con zanne contorte.
  • M. trogontherii: il mammut della steppa, proveniente dal medio Pleistocene dell'Europa centrale, alto 4, 5 metri con zanne lunghe 5, 2 metri.

Le specie di mastodonte erano:

  • M. matthewi: trovato nella Snake Creek Formation del Nebraska, risalente al tardo Hemphillian.
  • M. raki: differisce da M. americanum per avere un terzo molare relativamente più lungo e più stretto.
  • M. cosoensis: trovato nella Formazione Coso della California, risalente al tardo Pliocene.
  • M. americanum: il mastodonte americano, il più noto e l'ultima specie di mammut, assomigliava a un mammut lanoso in apparenza, con una folta ciocca di capelli arruffati.

Articoli Correlati