Leopard (Mac OS X) vs. Snow Leopard (Mac OS X)

Snow Leopard è il nome in codice per il sistema operativo Mac OS X versione 10.6 sviluppato da Apple. Il suo predecessore era Mac OS X v10.5, nome in codice Leopard . L'amministratore delegato di Apple Steve Jobs ha annunciato Snow Leopard per la prima volta al WWDC l'8 giugno 2008.

Snow Leopard è stato spedito il 28 agosto 2009 [2] e negli Stati Uniti, sarà disponibile un aggiornamento per i computer Macintosh esistenti basati su Intel per $ 29 (£ 25 / € 29 / ¥ 3300) o fino a cinque computer con il pacchetto famiglia a $ 49 (£ 39 / € 49 / ¥ 5600). Per un computer qualificato acquistato dopo l'8 giugno 2009, l'aggiornamento avrà un costo di $ 10 (con prova dell'acquisto).

Mentre le versioni del sistema operativo di solito contengono molte modifiche altamente visibili, l'aggiornamento da Leopard a Snow Leopard ha più cambiamenti di quanti ne vedano gli utenti.

Tabella di confronto

Grafico comparativo Leopard (Mac OS X) rispetto a Snow Leopard (Mac OS X)
Leopardo (Mac OS X) Snow Leopard (Mac OS X)
Sito web//www.apple.com/support/leopard///www.apple.com/support/snowleopard/
LicenzaAPSL e Apple EULAAPSL e Apple EULA
Introduzione (da Wikipedia)Mac OS X versione 10.5 "Leopard" è la sesta versione principale di Mac OS X, il sistema operativo desktop e server di Apple per computer Macintosh. Leopard è stato rilasciato il 26 ottobre 2007 ed era disponibile in 2 varianti: una versione desktop e una versione server.Mac OS X 10.6 (noto anche come Snow Leopard) è la settima versione principale di Mac OS X.
Modello sorgenteSorgente chiusa (con componenti open source)Sorgente chiusa (con componenti open source)
Tipo di kernelKernel ibridoKernel ibrido a 32 o 64 bit
Metodo di aggiornamentoAggiornamento software AppleAggiornamento software Apple
Supporto della piattaformax86, x86-64, PowerPCx86, x86-64
Data di rilascio26 ottobre 200728 agosto 2009
Versione corrente10.5.8 (9L30) (5 agosto 2009)10.6.8 (al 21 novembre 2013)
Supporto nativo per Microsoft ExchangeNo
Potenza del segnale WiFiNo
Risultati di ricerca ordinabiliNo
Supporto VPN Cisco nativoNo
Funzionalità di annotazione PDF tramite AnteprimaNo
Compatibile con ApertureSì (nuova versione rilasciata)

Requisiti di sistema per Snow Leopard vs Leopard

  • Snow Leopard (Mac OS X v10.6) funziona solo su computer basati su Intel e non sui vecchi chip PowerPC.
  • Un aggiornamento da Leopard a Snow Leopard libera circa 7 GB di spazio sul disco rigido. Ciò ha più a che fare con la rimozione di componenti ridondanti come i driver di stampa (che vengono scaricati su richiesta in Snow Leopard) piuttosto che la rimozione di codice specifico per PowerPC.

Velocità e prestazioni in Snow Leopard

Apple ha reso i componenti del sistema operativo più veloci con Snow Leopard. I miglioramenti delle prestazioni includono

  • Avvio, arresto, installazione più rapidi, backup di Time Machine e creazione della connessione.
  • Aggiornamenti più rapidi delle icone PDF e JPEG.
  • Miglioramento delle prestazioni di Finder, che è stato riscritto in Cocoa a 64 bit

Miglioramenti dell'interfaccia utente in Mac OS X 10.6 (Snow Leopard)

Non ci fu grande revisione dell'interfaccia Leopard esistente quando Apple introdusse Snow Leopard. I perfezionamenti minori dell'interfaccia utente includono:

  • Le pile in Snow Leopard consentono di visualizzare una sottocartella senza avviare Finder. Gli stack sono stati inoltre modificati per includere barre di scorrimento per cartelle con molti file.
  • I menu contestuali che escono dalle icone del Dock hanno più opzioni e hanno un nuovo aspetto, con uno sfondo a carboncino semitrasparente e un tipo bianco.
  • Exposé può visualizzare tutte le finestre di un singolo programma facendo clic con il pulsante sinistro del mouse e tenendo premuta la relativa icona nel dock.
  • Selezione del testo in colonne nei documenti PDF analizzando il layout della pagina.
  • I prefissi per i byte sono ora usati in senso strettamente decimale quando descrivono lo spazio su disco, in modo tale che una dimensione del file indicata di 1 MB corrisponda a 1.000.000 di byte.
  • Ora c'è un comando Put Back nel Cestino, proprio come nel Cestino di Windows.
  • Puoi sfogliare un documento PDF o guardare un film direttamente sull'icona di un file.
  • Quando fai clic sull'icona di una cartella sul Dock, puoi scorrere la finestra pop-up del suo contenuto.
  • I plug-in buggy (Flash e così via) non bloccano più il browser Web Safari; ottieni solo un rettangolo vuoto dove sarebbero apparsi.
  • Snow Leopard ha anche un impressionante set di strumenti per utenti Mac non vedenti, incluso uno che trasforma il trackpad di un laptop Mac in una mappa toccabile dello schermo; il Mac parla ogni elemento sullo schermo mentre lo tocchi.
  • Quando si rinomina un'icona su un desktop in ordine alfabetico, si sposta visibilmente nella sua nuova posizione alfabetica in modo da poter vedere dove è andata.

Nuove funzionalità in Snow Leopard vs OS X Leopard

  • Potenza del segnale WiFi : AirPort in OS X Snow Leopard visualizza la potenza del segnale per tutte le reti WiFi disponibili in modo da poter scegliere la connessione più forte possibile.
  • Risultati di ricerca ordinabili : Snow Leopard aggiunge la possibilità di ordinare i risultati di ricerca Spotlight per nome, data di modifica, data di creazione, dimensione, tipo di file o etichetta.
  • Annotazioni in Anteprima : i nuovi strumenti di annotazione in Anteprima consentono agli utenti di annotare e contrassegnare i file PDF, inclusi commenti, collegamenti, evidenziazione, barrato testo, forme, testo e frecce.
  • Supporto VPN Cisco : Snow Leopard ha il supporto integrato per la connettività VPN Cisco. Ciò consente agli utenti di connettersi in modo sicuro con le reti aziendali (se la rete utilizza Cisco VPN) senza la necessità di software aggiuntivo.
  • Aggiornamento automatico per i driver della stampante : durante la connessione a una stampante, Snow Leopard scarica il driver di dispositivo più recente per la stampante da Internet. Il nuovo OS X verifica inoltre periodicamente la disponibilità di aggiornamenti del driver della stampante tramite Aggiornamento software.
  • Stampanti nelle vicinanze : durante la stampa Snow Leopard visualizza le stampanti rilevate nelle vicinanze, consentendo di identificare e configurare il miglior dispositivo disponibile per la stampa del documento.
  • HFS + lettura in Boot Camp : quando utilizzano Windows (tramite Boot Camp) gli utenti possono ora accedere ai file (sola lettura) sul "lato Mac" senza riavviare.

Supporto per Microsoft Exchange

Mac OS X Snow Leopard include supporto immediato per la connessione ai server Microsoft Exchange 2007 per l'accesso tramite Mail, Rubrica e iCal. Né Microsoft Windows né le versioni precedenti di Mac OS X includevano questa funzione.

Indirizzamento a 64 bit

Mac OS X Snow Leopard e la maggior parte delle applicazioni integrate Mac OS 10.6 sono state ricostruite per sfruttare lo spazio di indirizzamento a 64 bit (escluse le applicazioni iTunes, Front Row, Grapher e DVD Player), poiché Apple ha iniziato a spedire ogni Mac come 64- sistema di bit. Snow Leopard supporta fino a 16 terabyte di RAM.

Spedizione Grand Central in OS X v10.6

Grand Central Dispatch utilizza più core del processore per prestazioni più efficienti. A causa delle difficoltà tecniche legate alla realizzazione di applicazioni ottimizzate multi-core, la maggior parte delle applicazioni non utilizza in modo efficace più core del processore. Di conseguenza, la potenza di elaborazione spesso non viene utilizzata. Grand Central Dispatch include API per aiutare i programmatori a utilizzare in modo efficiente questi core per la programmazione parallela.

OpenCL

Introdotto in Snow Leopard, OpenCL (Open Computing Language) affronta la potenza delle unità di elaborazione grafica per sfruttarle in qualsiasi applicazione e non solo per applicazioni ad alta intensità grafica come i giochi 3D. OpenCL ottimizza automaticamente per il tipo di processore grafico nel Mac, adattandosi alla potenza di elaborazione disponibile.

QuickTime X

In Mac OS X v10.6, Apple ha riprogettato l'interfaccia utente di QuickTime per assomigliare alla visualizzazione a schermo intero di QuickTime esistente, in cui l'intera finestra riproduce solo il video e tutti i controlli, inclusa la barra del titolo, si dissolvono in entrata e in uscita secondo necessità.

QuickTime X supporta lo streaming live HTTP. Pertanto, QuickTime X trasmette in streaming audio e video utilizzando qualsiasi server Web anziché uno speciale server di streaming e funziona in modo affidabile con le impostazioni comuni del firewall e del router wireless.

QuickTime X utilizza le tecnologie Mac OS X come Cocoa, Grand Central Dispatch e l'elaborazione a 64 bit per offrire prestazioni più elevate e consentire a QuickTime Player di avviarsi fino a 2, 8 volte più veloce di QuickTime . QuickTime X sfrutta anche ColorSync per fornire una riproduzione del colore di alta qualità.

C'è un comando "Invia a YouTube" integrato durante la riproduzione di film. Gli utenti possono anche registrare le attività sullo schermo come film.

CUPS

CUPS (il sistema di stampa in Mac OS X e Linux) è stato aggiornato alla versione 1.4 che offre supporto driver, rete e Kerberos migliorati insieme a numerosi miglioramenti delle prestazioni. CUPS 1.4 è anche la prima implementazione di Internet Printing Protocol versione 2.1.

Articoli Correlati