TV LED vs TV OLED

TV LED e TV OLED (LED organici) sono popolari per il loro basso consumo energetico, la qualità delle immagini superiore e la costruzione leggera. Tuttavia, le TV LED e le TV OLED sono molto diverse in termini di costi, durata, tecnologia e dimensioni potenziali.

Si dice che i televisori OLED abbiano una migliore qualità delle immagini, consumino meno energia e abbiano un tempo di risposta molto più veloce rispetto ai televisori a LED. Ma la tecnologia OLED è ancora relativamente nuova, il che significa che i televisori OLED sono più costosi e la loro durata non è ancora stata testata per abbinare la durata di 100.000 ore dei LED.

Sebbene i TV OLED siano più sottili e pesino di meno, sono disponibili anche in dimensioni minori. A differenza dei televisori a LED, che arrivano fino a 90 pollici di dimensioni, il più grande OLED fino ad oggi è solo 55 pollici, anche se questo potrebbe cambiare molto presto.

Tabella di confronto

TV LED contro grafico comparativo TV OLED
TV LED TV OLED
SpessoreI televisori LCD retroilluminati a LED sono più sottili dei televisori LCD CCFL. Spesso meno di 1 pollice.I televisori OLED sono più sottili dei televisori a LED (quindi di tutti gli altri televisori) a causa delle dimensioni dei loro diodi
Consumo di energiaI televisori LCD a LED consumano meno energia di circa il 70% rispetto ai televisori al plasma.Richiede meno energia di un televisore LCD o al plasma
Grandezza schermoFino a 90 polliciFino a 55 pollici (ancora)
BruciareIl burn-in è molto raroIl burn-in è improbabile, ma i televisori OLED sono suscettibili al burn-in se la TV viene abusata.
DurataCirca 100.000 oreNon ancora testato I recenti miglioramenti consentono fino a 43.800 ore
Costo$ 100 (piccola dimensione e fascia molto bassa) - $ 25.000$ 9.000 - $ 15.000
Angolo di visioneLa luminosità e il colore dei televisori LCD si spostano notevolmente sullo schermo e in base all'angolo di visioneAngolo di visione di 170 gradi
Rapporto di contrasto (differenza tra il nero più profondo rispetto al bianco più luminoso)Peggio dei televisori al plasma. Tutti gli LCD producono bianchi più luminosi, ma anche neri più luminosi. I televisori LCD retroilluminati a LED dimmerabili localmente possono mitigare ciò per migliorare i rapporti di contrasto.Contrasto infinito; molto meglio del LED
PesoPiù leggero rispetto alla TV al plasmaPiù leggero rispetto alla TV LED
Luminosità e colorePiù luminoso del plasma o OLEDNon brillante come il LED
Spessore dello schermoPiù sottile di LCD, plasmaAncora più sottile del LED (quindi altri televisori)
Uso di energiaMeno per i televisori LCD retroilluminati dinamicamente, tanto per quelli retroilluminati staticamente.Meno di televisori a LED
MeccanismoDiodi emettitori di luceDiodi organici a emissione di luce
ControluceNo
Qualità dell'immagineMeglio della maggior parte dei televisori, ma non buono come OLEDMeglio di TV LED e altri televisori

Tecnologia

LED sta per diodo a emissione luminosa. Si tratta di piccoli dispositivi a stato solido che fanno luce a causa del movimento di elettroni attraverso un semiconduttore. I LED sono relativamente piccoli rispetto alle lampadine a incandescenza e fluorescenti compatte, ma possono diventare estremamente luminosi. Tuttavia, i LED non sono abbastanza piccoli per essere utilizzati come pixel di un televisore. Ecco perché i LED vengono utilizzati solo come retroilluminazione per i televisori a LED. I televisori a LED funzionano utilizzando uno schermo LCD per controllare il flusso luminoso dei diodi LED che fungono da retroilluminazione.

OLED sta per diodo organico a emissione di luce. In parole povere, un OLED è realizzato con composti organici che si illuminano quando vengono alimentati dall'elettricità. Gli OLED possono essere realizzati in modo estremamente sottile, piccolo e straordinariamente flessibile. Su una TV OLED, ogni pixel si illumina indipendentemente dagli altri.

Dimensioni e peso

Con dimensioni che vanno da pochi pollici fino a 90 pollici e racchiudono ogni dimensione in mezzo, i display a LED hanno il vantaggio rispetto ad altri tipi di display. I display a LED sono anche abbastanza sottili e leggeri, ma hanno ancora più spessore e peso rispetto alle controparti OLED a causa delle dimensioni maggiori dei diodi LED che danno al display la sua retroilluminazione.

I display OLED attualmente raggiungono solo fino a 55 pollici e non hanno una vasta gamma di dimensioni disponibili per la produzione. Questi televisori, tuttavia, sono molto più sottili e leggeri rispetto alle loro controparti a LED in quanto le dimensioni dei suoi diodi organici sono estremamente ridotte.

Qualità dell'immagine

In termini di qualità delle immagini, OLED supera la TV LED in quasi tutti gli aspetti.

Rapporto di contrasto

I migliori LED a attenuazione locale possono avere un discreto rapporto di contrasto apparente, sebbene in generale siano mediocri. Poiché OLED può disattivare i suoi pixel, ha effettivamente un rapporto di contrasto infinito, rendendo OLED molto migliore in questa categoria.

Risoluzione

La risoluzione per i televisori a LED è aumentata costantemente nel corso degli anni e con alcuni dei display più recenti il ​​numero di pixel può salire fino alla gamma 4000. I produttori di OLED, d'altra parte, hanno ancora sviluppato solo modelli 1080p.

Luminosità

I televisori a LED sono estremamente luminosi e presentano quindi un leggero vantaggio rispetto agli OLED in questa categoria. Anche i display OLED possono essere luminosi, ma accendere i pixel OLED alla massima luminosità per periodi prolungati non solo riduce la durata dei pixel, ma i pixel impiegano anche un po 'di tempo per tornare al nero totale. Tuttavia, i televisori a LED sono tecnicamente più luminosi solo per uno schermo completamente bianco. Se uno spettatore ha in mente un piccolo rettangolo bianco all'interno di uno schermo nero più grande, OLED potrebbe apparire più luminoso con l'effettiva visualizzazione domestica tipica.

Spazio colore

Mentre il LED ha un'eccellente gamma di colori che può produrre, la differenza nella tecnologia a diodi tra esso e un OLED consente al display OLED di creare una gamma significativamente più ampia di spazio colore. Ciò significa che può generare più colori in tonalità più fini rispetto alla sua controparte.

Livello nero

I televisori a LED si basano su retroilluminazione a LED che brillano dietro un pannello LCD, quindi lottano per produrre neri scuri, anche con la tecnologia di attenuazione avanzata che attenua i LED che non devono essere accesi a pieno regime. Soffrono anche di una leggera emorragia dai bordi.

I TV OLED non soffrono di questi problemi. Se un pixel OLED non riceve elettricità, non produce luce ed è quindi totalmente nero. I display OLED superano di gran lunga i LED in questa categoria.

Durata

I TV LED sono in circolazione da molto tempo e hanno dimostrato che possono durare in modo affidabile fino a 100.000 ore di utilizzo.

Le TV OLED non sono provate quando si tratta di durata della vita a causa del loro recente sviluppo e dell'uso limitato in quel lasso di tempo. Alcuni dei colori all'interno di questi tipi di display possono avere una durata di vita diversa e si spengono in momenti diversi. Man mano che un colore si degrada, influirà sul resto, il che rende questo un problema. Il composto usato per creare il colore blu nei televisori OLED ha una durata più breve. Samsung sembra combattere questo problema usando un pixel blu che è il doppio delle dimensioni di altri colori e riducendo la quantità di tensione applicata ad esso. LG utilizza sub-pixel bianchi e applica un filtro colore su di essi per creare i colori rosso, verde e blu desiderati. Queste bende possono benissimo funzionare, ma solo il tempo e l'uso nell'arena pubblica possono dire come OLED resisterà a lungo termine.

Consumo di energia

Per cominciare, i display a LED consumano fino al 20-30% in meno di energia rispetto ad altri display di tipo LCD. I display OLED sono in genere superiori ai LED nel consumo energetico, consumano meno energia in generale e funzionano in modo più efficiente a causa della capacità dei singoli diodi di spegnersi senza influire sugli altri diodi.

Tempo di risposta

Mentre i televisori LED / LCD sono migliorati considerevolmente negli ultimi anni, OLED li soffia semplicemente fuori dall'acqua in termini di tempo di risposta, con alcune fonti che riportano fino a 1000 volte la velocità. Infatti, OLED offre attualmente il tempo di risposta più veloce di qualsiasi tecnologia TV in uso oggi, rendendolo un chiaro vincitore in questo senso. Con tempi di risposta più rapidi si ottengono meno motion blur e meno artefatti.

Bruciare

A causa della natura della tecnologia LED, i televisori a LED non sono sensibili al fenomeno noto come "burn-in", in cui un display ha un'immagine permanentemente bruciata sullo schermo.

È probabile che gli schermi OLED non producano mai un effetto burn-in, ma sono comunque sensibili ad esso. Se un diodo brucia abbastanza a lungo e abbastanza luminoso, alla fine si estinguerà prematuramente, ma ciò accadrebbe solo se uno spettatore abusasse del proprio televisore lasciandolo sulla stessa esatta immagine o serie di immagini per giorni e giorni.

Angolo di visione

I televisori a LED in realtà tentano di bloccare la luce nel modo in cui sono progettati. Quindi, a causa della necessità dell'occhio umano di catturare la luce per vedere un display, questi televisori hanno angoli di visuale non ottimali.

Mentre i televisori OLED dovrebbero offrire angoli di visione perfetti poiché gli OLED producono luce anziché tentare di bloccarlo, gli unici modelli disponibili negli Stati Uniti ora sono curvi, il che potrebbe non essere l'ideale: in primo luogo, il lato che è curvo lontano da un visore fuori asse sarà meno visibile di quello curvo verso lo spettatore. In secondo luogo, a causa della curva, i rivestimenti antiriflesso tendono a oscurare l'immagine se visti da angolazioni estreme. Anche allora, la tecnologia OLED è ancora superiore in questo senso in relazione al LED.

Costo

I televisori a LED possono variare da $ 100 per un televisore da 19 pollici economico e fuori marchio fino a $ 25.000 + per un modello da 84 pollici top di gamma.

I televisori OLED sono relativamente nuovi, quindi ancora molto costosi. I pochi modelli attualmente disponibili vanno da $ 9.000 a $ 15.000. Con il tempo, gli OLED probabilmente diminuiranno di prezzo proprio come i TV LED.

Articoli Correlati