Pavimento laminato vs. pavimento in vinile

Il pavimento in vinile è disponibile in rotoli, fogli, piastrelle e sezioni di assi ed è fabbricato con polivinilcloruro (PVC), una resina arricchita con riempitivi, coloranti, elementi di trama, gomme di plastica e agenti stabilizzanti. Il pavimento in laminato è disponibile in piastrelle e assi ed è tipicamente realizzato in fibra densa, melammina (una resina a base di formaldeide legante), uno strato fotografico che simula il legno o la pietra e una superficie protettiva trasparente.

Entrambi i materiali per pavimentazione coprono una gamma di qualità da base a premium. La qualità determina l'estetica, la durata, le caratteristiche di installazione (ad es. Laminati con linguetta e scanalatura rispetto al vinile non bloccante) e il prezzo. In generale, i vinili e i laminati di altissima qualità appaiono più simili ai materiali che imitano. La pavimentazione in laminato emula quasi sempre prodotti naturali, mentre la pavimentazione in vinile fa lo stesso, anche se in genere non altrettanto, e offre una gamma illimitata di design artificiali e combinazioni di colori.

Tabella di confronto

Tabella di confronto del pavimento laminato rispetto al pavimento in vinile
Pavimento laminato Vinile
durabilitàUna buona pavimentazione in laminato è meno soggetta ad alcuni dei problemi che affliggono il legno duro. La maggior parte dei pavimenti in laminato dovrà essere sostituita dopo 15-25 anni. Potrebbe essere necessario sostituire prima i marchi di qualità inferiore.Durevole, ma può essere graffiato o ammaccato
AspettoStili / forme realizzati in legno, pietra, piastrelle e ceramicaDisegni simmetrici e casuali creati dall'uomo, fabbricati piastrelle e ceramica, legno, pietra, mattoni, plastica
ComposizioneIl pavimento in laminato è un prodotto in fibra sintetica. Di solito ha quattro strati: uno strato stabilizzante, uno strato di pannelli di fibra trattata ad alta densità, uno strato con motivo fotografico e uno strato di resina melaminica trasparente.Resina di polivinilcloruro (PVC) con stampi, trame, gomme plastiche, stabilizzanti; strato singolo strutturato / stilizzato
CostoDa $ 3 a $ 11 per piede quadrato, incluso il costo di installazione.Da $ 2 a $ 7 per piede quadrato, installato.
InstallazioneBloccaggio con linguetta e scanalatura flottante, colla su legno, cemento e / o sughero o gommapiumaColla-down; sbucciare e incollare su legno, cemento o pavimenti precedentemente installati
Valore di rivenditaBuono a giustoGiusto per poveri
ManutenzioneMantenere pulito e privo di umidità, evitare danni, utilizzare cuscinetti sui piedi dei mobili. Non lasciare che l'acqua si sieda. Non può essere levigato o rifinito.Proteggi le aree a traffico intenso con tappetini o tappeti; spazzare, mop, aspirapolvere con beater up / off; utilizzare detergenti consigliati dal produttore. Non può essere rifinito.
Considerazioni ambientaliDifficile determinare l'impatto ambientale. Comune per i materiali riciclati da utilizzare, ma è anche realizzato con una resina composta da melamina e formaldeide. Le emissioni di formaldeide possono causare problemi ambientali e di salute.Può rilasciare cloro gassoso e tossine correlate al ftalato e può contenere amianto (prima degli anni '80). Riciclabile se non contiene PVC o amianto.
Resistenza all'umiditàUna certa resistenza; non può gestire l'acqua stagnante.impervio
Aspettativa di vita15-30 anni10-25 anni
Soggetto a danniAltamente resistente.Incline a tagli e lacrime

Aspetto e composizione

Il pavimento in vinile è composto da cloruro di polivinile (PVC), una plastica a base di resina che è essenzialmente gommata, strutturata e pigmentata per creare vari disegni, da motivi floreali a motivi geometrici, a sosia di marmo e pietra, e persino legno, ceramica, blocchi, e mattoni. È disponibile in rotoli, fogli, piastrelle e strisce, nonché in assi, per l'installazione a colla.

I pavimenti in laminato sono realizzati in fibra di legno (fibre di legno altamente compresse) e resina melaminica (ovvero melamina formaldeide, un materiale plastico indurito per riscaldamento). La modellatura, il più delle volte fatta sembrare legno e pietra naturali, è ottenuta da uno strato di carta di design che è sigillato ai materiali di base e rivestito con un polimero trasparente. La pavimentazione in laminato viene generalmente in assi che sono scanalate a incastro per bloccarsi insieme e galleggiare o essere incollate su un sottofondo.

Valore di rivendita

La pavimentazione in vinile dura 10-20 anni e i laminati durano in media 15-30. Questa differenza di durabilità conferisce ai pavimenti in laminato un leggero vantaggio in termini di prezzi quando una proprietà viene messa in vendita. Inoltre, il vinile è in genere meno costoso del laminato, può sembrare di qualità inferiore, indossa più facilmente e non è alla moda come negli anni '50 -'70. Di conseguenza, il valore di rivendita percepito di una casa con laminati di tendenza può essere leggermente superiore.

durabilità

Sia il pavimento in vinile che il pavimento in laminato sono considerati abbastanza resistenti, sebbene possano presentare ammaccature, graffi, scolorimenti e deformazioni. In particolare, possono perdere la loro attrattiva a causa di danni alla sporcizia e all'acqua. Entrambi i materiali per pavimentazione presentano prodotti progettati per un traffico elevato e ambienti ricchi di umidità e acqua - ovvero bagni e cucine - e devono essere selezionati di conseguenza.

La pavimentazione in laminato può staccarsi dal sottofondo se è incollata, soprattutto se non è bloccata dall'installazione maschio e femmina. Lo strato grafico superiore può anche delaminarsi dalla melammina e dal pannello di fibra sottostante. Alcuni laminati sono influenzati negativamente dal calore eccessivo e dalla luce solare diretta e possono deformarsi o scolorirsi. Le unghie dei piedi degli animali domestici possono graffiare i laminati di qualità inferiore e l'urina degli animali domestici, se lasciata incustodita, può causare danni e odori all'acqua.

I pavimenti in vinile possono funzionare bene in bagni, cucine, lavanderie e altri ambienti umidi, o in quelli in cui gli animali domestici possono sporcarsi di tanto in tanto, se il vinile è progettato per quelle stanze e fabbricato in fogli o rotoli che hanno meno crepe attraverso le quali l'acqua può penetrare. L'acqua stagnante, il calore eccessivo e il sole possono scolorire il vinile e farlo staccare dal sottofondo.

Riscaldamento radiante

Una considerazione quando si sceglie un pavimento è il tipo di riscaldamento. Il riscaldamento radiante sotto il pavimento può limitare le scelte del pavimento in quanto è necessario che la conduttività termica del pavimento sia il più elevata possibile.

Pietra e piastrelle offrono la migliore conduttività termica, mentre il sughero ha una conduttività molto bassa e un elevato isolamento. I pavimenti in vinile offrono una migliore conduttività rispetto ai pavimenti in laminato, quindi se si utilizza il riscaldamento radiante idroponico o elettrico, il vinile è la scelta migliore.

Installazione

Il pavimento in vinile è sempre incollato, preferibilmente su una superficie molto pulita e non porosa. Può essere misurato e tagliato con una varietà di strumenti, da un coltello multiuso a una sega circolare. Alcuni marchi e stili richiedono un adesivo separato, mentre altri hanno un adesivo di supporto con una protezione staccabile che viene rimossa per l'installazione.

I pavimenti in laminato vengono generalmente installati flottanti sul sottofondo o sughero o imbottitura in schiuma incollati al sottofondo. Galleggiante significa che il laminato non è incollato, graffato, avvitato o altrimenti fissato al pavimento sottostante. Invece, la sua costruzione maschio e femmina blocca ogni pezzo insieme. Alcuni laminati non premium sono incollati. Tutti sono prontamente tagliati con una varietà di seghe elettriche.

Solo coloro che sono a proprio agio con i progetti fai-da-te dovrebbero considerare di installare questi tipi di pavimentazione per se stessi. DIY Network, che offre guide su come installare pavimenti in laminato e pavimenti in vinile, suggerisce che i pavimenti in laminato sono più facili da installare, impiegando solo 1 giorno dall'inizio alla fine, rispetto al processo di installazione stimato in 2 giorni del vinile.

Manutenzione e sostituzione

Per evitare danni, i pavimenti in vinile e laminato devono essere puliti con prodotti approvati dal produttore del pavimento. Mantenere liberi entrambi i materiali del pavimento dalla polvere e dall'acqua, utilizzando le impostazioni del vuoto della spazzola non battente e asciugando l'umidità regolarmente, aiuta a preservare, proteggere e mantenere l'aspetto di questi pavimenti.

Si consiglia di acquistare tutti i materiali di pavimentazione per un progetto in un unico lotto, poiché si verificano lievi variazioni nella produzione. Ciò significa che è anche saggio acquistare materiale aggiuntivo per future riparazioni allo stesso tempo. Nessuno dei due materiali può essere rifinito, quindi l'unica possibilità è la sostituzione di sezioni danneggiate o scolorite. Se è necessario sostituire sezioni di uno dei piani, l'area danneggiata deve essere ritagliata, rimossa e sostituita secondo le istruzioni di installazione.

Costo

Il prezzo per metro quadrato di pavimenti in vinile e laminato varia a seconda della qualità, ovvero di base rispetto a premium. In generale, i pavimenti in vinile sono meno costosi del laminato e anche i costi di manodopera associati per l'installazione tendono ad essere inferiori. Con le variazioni di nuovi prodotti che entrano regolarmente nel mercato, i prezzi cambiano, ma, in media, i pavimenti in vinile possono essere installati per $ 1- $ 7 per piede e laminati per $ 3- $ 11.

Considerazioni ambientali

I pavimenti in vinile e laminato sono realizzati con materiali potenzialmente tossici: PVC e melamina, rispettivamente. Il PVC può rilasciare gas tossici come il cloro e la melamina può rilasciare formaldeide; tuttavia, la US Environmental Protection Agency (EPA) indica che l'incidenza di questo è rara e quindi la minaccia è minima.

Alcuni adesivi utilizzati nel processo di incollaggio del vinile rilasciano anche fumi leggermente nocivi, così come alcuni prodotti per la pulizia di vinile e laminato. Uno studio scandinavo ha riscontrato una maggiore incidenza di autismo nei bambini che vivono in case con pavimenti in vinile, ma la connessione è inconcludente e sono necessari ulteriori studi.

Altre considerazioni includono il risparmio di energia termica radiante e cosa fare con il pavimento quando viene rimosso e sostituito. Entrambi i materiali possono isolare il calore radiante dalla stanza, in particolare i pavimenti più spessi e più densi.

Inoltre, non si sa quanto tempo impiega il materiale per pavimentazione a disintegrarsi in una discarica e il riciclaggio per il vinile è minimo. Al contrario, alcuni produttori di laminati riprendono i loro pavimenti usati e riciclano fino all'80% del contenuto.

Articoli Correlati