Joe Frazier contro Muhammad Ali

I campioni mondiali di boxe dei pesi massimi, Muhammad Ali e Joe Frazier, si sono affrontati in tre combattimenti iconici durante la loro carriera professionale. Frazier detenne il titolo di campione mondiale dei pesi massimi nel 1970, e Ali detenne il titolo in 3 occasioni, nel 1964, 1967 e 1974. Ali fu anche nominato Fighter of the Year più di ogni altro pugile della storia.

Tabella di confronto

Joe Frazier contro Muhammad Ali grafico comparativo
Joe Frazier Muhammad Ali
introduzioneJoseph William "Joe" Frazier, noto anche come Smokin 'Joe, era un pugile professionista americano, medaglia d'oro olimpica e campione mondiale indiscusso dei pesi massimi, la cui carriera professionale è durata dal 1965 al 1976, con una rimonta di un combattimento nel 1981.Muhammad Ali è un ex pugile, filantropo e attivista sociale americano. Considerata un'icona culturale, Ali è stata sia idolatrata che denigrata.
Nome BrithJoseph William FrazierCassius Marcellus Clay Jr.
Soprannome)Smokin 'JoeThe Greatest, The People's Champion, The Louisville Lip
Valutato aHeavyweightHeavyweight
Altezza5 piedi 11, 5 pollici (1, 82 m)6 ft 3 in (1, 91 m)
Raggiungere73 in (185 cm)80 in (203 cm)
Nazionalitàamericanoamericano
Data di nascita12 gennaio 194417 gennaio 1942
StanceOrtodossoOrtodosso
Combattimenti totali3761
vittorie3256
Vittorie di KO2737
Perdite45
disegna10
Nessun contest00
Morto7 novembre 2011 (67 anni), Filadelfia, Pennsylvania, Stati Uniti-

Vita privata

Ali è nato Cassius Marcellus Clay Jr. da una famiglia della classe media nel Kentucky. All'età di 12 anni, la sua bicicletta è stata rubata e il giovane Ali era visibilmente arrabbiato per questo - ha detto all'agente di polizia di averlo riferito che avrebbe "sbranato chiunque l'abbia rubata". L'ufficiale, anche un allenatore di boxe locale, ha suggerito ad Ali di imparare a boxare prima di cercare vendetta, e lo ha portato sotto la sua guida prima di inviarlo al trainer di boxe Fred Stoner. Nel 1961 Ali iniziò a partecipare alle riunioni della Nation of Islam (un gruppo musulmano nero) nel 1961 e si convertì all'Islam. Rimane musulmano fino ai giorni nostri. Si è sposato quattro volte nella sua vita e attualmente vive con la sua quarta moglie nel Kentucky. Gli fu diagnosticata la malattia di Parkinson nel 1984, poco dopo iniziò il lento declino della sua salute.

Frazier è nato come il dodicesimo figlio di una famiglia povera di contadini nella campagna della Carolina del Sud. I suoi genitori hanno acquistato una televisione in bianco e nero, che per prima cosa ha esposto Frazier al mondo della boxe. Una notte suo zio osservò che la sua corporatura stalky lo avrebbe reso un buon pugile, e il giorno dopo il giovane Frazier iniziò ad allenarsi per combattere. Passò alla carriera amatoriale dal 1962 al 1964 con una sola perdita.

Carriera professionale nel pugilato

Il record di carriera amatoriale di Ali è stato di 100 vittorie e 5 sconfitte, inclusa la vittoria della medaglia d'oro dei pesi massimi leggeri durante le Olimpiadi estive del 1960 a Roma. La sua carriera professionale nel pugilato iniziò nella seconda metà del 1960. Nel 1964, aveva un record di 19-0, ma era ancora un perdente nella sua lotta di campionato contro Sonny Liston. Dopo solo sei round, è stato nominato il campione mondiale dei pesi massimi. Fu spogliato del suo titolo e bandito dalla boxe per diversi anni quando rifiutò di essere arruolato nell'esercito nel 1967 per principio. Ma stava combattendo di nuovo nel 1971 e nel 1974 sconfisse George Foreman nel famoso "Rumble in the Jungle" nello Zaire per reclamare il titolo mondiale. Nel 1978 divenne l'unico combattente a vincere il titolo per la terza volta quando sconfisse Leon Spinks.

La carriera professionale di Frazier iniziò con una lotta del 1965 contro Woody Goss. Frazier ha vinto al primo turno con un knockout, e ha vinto gli altri tre combattimenti che ha avuto quell'anno con knockout, nessuno andando oltre il terzo round. Quando il titolo di Ali fu messo a nudo nel 1967, Frazier si rifiutò di partecipare alla lotta alternata al campionato mondiale WBA per protestare contro il fatto che il titolo di Ali fosse stato privato. Nel 1970, sconfisse Jimmy Ellis nel Madison Square Garden per il campionato del mondo. Ci è voluto fino al 1973 per subire la sua prima sconfitta e perdere il titolo mondiale nelle mani di George Foreman. Quando hanno combattuto di nuovo nel 1976, Frazier aveva un record di 32-3.

Ali vs Frazier I: Fight of the Century

La prima volta che Ali e Frazier combatterono fu l'8 marzo 1971 a Madison Square Garden, New York. Questo è stato il famoso Fight of the Century, noto anche come The Fight, quando i due campioni dei pesi massimi imbattuti si sono incontrati per la prima volta. L'evento è stato uno dei principali eventi sportivi e mediatici mondiali. Finora Ali è stato il campione dei pesi massimi imbattuto, ma il suo titolo è stato privato a causa del suo rifiuto di essere redatto durante la guerra del Vietnam. Nel frattempo, Frazier aveva vinto due cinture da campionato e, a differenza di altri contendenti, era una minaccia molto plausibile per il titolo di Ali. Frazier aveva anche un vantaggio nel fatto che aveva 27 anni e al culmine delle sue capacità, mentre il 29enne Ali stava appena uscendo dal suo esilio dalla boxe.

Il combattimento è durato 15 round. Ali ha dominato i primi tre round sul Frazier a corto di prestigio con colpi di tipo a pinze che hanno sollevato i lividi sulla faccia del campione. Verso la fine del terzo round, Frazier si collegò con un potente gancio alla mascella di Ali, facendo schioccare la testa all'indietro. Frazier attaccò ferocemente il corpo di Ali come per la prima volta, l'ex campione ovviamente ferito coperto. Frazier iniziò a dominare i round seguenti con alcuni colpi tremendi, e mentre Ali, stanco, riusciva a fare dei buoni pugni, non era in grado di mantenere il ritmo che aveva stabilito nel primo terzo della lotta. La sua velocità e le sue combinazioni lo mantenevano in condizioni più o meno uniformi con Frazier, e il combattimento fu molto vicino fino alla fine del round 11. Durante quel round Frazier catturò Ali, indietreggiando in un angolo, con un gancio sinistro schiacciante che quasi fece cadere Ali, facendolo cadere nelle corde. Ali è riuscito a sopravvivere al round, ma da quel momento Frazier ha avuto il controllo. Alla fine del 14 ° giro, Frazier aveva un vantaggio su tutte e tre le scorecard (con punteggi di 7-6-1, 10-4 e 8-6). All'inizio del round 15, Frazier ha atterrato uno spettacolare gancio sinistro che ha messo Ali sulla schiena. Ali, con la mascella gonfia gravemente, si alzò dal colpo e riuscì a rimanere in piedi per il resto del round, nonostante i terribili colpi di Frazier. Pochi minuti dopo, era ufficiale - Frazier, che era stato addestrato per anticipare e affrontare il montante destro di Ali, aveva mantenuto il titolo con una decisione unanime, trattando Ali con la sua prima sconfitta professionale.

Ali vs Frazier II

Ali vs Frazier II fu una lotta senza titolo svoltasi il 28 gennaio 1974, sempre a Madison Square Garden, New York. La lotta ha suscitato un interesse leggermente inferiore rispetto al loro primo incontro, poiché nessuno dei due uomini era campione del mondo attuale. Tuttavia, Ali voleva vendicare la sua perdita con Frazier nel loro primo combattimento e voleva affrontare il campione mondiale dei pesi massimi George Foreman, che aveva detronizzato Frazier. La lotta era prevista per 12 round. Durante la revisione del round 11, Ali ha iniziato a parlare di spazzatura e a chiamare Frazier "ignorante" per aver menzionato l'ospedale (Frazier aveva trascorso un mese in ospedale dopo il primo combattimento). Frazioso che si alzò infuriato dal suo posto e si raddrizzò verso un Ali seduto, ripetendo: "Perché mi chiami ignorante? Come sono ignorante?" Mentre Frazier non stava guardando Ali mentre la troupe dello studio e il suo entourage cercavano di calmarlo, Ali teneva Frazier per il collo costringendolo a sedersi e scoppiò in una rissa sul pavimento dello studio.

Ciò ha richiesto una rivincita sul ring, che Ali ha vinto con decisione unanime in 12 round.

Ali vs Frazier III: Thrilla in Manilla

Il loro terzo e ultimo, annunciato il Thrilla a Manilla, ebbe luogo il 1 ° ottobre 1975 all'Araneta Coliseum di Manila, nelle Filippine. A temperature vicine ai 100 gradi, il brutale combattimento si è svolto per 14 round durante i quali si sono alternati a punire e essere puniti. La lotta finì perché entrambi gli occhi di Frazier erano chiusi e gonfiati ed era praticamente cieco. Voleva ancora che la lotta continuasse, ma il suo allenatore Eddie Futch decise di fermare la lotta temendo il peggio. Dopo la vittoria, Ali ha detto che la lotta è stata "la cosa più vicina alla morte che io conosca".

eredità

Ali è generalmente considerato il più grande combattente nella storia della boxe ed è uno degli sport più celebri della storia. Ha sconfitto tutti i pesi massimi nella sua era. Era un portatore titolare della bandiera delle Olimpiadi nel 2012; doveva essere aiutato a rimettersi in piedi da sua moglie a causa del suo Parkinson. Ha anche lasciato il segno con il suo rifiuto di partecipare alla guerra del Vietnam per motivi morali, dichiarando pubblicamente che nessuno dei vietnamiti lo aveva danneggiato in alcun modo, e non c'era motivo per lui di far loro del male.

La mia coscienza non mi lascerà andare a sparare a mio fratello, o ad alcune persone più oscure, o ad alcune povere persone affamate nel fango della grande e potente America. E sparare loro per cosa? Non mi hanno mai chiamato "negro", non mi hanno mai linciato, non mi hanno messo cani, non mi hanno derubato della mia nazionalità, hanno stuprato e ucciso mia madre e mio padre ... Sparagli per cosa? Come posso sparare a quei poveri? Portami in prigione.

Il video qui sotto mostra la posizione di Ali sulla redazione durante la guerra del Vietnam.

L'eredità di Frazier lo colloca nella fascia più alta di tutti i tempi dei combattenti dei pesi massimi, ed è spesso considerato il 7 ° o 8 ° pugile più grande. Sebbene abbia guadagnato milioni di dollari durante la sua carriera professionale, la cattiva gestione dei suoi fondi lo ha lasciato lottare finanziariamente con l'età. Negli ultimi anni, possedeva e gestiva una palestra di boxe a Filadelfia. Gli è stato diagnosticato un cancro al fegato nel 2011 ed è morto un paio di mesi dopo.

Premi e riconoscimenti

Alcuni dei premi e dei successi di Ali includono sei titoli Kentucky Golden Gloves, due titoli National Golden Gloves, la medaglia d'oro del pugilato olimpico del 1960 e tre titoli mondiali dei pesi massimi. È stato incoronato "Sportsman of the Century" da Sports Illustrated e "Sports Personality of the Century" dalla BBC. Ali è stato nominato Fighter of the Year più di ogni altro pugile della storia.

I successi di Frazier includono tre titoli di National Golden Gloves, la medaglia d'oro dei pesi massimi olimpici del 1964 e l'introduzione alla Hall of Fame della boxe. Fu nominato Fighter of the Year nel 1967, 1970 e 1971. Ha ricoperto il titolo di campione mondiale dei pesi massimi dal 1970 al 1973.

Articoli Correlati