Indica vs. Sativa

Le due varietà di cannabis, cannabis indica e cannabis sativa, si differenziano per dimensioni, forma, odore e potenza. Sebbene queste varietà siano diverse, vengono spesso combinate dai coltivatori di marijuana per creare varietà ibride. Le persone si riferiscono principalmente a loro semplicemente come "indica" o "sativa". La differenza più significativa al di fuori dell'olfatto e dell'aspetto è che l'uso dell'indica provoca una sensazione più rilassata e assonnata, mentre la sativa di solito dà un livello cerebrale, creativo. Sativa ha anche un rapporto THC-cannabidiolo (CBD) molto più elevato rispetto all'indica, con conseguenti effetti psicologici più forti come allucinazioni e paranoia e problemi di salute a lungo termine come perdita di memoria e funzione cognitiva.

Entrambe le piante sono utilizzate per coltivare la canapa, una fibra resistente dal gambo della pianta di cannabis.

Tabella di confronto

Tabella comparativa Cannabis indica contro Cannabis sativa
Cannabis indica Cannabis sativa
introduzioneLa cannabis indica è una varietà della pianta di cannabis (più popolarmente conosciuta come marijuana) utilizzata per scopi medicinali e per altri scopi.La cannabis sativa è una varietà della pianta di cannabis (più popolarmente conosciuta come marijuana) utilizzata per scopi medicinali e per altri scopi.
Popolarmente noto comeIndicasativa
OrigineAfghanistan, India, PakistanSud America, Tailandia
Forma fogliaCluster ampi e compatti.Foglie sottili sparse.
Usi mediciRilassa i muscoli, allevia il dolore, la schizofrenia.Energia, lotta contro la depressione e l'ansia, stimolante dell'appetito.
Effetto psicotropicoRilassamento fisico, sedazione.Alto cerebrale, portando fuori creatività ed energia.
Comunemente usato duranteore notturneGiorno
Contenuto di THCBasso rapporto con il cannabidioloAlto rapporto con cannabidiolo
Scadenza6-8 settimane10-16 settimane
Varietà popolarePurple Kushhawaiano
Aspetto della piantaCoraggioso e foltoAlto
Altezza media della pianta5 piedi15-20 piedi

Effetti psicotropi (aka "High") di indica vs sativa

Per coloro che usano la marijuana per ottenere un ronzio, le piante indica e sativa forniscono risultati diversi.

Si dice che la specie indica causi un "corpo" alto. Gli utenti segnalano di sentirsi rilassati, caldi, assonnati e non motivati ​​dopo aver usato indica come farmaco. Gli utenti spesso riservano indica per l'uso notturno per favorire il sonno.

Le piante di Sativa forniscono un livello cerebrale e sono associate ad esperienze leggermente allucinogene. Si dice anche che Sativa provochi creatività e rapidità di pensiero. Gli utenti a volte usano la sativa come droga durante il giorno per ottenere un calcio mentale di "energia". La sativa è anche associata alla paranoia che a volte deriva dall'uso di cannabis come droga.

Contenuto di THC e CBD

Dei 70 o più composti di cannabinoidi presenti nella cannabis, le due sostanze principali sono THC (tetraidrocannabinolo) e CBD (cannabidiolo). Il THC è psicotropico, cioè provoca una forte reazione all'interno del sistema nervoso centrale, stimolando sentimenti di euforia mentale. Il CBD non è psicoattivo, è più rilassante e non è soggetto a ansia o forti reazioni psicotrope. L'inalazione di elevate quantità di THC interferisce con il richiamo della memoria. Gli studi dimostrano che quando si agisce con THC, il cannabidolo evita la perdita di memoria che può essere causata dal THC.

L'Indica ha un rapporto inferiore tra THC e CBD, ovvero ha un contenuto di CBD più elevato. Il cannabidiolo produce meno effetti psicologici, il che potrebbe essere il motivo per cui la specie Indica è associata a un "alto" "corpo" e rilassamento, ed è migliore quando si tratta di uso medicinale poiché le probabilità di ansia e paranoia sono inferiori.

Al contrario, la sativa ha un elevato rapporto THC / CBD, il che significa che può indurre effetti psicologici più forti come la paranoia, l'ansia estrema e le allucinazioni.

Usi medici

La marijuana medica è un'alternativa popolare alla medicina occidentale in molte culture. I recenti cambiamenti legislativi in ​​Europa e Nord America hanno consentito ad alcune giurisdizioni di offrire cannabis medicinale alle parti interessate. Entrambe le specie sono utilizzate per una varietà di scopi medici secondo i professionisti della marijuana medica.

In particolare, indica viene utilizzata come ausilio al sonno, per alleviare l'infiammazione, combattere le convulsioni, rilassare i muscoli e curare l'emicrania. È anche favorito come trattamento alternativo per la schizofrenia e il morbo di Parkinson. Sativa è spesso usata come stimolante dell'appetito, antidepressivo, miorilassante e anti-nausea. Questo video confronta gli effetti e l'aspetto di indica e sativa:

Caratteristiche fisiche

pianta

La cannabis indica è molto più robusta della sativa e ha un aspetto più simile a un cespuglio. La cannabis sativa cresce in media fino a 5 piedi di altezza.

Le foglie

Le foglie dell'indica sono più larghe della sativa e crescono in un fascio. Le foglie di Sativa sono più sottili, ma sembrano aperte come una mano aperta. È la foglia della pianta sativa che viene spesso utilizzata come simbolo della marijuana nella cultura popolare.

Odore

L'aroma prodotto da ogni specie è molto distinto. L'Indica emana un caratteristico aroma simile a una puzzola. Sativa può anche avere un odore "skunky", simile alla birra - ma spesso odora di erba appena tagliata.

Pianta di cannabis indica (a sinistra) e pianta di cannabis sativa (a destra)

Coltivazione

In precedenza, la cannabis era classificata come membro della famiglia del gelso, ma in seguito è stata riclassificata come membro della famiglia del luppolo. Poiché la cannabis indica cresce in un cespuglio, i coltivatori di cannabis coltivano le specie al chiuso. Le piante Sativa sono note per raggiungere i 20 piedi di altezza o più e di solito vengono coltivate all'aperto in climi caldi o tropicali.

La cannabis indica è più popolare a causa di quanto facilmente e rapidamente cresce. La pianta raggiunge spesso la piena maturità già dopo 8 settimane, il che significa che può essere raccolta prima e più spesso della sativa. La pianta produce anche più gemme della sativa.

Le piante Sativa, sebbene possano impiegare fino a tre mesi per maturare completamente, sono apprezzate per il loro contenuto di THC e le loro proprietà psicotrope più profonde.

Varietà popolari

Alcuni ceppi di cannabis sono più popolari di altri a causa del loro effetto e accessibilità.

Varietà pure

Le Indiche pure si trovano originariamente in paesi produttori di hashish come Pakistan, Afghanistan, Marocco e Tibet. Afghani è la varietà più comune e diverse varietà più recenti incorporano queste genetiche. Le varietà pure più comuni di indica sono afgane, pakistane, hashplant, herijuana, Hindu Kush, OG Kush e G-13.

La cannabis Sativa pura è una rarità nel campo della marijuana medica; in primo luogo perché è difficile coltivare al chiuso e nell'emisfero settentrionale, e in secondo luogo perché gli alti di pura sativa possono spesso indurre attacchi di paranoia e battiti cardiaci irregolari a causa dell'elevato THC. Mentre le sativas pure vengono raramente scelte come un buon medicinale, varietà come Acapulco, Burmese e Malawi Gold sono piuttosto popolari.

ibridi

Poiché la sativa è più difficile da coltivare e ha un alto contenuto di THC che può avere effetti dannosi, i coltivatori di cannabis terapeutica preferiscono combinare le proprietà delle piante di sativa e indica per ottimizzare la coltivazione di cannabis e gli effetti. Ad esempio, una varietà chiamata Blue Hawaiian combina l'energia stimolante della mente della sativa con le proprietà rilassanti del corpo dell'indica.

Ibridi White Widow (a sinistra) e OG Kush (a destra)

Gli agricoltori spesso coltivano i loro ibridi provando diverse combinazioni di ceppi. Ci sono circa 400 ibridi; alcuni dei più comuni sono i Blue Dream, OG Kush, White Widow e Girl Scout Cookies, ma mentre alcuni ceppi sono più popolari di altri, non sono sempre molto coerenti a causa di diversi coltivatori che apportano le proprie modifiche. Gli effetti dei ceppi dipendono da diversi fattori, come le condizioni di crescita, il consumatore, le condizioni mediche ecc.

Notizie recenti

Articoli Correlati