Olanda vs. Paesi Bassi

Sebbene alcune persone usino l' Olanda quando si riferiscono al paese dei Paesi Bassi, l'Olanda è in realtà una regione sulla costa occidentale dei Paesi Bassi. Due delle 12 province olandesi sono l'Olanda del nord e l'Olanda del sud - e insieme costituiscono l'Olanda. Le più grandi città dei Paesi Bassi - Amsterdam, Rotterdam e L'Aia - sono in Olanda. Ad alcuni olandesi che non vivono in Olanda non piace quando la gente chiama l'intero paese Olanda.

Tabella di confronto

Tabella comparativa Olanda contro Paesi Bassi
Olanda Olanda

MonetaEuro (€) (EUR)Euro (€) (EUR)
Fuso orarioCET (UTC + 1)CET (UTC + 1)
Introduzione (da Wikipedia)L'Olanda è un nome di uso comune dato a una regione nella parte occidentale dei Paesi Bassi.I Paesi Bassi (olandese: Nederland (help · info), IPA: [ˈne: dərlɑnt]) è la parte europea del Regno dei Paesi Bassi, che comprende Paesi Bassi, Antille olandesi e Aruba nei Caraibi.
Fuso orario: estate (ora legale)CEST (UTC + 2)CEST (UTC + 2)
TLD Internet.nl.nl
Codice di chiamata+31+31
CapitaleOlanda Settentrionale: Haarlem, Olanda Meridionale: L'AiaAmsterdam 52 ° 21′N, 04 ° 52′E
Lingue ufficialiolandeseolandese
demonymHollandicolandese
GovernoDemocrazia parlamentare (Stati provinciali)Democrazia parlamentare (Seconda Sezione) e monarchia costituzionale
Densità demografica1090 / km²395 / km² (15 °) 1.023 / sq mi
Governo: Primo MinistroCommissario Queens: Olanda Settentrionale: Johan Remkes, Olanda Meridionale: Jan FranssenMark Rutte
Popolazione: stima 20076 milioni17 milioni (61 °)
Governo: reKoning Willem-AlexanderKoning Willem-Alexander
Governo: monarcaKoning Willem-AlexanderKoning Willem-Alexander

Una mappa delle province dei Paesi Bassi, con evidenziata l'Olanda del nord e del sud.

Geografia

L'Olanda del Nord è un'ampia penisola tra il Mare del Nord e l'IJsselmeer. Più della metà della provincia è costituita da terreni bonificati bonificati situati sotto il livello del mare. Le principali città olandesi sono Amsterdam, Rotterdam e L'Aia. Amsterdam è formalmente la capitale dei Paesi Bassi e la sua città più importante. Il porto di Rotterdam è il porto e il porto più grande e importante d'Europa. L'Aia è la sede del governo dei Paesi Bassi. Queste città, unite a Utrecht e ad altri comuni minori, formano effettivamente un'unica città, un agglomerato chiamato Randstad.

I principali fiumi olandesi sono il Reno e i suoi distributori: Waal e Meuse. Il Reno, il fiume più lungo d'Europa, entra nell'Olanda dalle regioni orientali dei Paesi Bassi. In Olanda, il fiume incontra il Mare del Nord. L'Olanda non ha catene montuose. La copertura del suolo olandese misura 5.488 chilometri quadrati che coprono circa il 13% dell'intera area dei Paesi Bassi.

Storia

Dal IX al XVI secolo, l'Olanda fu una contea del Sacro Romano Impero, governata dai conti dell'Olanda. Dal XVI secolo al 1795, l'Olanda fu la provincia più ricca e importante delle province unite della repubblica olandese. La provincia dell'Olanda Settentrionale com'è oggi ha le sue origini nel periodo della dominazione francese dal 1795 al 1813. Le due province Olanda Settentrionale (Noord-Holland) e Olanda Meridionale (Zuid-Holland) furono create nel 1840. Dopo l'Haarlemmermeer prosciugato nel 1855 e trasformato in seminativo, fu fatto parte dell'Olanda Settentrionale. In cambio, l'Olanda Meridionale ricevette la maggior parte del comune di Leimuden nel 1864. Nel 1942, le isole Vlieland e Terschelling tornarono nella provincia della Frisia. Nel 1950 l'ex isola di Urk fu ceduta alla provincia di Overijssel.

Lingue principali parlate

La lingua ufficiale dei Paesi Bassi è l'olandese, parlata da quasi tutte le persone nei Paesi Bassi. Gli olandesi a volte si riferiscono alla lingua olandese come Hollands, anziché al termine standard Nederlands . Gli abitanti delle Fiandre e di altre province dei Paesi Bassi usano "Hollands" per indicare qualcuno che parla in un dialetto olandese. L'olandese standard che si parla nei Paesi Bassi è storicamente in gran parte basato sul dialetto olandese dell'Olanda, ma è anche parzialmente derivato dal fiammingo e dal Brabante.

Altre parti dei Paesi Bassi hanno alcune lingue e dialetti regionali propri. Ad esempio, il frisone è una lingua co-ufficiale nella provincia della Frisia ed è parlato da 453.000 persone. Un altro dialetto olandese a cui è stato riconosciuto lo status di lingua regionale è il Limburgese, che si parla nella provincia sud-orientale del Limburgo. Diversi dialetti del basso sassone olandese (Nederlands Nedersaksisch in olandese) sono parlati in gran parte del nord-est del paese e sono riconosciuti dai Paesi Bassi come lingue regionali secondo la Carta europea delle lingue regionali o minoritarie. Il sassone basso è parlato da 1.798.000 oratori.

Economia

I Paesi Bassi hanno un'economia prospera e aperta. L'attività industriale è prevalentemente nella trasformazione alimentare, nei servizi finanziari, nella chimica e nella raffinazione del petrolio. I Paesi Bassi hanno la sedicesima economia più grande del mondo e si posizionano al settimo posto per PIL pro capite.

Le province olandesi contribuiscono in larga misura all'economia dei Paesi Bassi. Rotterdam ha il porto più grande d'Europa. Il porto funziona come un importante punto di transito per materiali sfusi e tra il continente europeo e oltremare. Un settore agricolo altamente meccanizzato impiega il 4% della forza lavoro ma fornisce grandi eccedenze per l'industria di trasformazione alimentare e per le esportazioni. Amsterdam è la capitale finanziaria e commerciale dei Paesi Bassi. La borsa di Amsterdam (AEX), parte di Euronext, è la borsa più antica del mondo ed è una delle borse più grandi d'Europa.

Articoli Correlati