Gotta vs. artrite reumatoide

L'artrite reumatoide, comunemente abbreviata in AR, è una malattia autoimmune che provoca infiammazione. Mentre l'AR colpisce principalmente le articolazioni, possono verificarsi anche reazioni infiammatorie nella pelle, nel cuore, nei polmoni e in altri organi. Sebbene esistano alcune ipotesi, al momento non esiste una causa singola nota per RA. La gotta è una forma di artrite (solitamente) acuta che ha una causa nota, vale a dire l'accumulo di depositi di acido urico cristallino nel sangue e nelle articolazioni. Questi cristalli provocano una risposta infiammatoria, spesso in punta di piedi.

L'AR e la gotta possono essere disturbi molto dolorosi, ma la gotta tende a essere più curabile e ha una prognosi migliore nella maggior parte dei casi. Per diagnosticare la presenza di AR o gotta, un medico deve eseguire una serie di test di diagnostica per immagini. Per distinguere tra gotta e pseudogout, il liquido può anche essere prelevato dalle articolazioni infiammate per i test.

Tabella di confronto

Grafico comparativo della gotta contro l'artrite reumatoide
Gotta Artrite reumatoide
Sintomi articolariDolori articolari artritici, gonfiore, arrossamento, calore ed estrema tenerezza. In alcuni casi, lo sviluppo di tophiLe articolazioni sono dolorose, gonfie e rigide; colpisce le articolazioni simmetricamente; colpisce articolazioni più piccole come mani e caviglie. Sistemico con esacerbazioni e remissioni
TrattamentoRiposo dell'articolazione e applicazione di ghiaccio, FANS, corticosteroidi, colchicina (un antidolorifico), farmaci mirati alla produzione o all'escrezione di acido urico, dieta sana a basso contenuto di purine (da alcol, carne, pesce).FANS, steroidi (prednisone), DMARD (metotrexato), antimalarico (plaquenil), corticosteroidi
DiagnosiTest di imaging, prelievo di fluido dall'articolazione gonfia per analisi, esami del sangue1- Anemia (ferratina, capacità di legame ionico agli ioni) 2- osso (incluso ALP) 3- Marcatori infiammatori (proteina C reattiva ed ESR)
Presenza di sintomi che interessano tutto il corpo (sistemica)Brividi e febbre lieve insieme a una generale sensazione di malessere possono accompagnare il dolore e l'infiammazione graviDolore sordo e infiammazione Affaticamento frequente (pomeriggio), rigidità, deviazione ulnare, atrofia muscolare, gonfiore delle articolazioni, complicazioni dello spessore sinoviale: insufficienza articolare, depressione, osteoporosi, infezioni complicazioni chirurgiche
CausaIperuricemia - sovrabbondanza di depositi cristallini di urato monosodico (acido urico) nel sangue e nel liquido articolare.Classificato come una malattia autoimmune, nessuna vera causa nota. -Connessione tra fattori ambientali e genetici; ormoni riproduttivi femminili
Sintomi associatiPossono formarsi tophi: si tratta di grandi masse di cristalli di acido urico, che si raccolgono nelle articolazioni e lo danneggiano; si raccolgono anche nell'osso e nella cartilagine, come nelle orecchie.Sensazioni frequenti di "ammalarsi dentro", con febbre, perdita di peso o coinvolgimento di altri sistemi di organi. Manifestazioni extra-articolari del tunnel carpale: noduli, vasculite, polmonare, cardiaca, pelle (vasculite), occhio (sindrome di Sjorgen, sclerite
Processo di malattiamalattia metabolicaAutoimmune cronica
GenerePiù comune negli uomini rispetto alle donne; nelle donne dopo la menopausaColpisce più donne che uomini
Schema delle articolazioni interessateArticolazione dell'alluce maggiormente colpita. altre articolazioni colpite sono di caviglia, tallone, ginocchio, polso, dita, gomito ecc.Simmetrico: spesso colpisce le articolazioni piccole e grandi su entrambi i lati del corpo, come entrambe le mani, entrambi i polsi o i gomiti o le palle di entrambi i piedi
Età di insorgenzadi solito oltre i 35 anni negli uomini e dopo la menopausa nelle femmine35-45 anni
Velocità di insorgenzainsorgenza improvvisaRapido, entro un anno

Causa

L'artrite reumatoide (RA) è una malattia in cui il proprio sistema immunitario attacca erroneamente i tessuti sani, causando infiammazioni che danneggiano le articolazioni.

D'altra parte, la gotta risulta da depositi di cristalli aghiformi di acido urico nel tessuto connettivo, negli spazi articolari o in entrambi. Questi depositi portano all'artrite infiammatoria, causando gonfiore, arrossamento, calore, dolore e rigidità delle articolazioni. La gotta rappresenta circa il 5% di tutti i casi di artrite.

segni e sintomi

  • L'AR di solito provoca dolore o rigidità che durano per più di 30 minuti al mattino o dopo un lungo riposo e mancanza di attività. La rigidità dovuta alla gotta è presente solo al momento dell'attacco.
  • L'AR è associata a gonfiore simmetrico, ad esempio entrambe le mani, entrambi i gomiti, ecc. Mentre la gotta coinvolge una singola articolazione o coinvolge le articolazioni in un modello asimmetrico.
  • Più tipicamente, i sintomi dell'AR comprendono dolore articolare, gonfiore, tenerezza e arrossamento delle articolazioni; rigidità mattutina prolungata; e meno gamma di movimento. Alcune persone avvertono anche febbre, perdita di peso, affaticamento e / o anemia. D'altro canto, il paziente con Gotta sperimenta improvvisamente un'articolazione calda, rossa e gonfia, causata dalla formazione di cristalli di acido urico tra le articolazioni. L'attacco si verifica spesso di notte e in una singola articolazione, con il dolore che diventa più grave. Brividi e febbre lieve insieme a una generale sensazione di malessere possono accompagnare il dolore e l'infiammazione gravi.
  • Nella gotta sebbene il dolore e il gonfiore scompaiano con il trattamento, quasi sempre ritorna nella stessa articolazione o in un'altra. Considerando che RA è una malattia continua e progressiva senza remissioni.

Posizione delle articolazioni interessate

Con l'AR, l'infiammazione si verifica generalmente nelle nocche e nelle articolazioni più vicine alle mani, più vicine alla base delle dita. D'altra parte, la gotta di solito colpisce le articolazioni dell'alluce.Alcune altre parti che potrebbero essere colpite dalla gotta sono caviglia, tallone, ginocchio, polso, dita, gomito ecc.

Prevalenza

Gli uomini adulti, in particolare quelli di età compresa tra 40 e 50 anni, hanno maggiori probabilità di sviluppare la gotta rispetto alle donne, che raramente sviluppano il disturbo prima della menopausa. Le persone che hanno subito un trapianto di organi sono più sensibili alla gotta. D'altra parte, RA è molto più comune nelle donne.

Articoli Correlati