Genotipo vs. fenotipo

Il genotipo di un organismo è il codice genetico nelle sue cellule. Questa costituzione genetica di un individuo influenza - ma non è la sola responsabile - di molti dei suoi tratti. Il fenotipo è il tratto visibile o espresso, come il colore dei capelli. Il fenotipo dipende dal genotipo ma può anche essere influenzato da fattori ambientali.

Tabella di confronto

Grafico comparativo genotipo contro fenotipo
Genotipo fenotipo
DefinizioneLa composizione genetica di un individuo. Si riferisce alle informazioni contenute in due alleli nella cella.Espressione rilevabile del genotipo. Un tratto espresso e osservabile. ad es. colore dei capelli.
EsempiDNA, suscettibilità alle malattieColore dei capelli, colore degli occhi, peso, capacità di arrotolare la lingua
Dipende daLe informazioni ereditarie fornite a un individuo dai genitori.Genotipo e influenza dell'ambiente.
EreditàParzialmente ereditato dalla prole, poiché uno dei due alleli viene trasmesso durante la riproduzione.Non può essere ereditato.
contieneTutte le informazioni ereditarie di un individuo, anche se quei geni non sono espressi.Solo geni espressi.
Può essere determinato daGenotipizzazione: utilizzando un test biologico, come la PCR, per scoprire quali geni sono presenti in un allele. (All'interno del corpo)Osservazione dell'individuo. (Fuori dal corpo)

Esempi di silenziamento genico nelle piante transgeniche come la petunia.

Senso

Il genotipo si riferisce alla composizione genetica di una cellula. Per ogni singolo tratto (come il colore dei capelli o degli occhi), una cellula contiene istruzioni su due alleli, che sono forme alternative del gene ottenuto dalla madre e dal padre. Il genotipo di un individuo si riferisce alla combinazione di questi due alleli e può essere omozigote (gli alleli sono uguali) o eterozigote (gli alleli sono diversi).

Il fenotipo si riferisce a un tratto che può essere osservato, come morfologia o comportamento.

Video che spiega le differenze

Questo video confronta genotipo vs fenotipo e spiega ulteriormente come i cambiamenti nel genotipo di un individuo possono influenzare il suo fenotipo.

Determinazione

Il genotipo può essere determinato attraverso la genotipizzazione: l'uso di un test biologico per scoprire quali geni sono presenti in ciascun allele.

Il fenotipo può essere determinato osservando l'individuo.

Informazioni incluse

Il genotipo di un individuo include le sue informazioni ereditarie complete, anche se non sono espresse. Questa informazione è determinata dai geni trasmessi dai genitori al momento del concepimento.

Il fenotipo di un individuo include solo geni espressi. Ad esempio, se un individuo ha un allele “capelli castani” e un allele “capelli biondi”, e ha capelli castani, il loro fenotipo include solo il gene espresso: capelli castani. Il fenotipo di un individuo può cambiare durante la sua vita, a seconda di quali geni sono espressi e di come l'ambiente li influenza. Ad esempio, un bambino con i capelli biondi può diventare una bruna.

Eredità

Il percorso causale dell'eredità significa che i genomi vengono passati di generazione in generazione senza essere influenzati o modificati dall'ambiente. Un organismo che si riproduce sessualmente riceve due alleli al momento del concepimento, rendendo il loro genotipo. Quando si riproducono, passano una copia identica di uno di questi alleli alla loro prole.

Poiché i fenotipi sono influenzati da fattori ambientali, tuttavia, non possono essere ereditati direttamente. Si trovano nella generazione successiva solo se si verifica nuovamente la giusta combinazione di genotipo e fattori ambientali, e proprio come molti diversi genotipi possono produrre lo stesso fenotipo, molti fenotipi diversi possono derivare dallo stesso genotipo. Pertanto, sebbene gemelli identici abbiano lo stesso genotipo, possono avere fenotipi diversi.

Articoli Correlati