Gelato vs. Gelato

In italiano, gelato significa "congelato" e si riferisce a un tipo di gelato morbido, denso e magro che è stato tradizionalmente fatto a mano utilizzando latte, zucchero e altri ingredienti freschi, come frutta o noci. Il gelato in stile americano, che tende a essere prodotto industrialmente da grandi aziende commerciali, contiene più aria, grasso di latte e crema rispetto al gelato e più frequentemente contiene conservanti e aromi artificiali. Ciò che costituisce gelato o gelato varia in tutto il mondo ed è spesso dettato dalle leggi alimentari nazionali.

Tabella di confronto

Tabella comparativa tra gelato e gelato
Gelato Gelato

DefinizioneIn italiano, gelato significa "congelato" e si riferisce a un tipo di gelato morbido, denso e magro che è stato tradizionalmente fatto a mano utilizzando latte, zucchero e altri ingredienti freschi, come frutta o noci.Il gelato in stile americano, che tende a essere prodotto industrialmente da grandi imprese commerciali, contiene più aria, grasso di latte e crema rispetto al gelato e più frequentemente contiene conservanti e aromi artificiali.
saporiDegustazione "più pesante" del gelato. I sapori di vaniglia, cioccolato, frutta e noci sono popolari. Le puree sono generalmente utilizzate. In Italia, il gelato può essere trovato abbinato a riso, ricotta, verdure, liquirizia, erbe e spezie.È più probabile che utilizzi aromi artificiali e caramelle artificialmente rispetto al gelato. I sapori di vaniglia, cioccolato, frutta e noci sono popolari. Pezzi di cioccolato, frutta e noci sono comuni nel gelato.
calorieMeno calorie rispetto al gelato.Il gelato ha più calorie rispetto allo yogurt, alla crema o al gelato congelati.
Grassi saturiMeno grassi saturi rispetto al gelato.Generalmente più elevato di grassi saturi: varia in base agli ingredienti e al tipo di latte.
CalcioCirca il 13-15% ha raccomandato l'assunzione giornaliera di calcio.Il gelato e il gelato sono buone fonti di calcio: circa il 13-15% ha raccomandato l'assunzione giornaliera di calcio.
Definizione legaleNon esiste uno standard legale per il gelato negli Stati Uniti. In Italia, tutto il gelato deve contenere almeno il 3, 5% di grasso di latte.Negli Stati Uniti, la FDA richiede che il gelato prodotto commercialmente sia composto da almeno il 10% di grassi del latte, il 20% di solidi del latte senza grassi e meno dell'1, 4% di tuorli d'uovo. Deve pesare almeno 4, 5 libbre per gallone, il che limita la quantità di aria che può essere immessa in un prodotto.
NutrizioneVaria in base agli ingredienti. A base di latte, non a base di crema, che lo rende più basso in grassi e calorie rispetto alla maggior parte dei gelati a basso contenuto di grassi, ma utilizza anche più zucchero per prevenire la cristallizzazione del ghiaccio. Circa il 13-15% ha raccomandato l'assunzione giornaliera di calcio.Varia in base agli ingredienti. Più grassi e creme di latte, quindi più ricchi di grassi e calorie rispetto al gelato. A volte usa meno zucchero del gelato. Circa il 13-15% ha raccomandato l'assunzione giornaliera di calcio.
carboidratiHa più carboidrati rispetto al gelato.Ha meno carboidrati rispetto al gelato.
Origine della parolaIl gelato ebbe inizio nel 1500, ma fu solo nel 1900 che gli italiani iniziarono a chiamarlo gelato dopo la parola italiana "congelato".Il gelato, come termine, non esisteva fino all'inizio della metà del 1700 (sviluppandosi dalla "crema ghiacciata" del 1600).

Definizione di gelato e gelato

Sia il gelato che il gelato vengono sfornati quando vengono inizialmente congelati. Questo processo è ciò che aggiunge aria ai dessert e aumenta il volume. È anche un punto in cui entrambi i dessert differiscono considerevolmente. Se preparato tradizionalmente, il gelato viene sfornato a mano, quindi lentamente, e contiene poca aria (25-30%) rispetto al gelato (di solito 50-70%). La minore percentuale di aria è ciò che rende il gelato molto più liscio e denso del gelato, che è più leggero e più strutturato. Tuttavia, la produzione industriale di gelato sta diventando più comune, il che può aumentare il contenuto di aria in alcuni marchi. Anche la colorazione e l'aroma artificiali sono diventati più comuni nel gelato moderno. L'Italia è l'unico paese al mondo in cui la maggior parte del gelato è ancora prodotta a mano.

Negli Stati Uniti, la FDA richiede che il gelato prodotto commercialmente sia composto da almeno il 10% di grasso di latte, il 20% di solidi di latte senza grassi e meno dell'1, 4% di tuorli d'uovo (più richiede un'etichetta di crema pasticcera). Deve inoltre pesare almeno 4, 5 libbre per gallone, il che limita efficacemente quanta aria può essere immessa in un prodotto. Nel frattempo, non esiste uno standard legale per il gelato negli Stati Uniti. In Italia, tutto il gelato deve contenere almeno il 3, 5% di grasso di latte e la maggior parte dei gelati contiene 4-8% di grasso di latte. L'uso pesante del latte, piuttosto che della panna, nel gelato significa che ha meno grassi.

Nutrizione

Il contenuto nutrizionale di gelato e gelato varia a seconda di una serie di fattori, come il tipo di latte (ad es. Latte scremato o latte intero), zucchero (ad es. Miele o zucchero) e aroma (ad es. Frutta o aromi artificiali ) Usato. Il gelato è a base di latte anziché a base di crema, il che lo rende molto più basso in grassi e calorie rispetto alla maggior parte dei gelati a basso contenuto di grassi, ma il gelato utilizza anche più zucchero per prevenire la cristallizzazione del ghiaccio. Entrambi i dessert contengono circa il 13-15% dell'apporto giornaliero raccomandato di calcio.

Il gelato inizialmente può sembrare il dessert più sano, ma questo può essere ingannevole. Poiché il gelato è più denso (ha meno aria) del gelato, una pallina da 100 g di gelato contiene più dei suoi ingredienti rispetto a una pallina da 100 g di gelato, il che significa che le dimensioni delle porzioni possono essere particolarmente importanti quando si tratta di gelato. È più facile trovare opzioni di grassi ridotti nei gelati.

Trovare un gelato che utilizza ingredienti sani può essere difficile, ma la colorazione fa molto per rivelare la verità. Il gelato che utilizza ingredienti reali e naturali ha meno probabilità di essere dai colori vivaci. Ad esempio, il gelato alla banana che utilizza banane reali apparirà di colore grigiastro, mentre il gelato alla banana aromatizzato artificialmente sarà giallo. Grazie alle normative sull'etichettatura degli alimenti sul gelato negli Stati Uniti, è più facile trovare un gelato che utilizza ingredienti più sani.

Il gelato acquistato in un negozio di generi alimentari raramente, se mai, viene prodotto in modo tradizionale e spesso contiene panna e più grasso di latte allo stesso modo del gelato. Il gelato può contenere o meno aria negli Stati Uniti poiché non esistono leggi che regolano gli ingredienti o la qualità del gelato.

sapori

Mentre è possibile trovare un gelato al gusto naturale, è più probabile che il gelato usi aromi artificiali e caramelle al gusto artificiale rispetto al gelato. I sapori di vaniglia, cioccolato, frutta e noci sono popolari sia nel gelato che nel gelato. Pezzi di cioccolato, frutta e noci sono comuni nel gelato, mentre le puree sono generalmente utilizzate nel gelato. In Italia, il gelato può essere trovato abbinato a una grande varietà di ingredienti, tra cui riso, ricotta, verdure, liquirizia, erbe e spezie.

Indipendentemente dal sapore, il gelato avrà un sapore "più pesante" del gelato. La sua densità significa che ogni morso contiene più dei suoi ingredienti principali. Il gelato al cioccolato, ad esempio, è molto più ricco del gelato al cioccolato.

Come fare il gelato e il gelato

A casa, il gelato e il gelato possono essere fatti a mano o con l'aiuto di una macchina. Fare gelati e gelati a mano richiede molto tempo ed è diventato sempre più raro. Piccoli elettrodomestici da cucina a prezzi accessibili noti come gelatieri e gelatieri possono essere utilizzati per preparare più rapidamente gelati e gelati a casa.

Conservazione

Il gelato preparato tradizionalmente deve essere conservato sopra il congelamento e consumato in pochi giorni, mentre il gelato è destinato a essere conservato al di sotto o al di sotto del congelamento e può essere conservato per mesi.

Lo zucchero aggiuntivo nel gelato aiuta a prevenire la cristallizzazione del ghiaccio in un congelatore, così come coprendo i contenitori aperti con un involucro di plastica insieme ai loro coperchi. Il gelato conservato in un congelatore sarà più solido di quello che potrebbe essere acquistato in una gelateria. Per un gelato e un gelato più morbidi a casa, tieni il contenitore del dessert nella porta del congelatore, anziché nello scomparto principale del congelatore.

Galleria

Gelato in coni di cialda.

Panini con gelato alla mora.

Gelato Rainbow Dippin 'Dots.

Una banana divisa con gelato.

Gelato alla vaniglia e arancia rossa francese.

Il mini gelato al bacon al whisky si apre al Baconfest Chicago del 2012.

Ai mondiali di gelato 2012 a Vancouver, BC

Coppe gelato con vari condimenti in Italia.

Gelato ad Austin, in Texas.

Uso culinario

Sia il gelato che il gelato sono scelte da dessert popolari. Il gelato è forse più versatile del gelato, tuttavia, e si trova nei frullati, nelle bibite e in cima a fette di torta o torta. Le gelaterie e le gelaterie sono specializzate nel servire questi dolci, che possono essere consumati in negozio, portati via o acquistati per il consumo domestico.

Storia

I dessert surgelati sono popolari da migliaia di anni e risalgono alle antiche culture asiatiche, mediorientali e romane. Succhi di frutta e puree venivano versati su pezzi di neve o ghiaccio, creando una sorta di sorbetto. L'aggiunta di altri ingredienti, come la panna, è arrivata più tardi e c'è un grande dibattito su chi lo ha fatto per primo.

Gelato entrò in scena a Firenze, in Italia, alla fine del 1500, quando la famiglia Medici incaricò il famoso architetto Bernardo Buontalenti di gestire una festa per il re di Spagna. Buontalenti ha inventato il gelato nel processo.

Nonostante la lunga storia del gelato e del gelato, i termini per questi dessert si sono sviluppati relativamente di recente. Il gelato, come termine, non esisteva fino agli inizi della metà del 1700 (sviluppandosi dalla "crema ghiacciata " del 1600), e sebbene il dessert congelato ora noto come gelato ebbe il suo inizio nel 1500, non era fino al 1900 che gli italiani iniziarono a chiamarlo gelato dopo la parola italiana per "congelato".

Articoli Correlati