Gallstone vs Kidney Stone

I calcoli renali sono strutture cristalline dure che si formano all'interno del rene o del tratto urinario mentre i calcoli biliari sono grumi duri che si sviluppano nella cistifellea o nel dotto biliare. Queste pietre differiscono nella loro posizione e composizione nel corpo. I pazienti con calcoli renali hanno maggiori probabilità di essere uomini mentre i pazienti con calcoli biliari hanno maggiori probabilità di essere donne. Sia i calcoli renali che i calcoli biliari sono spesso asintomatici fino a quando i calcoli non diventano troppo grandi, quando il paziente avverte un dolore lancinante.

Tabella di confronto

Tabella di confronto tra calcoli biliari e calcoli renali
gallstone Calcolo renale
Che cos'è?Sono grumi duri che si sviluppano nella cistifellea o nel dotto biliareÈ una sostanza minerale cristallina dura formata all'interno del rene o del tratto urinario
Termine medicocolelitiasinefrolitiasi
Tipo di pietraCalcoli biliari di colesterolo, calcoli biliari di pigmentoPietre di calcio, pietre di struvite, pietre di acido urico, pietre di cisteina
Composizione di pietraColesterolo, bilirubinato di calcio, carbonato di calcioMinerali e sali acidi
SintomiDolore sotto le costole, schiena, spalla destra, nausea, sudorazione, irrequietezza e febbreDolore sotto le costole, schiena, spalla destra, nausea, sudorazione, irrequietezza, febbre, dolore colico (arriva a ondate)
Le causeEtà, etnia, obesità, diete improvvise, contraccettivi orali, ereditarietà, dieta ricca di grassi, statineDisidratazione, obesità, integratori di calcio, dieta, ereditarietà, età, malattie digestive, iperuricemia, gravidanza ed etnia
Dominanza di genereFemminaMaschio
DiagnosiTAC, colangiografia, cholescintigrafia, test del colesterolo nel sangue, itteroTAC, ultrasuoni, pielogramma endovenoso
TrattamentoColecistectomia, acido ursodesossicolico, ERCP, litotripsiaFarmaci per il controllo del dolore, litotripsia, induzione di poliurea, chirurgia
PrevenzioneDieta vegetariana, dieta povera di grassiBevi più acqua, evita i cibi ad alto contenuto di ossalato

Le cause

Quali sono le cause calcoli renali?

La presenza di calcoli renali è regolata da una serie di fattori come disidratazione, obesità, integratori di calcio, dieta, ereditarietà, età, malattie dell'apparato digerente, iperuricemia, gravidanza ed etnia (gli asiatici e i caucasici hanno una maggiore propensione).

Perché i calcoli biliari si sviluppano?

La presenza di calcoli biliari è regolata da una serie di fattori come l'età, l'etnia (nativi americani indiani hanno una maggiore probabilità), l'obesità, le diete improvvise, i contraccettivi orali, l'ereditarietà, la dieta ricca di grassi e le statine.

Sintomi

I sintomi comuni dei calcoli renali comprendono dolore all'addome, all'inguine o al fianco. Potrebbero esserci anche ematuria (sangue nelle urine), nausea, febbre e brividi in caso di infezione.

I calcoli biliari sono generalmente asintomatici ma in alcuni casi potrebbero esserci dolore sotto le costole, schiena e spalla destra, nausea, sudorazione, irrequietezza e febbre.

Caratteristiche di pietra

Dimensione dei calcoli biliari vs calcoli renali

I calcoli biliari variano in dimensioni e forma. Di solito sono piccoli ma possono diventare grandi come una pallina da golf. La cistifellea può contenere una singola grande pietra o molte piccole pietre. Anche i calcoli renali variano di dimensioni. Una volta che un calcolo renale supera i 3 mm di diametro, può ostruire l'uretere. Una grande maggioranza di piccoli calcoli renali (meno di 5 mm di diametro) passa spontaneamente attraverso la minzione. Per calcoli renali più grandi (da 5 a 10 mm di diametro), solo circa la metà passa spontaneamente.

Una pietra calcarea

Calcoli renali

Tipi di pietre

Le pietre formate sono di solito tipi misti con un componente predominante da cui derivano i loro nomi. I calcoli renali sono suddivisi in 4 tipi: calcoli di calcio, calcoli di struvite, calcoli di acido urico e calcoli di cisteina. I calcoli di cisteina sono rari e si trovano in pazienti che soffrono di cistinuria, cistinosi e sindrome di Fanconi.

I calcoli biliari sono di 2 tipi: calcoli biliari di colesterolo e calcoli biliari di pigmento (bilirubina). I calcoli biliari di pigmento sono comuni tra le persone che soffrono di malattie del fegato, tubi biliari infetti o disturbi del sangue.

Composizione di pietra

I calcoli renali sono composti da minerali e sali acidi.

I calcoli biliari sono composti da colesterolo, bilirubinato di calcio, carbonato di calcio.

Diagnosi

I calcoli renali possono essere diagnosticati mediante TC, ecografia e pielogramma endovenoso. La terminologia medica per i calcoli renali è la nefrolitiasi (dal greco nefro- (rene) + litio (pietra) + iasis- (processo).

I calcoli biliari vengono diagnosticati mediante TC, colangiografia, cholescintigrafia, test del colesterolo nel sangue e ittero. La presenza di calcoli nella cistifellea è indicata come colelitiasi (dal greco col- (bile) + lith- (stone) + iasis- (processo).

Trattamento

I calcoli renali sono trattati con farmaci antidolorifici, litotripsia, inducendo poliurea e chirurgia.

I calcoli biliari sono trattati con colecistectomia, acido ursodesossicolico, ERCP e litotripsia. La rimozione chirurgica del calcoli biliari non provoca cambiamenti importanti nel processo digestivo.

Prevenzione

I calcoli renali possono essere prevenuti bevendo più acqua ed evitando cibi ad alto contenuto di ossalato.

I calcoli biliari possono essere prevenuti controllando il peso, mangiando sano (evitare grassi saturi, zucchero, carboidrati) ed esercitandosi.

Articoli Correlati