Etnia vs razza

La definizione tradizionale di razza ed etnia è correlata rispettivamente a fattori biologici e sociologici. La razza si riferisce alle caratteristiche fisiche di una persona, come la struttura ossea e la pelle, i capelli o il colore degli occhi. L'etnia, tuttavia, si riferisce a fattori culturali, tra cui nazionalità, cultura regionale, origini e lingua.

Un esempio di razza è la pelle marrone, bianca o nera (tutte provenienti da varie parti del mondo), mentre un esempio di etnia è di origine tedesca o spagnola (indipendentemente dalla razza) o cinese Han. La tua razza è determinata dal tuo aspetto mentre la tua etnia è determinata in base ai gruppi sociali e culturali a cui appartieni. Puoi avere più di una etnia ma si dice che abbia una razza, anche se si tratta di "razza mista".

Tabella di confronto

Tabella di confronto etnia contro razza
Razza Gara
DefinizioneUn gruppo etnico o etnia è un gruppo di popolazione i cui membri si identificano tra loro sulla base della nazionalità comune o delle tradizioni culturali condivise.Il termine razza si riferisce al concetto di dividere le persone in popolazioni o gruppi sulla base di vari insiemi di caratteristiche fisiche (che di solito derivano da origini genetiche).
SignificatoL'etnia connota tratti culturali condivisi e una storia di gruppo condivisa. Alcuni gruppi etnici condividono anche tratti linguistici o religiosi, mentre altri condividono una storia comune di gruppo ma non una lingua o religione comune.La razza presuppone tratti biologici o genetici condivisi, reali o affermati. All'inizio del diciannovesimo secolo, le differenze razziali furono attribuite importanza in aree di intelligenza, salute e personalità. Non ci sono prove che convalidano queste idee.
GenealogiaL'etnia è definita in termini di genealogia condivisa, reale o presunta. In genere, se le persone credono di discendere da un determinato gruppo e vogliono essere associate a quel gruppo, in realtà sono membri di quel gruppo.Le categorie razziali derivano da una genealogia condivisa a causa dell'isolamento geografico. Nel mondo moderno questo isolamento è stato abbattuto e gruppi razziali si sono mescolati.
Fattori distintiviI gruppi etnici si distinguono in modo diverso da un periodo di tempo all'altro. In genere cercano di definirsi, ma sono anche definiti dagli stereotipi dei gruppi dominanti.Si presume che le razze si distinguano per il colore della pelle, il tipo di viso, ecc. Tuttavia, le basi scientifiche delle distinzioni razziali sono molto deboli. Studi scientifici dimostrano che le differenze genetiche razziali sono deboli tranne nel colore della pelle.
NazionalismoNel diciannovesimo secolo si sviluppò l'ideologia politica del nazionalismo etnico, creando nazioni basate su presunte origini etniche condivise (ad es. Germania, Italia, Svezia ...)Nel diciannovesimo secolo, il concetto di nazionalismo veniva spesso usato per giustificare il dominio di una razza su un'altra all'interno di una nazione specifica.
Sistema legaleNegli ultimi decenni del 20 ° secolo, negli Stati Uniti e nella maggior parte delle nazioni, il sistema legale e l'ideologia ufficiale hanno proibito la discriminazione basata sull'etnia.Negli ultimi decenni del XX secolo, il sistema giuridico e l'ideologia ufficiale hanno sottolineato l'uguaglianza razziale.
conflittiSpesso conflitti brutali tra gruppi etnici sono esistiti nel corso della storia e in tutto il mondo. Ma la maggior parte dei gruppi etnici, infatti, va d'accordo pacificamente l'uno con l'altro nella maggior parte delle nazioni il più delle volte.Il pregiudizio razziale rimane un problema continuo in tutto il mondo. Tuttavia, ci sono meno conflitti razziali nel 21 ° secolo rispetto al passato.
Esempi di conflittoConflitto tra popolazioni tamil e singalesi nello Sri Lanka o persone hutu e tutsi in Ruanda.Conflitto tra bianchi e afroamericani negli Stati Uniti, specialmente durante il movimento per i diritti civili.

Definizioni di etnia e razza

Che cos'è l'etnia?

L'etnia è lo stato di appartenenza a un gruppo sociale che ha una tradizione nazionale o culturale comune. [1] Questo è, per definizione, un concetto fluido; i gruppi etnici possono essere interpretati in senso lato o stretto. Ad esempio, possono essere larghi come "Nativi americani" o stretti come "Cherokee". Un altro esempio è il subcontinente indiano - gli indiani possono essere considerati un gruppo etnico, ma in realtà ci sono dozzine di tradizioni e sottogruppi culturali come Gujarati, Punjabi, Bengali e Tamil che sono anche gruppi etnici in buona fede. Ancora un altro esempio sono le persone in Gran Bretagna: possono essere considerate britanniche, o più precisamente inglesi, scozzesi o gallesi.

Che cos'è la razza?

Una gara è un gruppo di persone con una o più caratteristiche fisiche comuni. Mentre ci sono centinaia - se non migliaia - di etnie, il numero di razze è molto inferiore.

Differenza tra razza ed etnia

Prendi la razza caucasica (aka, Caucasoid). Le caratteristiche fisiche dei caucasici sono state descritte da MA MacConaill, un professore di anatomia irlandese, tra cui "pelle e occhi chiari, naso stretto e labbra sottili. I loro capelli sono generalmente lisci o ondulati". Si dice che i caucasici abbiano il più basso grado di proiezione nelle loro ossa alveolari che contengono i denti, una notevole prominenza dimensionale della regione del cranio e della fronte e una proiezione della regione midfacciale. Una persona il cui aspetto corrisponde a queste caratteristiche è considerata caucasica. I caucasici non hanno sempre la pelle bianca, ma negli Stati Uniti "caucasico" è comunemente usato per indicare i bianchi.

I caucasici si trovano in molti paesi del mondo. Quindi, mentre una persona caucasica negli Stati Uniti può condividere alcune caratteristiche razziali con una persona caucasica della Francia, le due persone hanno origini etniche diverse: una americana e l'altra francese. Probabilmente parleranno lingue diverse per la maggior parte del tempo, avranno tradizioni diverse e potrebbero anche avere credenze diverse che sono state pesantemente influenzate dalle loro culture locali.

Vale la pena notare che "razza" ed "etnia" possono essere altamente soggettive, con linee tra i due concetti spesso sfocate. Il video qui sotto illustra come i termini per le identità razziali ed etniche sono cambiati nel corso degli anni e come un termine razziale o etnico potrebbe non descrivere accuratamente l'identità di una persona, poiché la persona può avere molteplici origini razziali ed etniche.

Multirazziale contro multiculturale

Nella maggior parte dei casi, la razza è unitaria, ovvero una persona appartiene a una razza, ma può rivendicare l'appartenenza etnica a più gruppi. Ad esempio, Barack Obama è di razza nera nonostante la madre sia caucasica. D'altra parte, una persona può auto-identificarsi etnicamente come scozzese e tedesco se ha davvero vissuto in entrambi i gruppi etici.

Autoidentificazione e scelta

Un'altra differenza tra razza ed etnia è legata alla capacità di auto-identificarsi. Una persona non sceglie la sua razza; è assegnato dalla società in base alle sue caratteristiche fisiche. Tuttavia, l'etnia è auto-identificata. Un individuo può imparare una lingua, norme e costumi sociali e assimilarsi in una cultura per appartenere a un gruppo etnico.

Rapporti razziali

Le "relazioni razziali" sono uno dei temi dominanti della politica americana di volta in volta e si riferiscono alle relazioni tra i principali gruppi razziali - bianchi, neri, nativi americani, ispanici / latini, "asiatici" e altri di razze miste.

L'America ha anche avuto una storia a volte travagliata con conflitti etnici - ad esempio, durante le ondate di immigrazione irlandese e italiana negli Stati Uniti. Questi immigrati erano caucasici ma avevano un'etnia diversa rispetto agli anglosassoni che li hanno preceduti; hanno spesso dovuto affrontare discriminazioni etniche.

"asiatici"

La parola "asiatico" utilizzata in un contesto razziale negli Stati Uniti si riferisce a persone di origine del sud-est asiatico, tra cui una vasta gamma di origini etniche, come cinese, giapponese, coreano e vietnamita.

Questo uso colloquiale non è corretto perché "asiatico" non è tecnicamente una razza, in quanto significa qualcuno dall'Asia, comprese persone provenienti da India, Arabia Saudita, Israele e parti della Russia.

Fondamento genetico

Il genetista Luca Cavalli-Sforza ha sostenuto che né l'etnia né la razza hanno una base genetica e non possono essere definiti scientificamente. Osserva che le popolazioni umane hanno un grande grado di unità genetica (anche nella loro apparente diversità):

La maggior parte delle differenze genetiche sono tra individui, non gruppi. Quasi mai un gruppo (razziale o etnico) ha un tratto che manca nel resto dell'umanità. Le nostre differenze fisiche - colore della pelle, lineamenti del viso, struttura dei capelli - in realtà rappresentano adattamenti ancestrali a diversi ambienti. Queste sono caratteristiche malleabili che si evolvono in modo relativamente rapido. Le evidenti differenze nel colore della pelle, ad esempio, riguardano l'intensità della luce solare a diverse latitudini.

Articoli Correlati