Espresso vs. caffè

L'espresso è un forte caffè nero, cioè senza aggiunta di prodotti lattiero-caseari, che ha un metodo di fermentazione unico. L'espresso viene prodotto forzando il vapore attraverso chicchi di caffè macinati finemente. Come il normale caffè americano, può essere preparato con qualsiasi tipo di chicco di caffè, anche se generalmente viene utilizzata una miscela per creare sapori ottimali. Il caffè gocciolante regolare, ovvero caffè filtrato o rovesciato, viene versato versando acqua su chicchi di caffè tostati e macinati più grossolanamente in un filtro.

Questo confronto esamina le differenze nel metodo di fermentazione, nel sapore, nel contenuto di caffeina, nell'acidità e negli effetti sulla salute dell'espresso e del caffè americano.

Tabella di confronto

Tabella comparativa caffè contro espresso
caffè Caffè espresso
Contenuto di caffeina80-185 mg per 8 once tazza (236 ml) a seconda della birra e del tipo di caffè tostato utilizzato40-75 mg per porzione da 1 oncia
Tipi di consumoDrip Coffee, Espresso, Brewed, Instant, Decaf Brewed, Decaf Instant, Stantuffo, FiltroA base di latte: macchiato, cappuccino, bianco piatto, cortado, piccolo, galão, latte. A base d'acqua: americano, lungo nero. Altri: occhi rossi, latte macchiato.
Periodo di origineIX secolo d.C.XVI secolo d.C.
Connotazione culturaleRitmo velocepigiare
Luogo d'origineEtiopia e YemenPenisola arabica
Metodo di fermentazioneI chicchi di caffè macinato vengono inseriti in un filtro e lasciati fermentare in una macchina. I due caffè più comunemente prodotti a casa sono il metodo di stampa francese e il gocciolamento automatico.L'espresso viene prodotto forzando una piccola quantità di acqua molto calda attraverso caffè macinato finemente e pressato per produrre una bevanda concentrata.
Proprietà correlate al cancroNessuno degli ingredienti del caffè è stato associato alla lotta contro le malattie o al miglioramento della salute. Sono ancora in corso ricerche per stabilire se l'elevato contenuto di caffeina nel caffè sia un fattore di rischio o meno.Nessuno degli ingredienti del caffè è stato associato alla lotta contro le malattie o al miglioramento della salute. Sono ancora in corso ricerche per stabilire se l'elevato contenuto di caffeina nel caffè sia un fattore di rischio o meno.
Porzioni8 once fluide (236 ml)1 oncia fluida

Metodi di fermentazione

Per essere trasformato in caffè, l'intero chicco di caffè deve essere macinato. La maggior parte del caffè macinato è per la preparazione in una caffettiera domestica. Nei sistemi automatici a goccia, i chicchi vengono macinati a media ruvidezza. L'acqua calda gocciola sul caffè macinato ed estrae la sua essenza attraverso un filtro. I motivi vengono scartati dopo l'uso. Il caffè può anche essere bollito o posto in un percolatore per la preparazione della birra, e esistono numerosi altri metodi di preparazione della birra, inclusi i sistemi di caffè a servizio singolo, come Keurig, Tassimo e Nespresso. Alcuni metodi di fermentazione, come l'uso di una macchina da stampa francese, non filtrano il caffè attraverso la carta, consentendo invece al caffè di conservare i suoi oli naturali e gran parte del suo corpo naturale.

L'espresso è un metodo di preparazione alternativo. L'acqua molto calda sotto pressione viene forzata attraverso un caffè macinato finemente compattato per 20-30 secondi. Il risultato è una bevanda più spessa del normale caffè. Inoltre, si forma schiuma sulla bevanda. Questa schiuma si chiama crema. La crema è il risultato dell'emulsione di oli nel caffè in un colloide. Crema dovrebbe essere di un colore mogano scuro, con piccole bolle di gas rilasciate durante la preparazione. La presenza di punti chiari nella crema suggerisce che l'attrazione (un termine usato per preparare l'espresso a causa delle prime macchine esspresso che si affidano al barista per abbassare una leva a molla che controllava la pressione di estrazione) è andata troppo a lungo, e l'assenza di crema indica uno sparo mal preparato o che i chicchi di caffè hanno perso zucchero e grasso durante la lavorazione.

Questo video su YouTube offre una panoramica delle macchine per caffè espresso vs caffè americano e dei loro metodi di preparazione.

Nel seguente video, un barista di Starbucks spiega la differenza tra colpi di caffè espresso e caffè americano.

Porzioni

Caffè nero preparato

La porzione media di una tazza di caffè è di 8 once e la dimensione tipica della porzione di caffè espresso è di un'oncia. Spesso, il caffè espresso viene aggiunto al caffè in scatti. Non è raro aggiungere fino a tre o quattro colpi di caffè espresso a una tazza di caffè, e il caffè espresso è la base per bevande come lattes, cappuccino, americanos e caffè moka. Naturalmente, l'espresso può anche essere bevuto da solo senza mescolarlo nel caffè o nel latte.

La famosa catena Starbucks offre caffè americano in cinque dimensioni e caffè espresso in due. Il caffè americano può essere acquistato in Short (8 oz.), Tall (12 oz.), Grande (16 oz.), Venti (20 oz.) E Trenta (31 oz.). Espresso è disponibile in Solo (1 oz.) E Doppio (2 oz.). In Europa, l'espresso è in genere disponibile in quattro formati: Ristretto (3/4 once), Single Shot (1 oz.), Lungo (1½ oz.) E Double Shot (2 oz.).

Contenuto di caffeina

A seconda della birra, una tazza di caffè contiene 80-185 mg di caffeina per porzione tipica da 8 once. A 2oz. porzione di caffè espresso contiene 60-100 mg di caffeina. Per oncia, l'espresso contiene più caffeina - 30-50mg / oz. rispetto agli 8-15mg / oz di caffè. Tuttavia, poiché l'espresso viene solitamente consumato in una porzione di 2 once. o meno, una singola porzione di caffè generalmente fornisce più caffeina rispetto a una singola porzione di caffè espresso.

Gusto

L'espresso è di solito una miscela di chicchi diversi che fornisce un'acidità sommessa, un corpo pesante e un dolce equilibrio a tutti i sapori amari. Il caffè americano tende a mancare dell'intera gamma di sapori e oli presenti nei chicchi di caffè poiché il filtro di carta filtra molti degli oli naturali e un tempo di fermentazione più lungo può consentire lo sviluppo di acidi fitici e tanici che mascherano i sapori desiderabili.

È probabile che l'espresso troppo estratto o l'espresso prodotto con fagioli troppo tostati abbiano un sapore eccessivamente amaro, ma l'espresso ben fatto non dovrebbe. I sapori complessi di frutta a guscio, fruttati, salati e dolci dovrebbero invece essere riconoscibili.

Corpo

Il corpo del caffè è le sue proprietà fisiche - come si sente in bocca. Può essere oleoso, acquoso o granuloso; leggero, sottile, medio o pieno. Il peso e la consistenza di un caffè incidono sul suo corpo. Il filtro utilizzato nel caffè americano elimina molti olii aromatici e produce un corpo più leggero, mentre l'espresso tende ad avere un corpo più pieno, poiché rimangono oli essenziali.

Aroma

L'aroma del caffè è volatile ed è una forte indicazione del sapore generale. Note affumicate, di erbe, di nocciole, fruttate e complesse possono essere percepibili. Né il caffè americano né il caffè espresso dovrebbero mai sentire l'odore bruciato, ciò indica generalmente una bevanda preparata in modo errato.

Amarezza

L'amarezza, assaggiata nella parte posteriore della bocca, è in una certa misura desiderabile nel caffè, ma è particolarmente desiderabile per le preparazioni di caffè espresso. I fagioli di Robusta producono un sapore più amaro rispetto ai semi di arabica e l'amaro ben bilanciato assicura un sapore pieno. La dolcezza del caffè di solito può essere gustata sulla punta della lingua ed è delicata e liscia.

Acidità e livello di pH

L'acidità del caffè non è la stessa del suo livello di pH e non deve essere confusa con l'amaro aspro e sgradevole. È, infatti, una 'misurazione' basata esclusivamente sul gusto. L'elevata acidità è considerata "brillante", mentre la bassa acidità è spesso definita "liscia" e un'acidità troppo bassa è vista come "piatta". La combinazione dello zucchero con il caffè produce un'acidità che aumenta la dolcezza del caffè, cioè il gusto che viene definito acidità viene addolcito.

Il caffè ha in genere un livello di pH di 5 - un po 'meno acido del succo di pomodoro (4) e un po' più acido del latte (6). Gli acidi fitici e tanici, che si trovano naturalmente nei chicchi di caffè, causano l'effetto amaro, a volte bruciante, in bocca e nello stomaco che a volte viene chiamato acidità.

L'acidità di una bevanda dipende dal chicco di caffè utilizzato per produrre il terreno e la tecnica di fermentazione. Gli arrosti più scuri tendono ad essere meno acidi sia nel profilo degli aromi che nel livello di pH. La fermentazione a freddo produce anche una bevanda con un livello di pH inferiore. Il tempo del processo di estrazione influisce anche sulla quantità di acidi fitici e tannici nella bevanda. Il periodo di estrazione più breve dell'espresso solitamente impedisce a questi acidi di penetrare nella birra finale. Un buon modo per capire quando gli acidi fitici e tannici sono penetrati nell'espresso è quando il colore marrone scuro intenso della crema cambia in un colore paglierino più chiaro.

Salute

Il verdetto è ancora chiaro se il caffè è buono o cattivo per te. Sia il caffè americano che l'espresso contengono magnesio, calcio e potassio. Tuttavia, mentre l'espresso fornisce tre volte più magnesio in un'oncia che serve come il caffè fornisce in 8 once. servire, la tipica porzione di caffè americano offre livelli più elevati di calcio e potassio. La caffeina può aggravare l'ansia e aumentare la pressione sanguigna, ma è stata anche collegata a [www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2257922/ ridotta risposta al cortisolo], [www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed / 7369170 ha stimolato la risposta metabolica] e un [www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20182054 ha ridotto il rischio di demenza], e si dice che alcuni degli oli trovati nel caffè siano benefici per il cuore.

Articoli Correlati