Fotocamera DSLR vs. SLR

Le fotocamere reflex consentono ai fotografi esperti di cambiare obiettivo e scegliere l'obiettivo giusto per la situazione di scatto indicata. DSLR si riferisce alle fotocamere reflex che scattano foto digitali e le poche fotocamere rimaste sul mercato che utilizzano ancora le pellicole sono semplicemente chiamate fotocamere reflex.

Le fotocamere DSLR sono perfette per i fotografi in erba perché offrono anteprime dal vivo e non sprecano film quando i fotografi commettono errori. Ci sono più DSLR disponibili sul mercato, quindi tendono ad essere più economici. Le fotocamere reflex a pellicola, d'altra parte, offrono una qualità leggermente migliore di colore, tono e contrasto.

Tabella di confronto

Diagramma di confronto tra DSLR e reflex
DSLR Fotocamera reflex

TecnologiaRiflesso digitale a obiettivo singolo. Specchio reflex che consente la visione ottica live e digitale attraverso l'obiettivo che cattura l'immagine.Riflesso a lente singola. Specchio reflex che consente la visione ottica dal vivo attraverso l'obiettivo che cattura l'immagine.
RichiedeSchede di memoriaFilm per macchina fotografica
ConservazioneMigliaia di immagini36 immagini per rotolo di pellicola
Velocità dell'otturatore1 - 1/4000 s1-1 / 1000 s
Mirino ottico
Controlli manuali
Lenti a contattoIntercambiabileIntercambiabile
riutilizzabilitàLe immagini possono essere cancellate; la scheda può essere riutilizzata per una nuova serie di immaginiLe immagini non possono essere cancellate e il film non può essere riutilizzato
Acquisizione videoA volteNo
Anteprima dal vivoA volteNo

Tecnologia

Le fotocamere DSLR e SLR riflettono entrambe la luce che penetra attraverso l'obiettivo usando uno specchio in modo che un'immagine possa essere vista nel mirino. Tuttavia, una fotocamera reflex utilizza una pellicola di plastica, gelatina e altro materiale per registrare l'immagine: una DSLR cattura l'immagine in modo digitale, su una scheda di memoria.

Questo video completo spiega molto bene la differenza tra le fotocamere DSLR e SLR:

Materiali richiesti ed elaborazione

Schede di memoria utilizzate in una fotocamera DSLR

Una DSLR richiede una scheda di memoria piatta per memorizzare tutte le sue immagini in formato digitale. Questa piccola scheda può memorizzare migliaia di immagini e l'utente è in grado di eliminare istantaneamente tutte le immagini indesiderate per fare spazio per altre. La scheda è riutilizzabile e l'immagine può essere vista istantaneamente sulla fotocamera o su un computer e può essere stampata immediatamente con una stampante esterna.

Una reflex richiede un rotolo di pellicola solitamente costituito da una striscia di plastica rivestita da sottili strati di gelatina contenente cristalli di alogenuro d'argento, che reagiscono chimicamente alla luce per formare un'immagine fotografica. Questa reazione chimica deve avvenire in un laboratorio fotografico e richiede alcune ore per la stampa. Il film non è riutilizzabile e può contenere solo fino a 36 foto.

Pellicola utilizzata nella fotocamera reflex

Qualità dell'immagine

Sia le reflex digitali che le reflex digitali consentono al fotografo di visualizzare e mettere a fuoco l'immagine utilizzando l'obiettivo montato. Le prime reflex digitali avevano una qualità delle immagini inferiore rispetto alle reflex cinematografiche. I progressi nella tecnologia digitale, incluso il numero di megapixel disponibili, hanno quasi completamente cancellato questa differenza.

Velocità

La velocità dell'otturatore dipende dal tipo di DSLR o SLR. Le reflex entry level in genere hanno una velocità da 1 a 1/1000 di secondo; la Konica Autoreflex TC ha una velocità dell'otturatore compresa tra 1/8 e 1/1000. La maggior parte delle moderne reflex digitali ha tempi di posa fino a 1/4000 di secondo, così come quelli di fascia alta possono avere tempi di posa fino a 1/8000 e oltre.

Mirino ottico

Entrambe le fotocamere DSLR e SLR utilizzano mirini ottici per scattare foto. Le reflex digitali possono anche essere dotate di mirini LCD, come nelle fotocamere digitali point-and-shoot, utili per le situazioni in cui un mirino ottico non può essere utilizzato, ad esempio la fotografia subacquea.

Complessità

Entrambe le fotocamere DSLR e SLR sono simili in quanto hanno diverse impostazioni controllate dal fotografo e possono essere difficili da usare per i principianti. Richiedono inoltre manutenzione per mantenere l'obiettivo e il sensore puliti e privi di polvere. Le reflex digitali sono più adatte ai principianti in quanto consentono al fotografo di visualizzare in anteprima l'immagine o scattare più immagini senza sprecare la pellicola. Inoltre, presentano in genere alcune impostazioni integrate per diversi scenari e, se lo desiderano, l'utente può passare al mirino LCD.

Prezzo

Su Amazon.com, le fotocamere DSLR vanno da circa $ 500 a diverse migliaia di dollari, a seconda della qualità. Sono disponibili molte meno fotocamere reflex a pellicola e il costo varia da meno di $ 100 per una fotocamera di seconda mano a circa $ 1000. Tuttavia, le fotocamere reflex hanno il costo aggiuntivo dei rotoli di pellicola.

Altri pro e contro

Le reflex digitali consentono ai fotografi di memorizzare migliaia di immagini su una scheda di memoria, mentre un rotolo di pellicola in una fotocamera reflex può contenere solo circa 36 fotografie. Le reflex digitali consentono anche al fotografo di visualizzare in anteprima l'immagine dopo che è stata scattata e semplificano il caricamento della foto su un computer per modificarla o stamparla.

Perché alcuni fotografi scelgono ancora il film piuttosto che il digitale

In un articolo per la BBC, il fotografo analogico Stephen Dowling scrive perché alcuni fotografi, anche ai nostri giorni, scelgono il film piuttosto che la più conveniente opzione di fotografia digitale:

Alcuni [fotografi] potrebbero voler lavorare con formati molto più grandi (i loro equivalenti digitali possono essere molto costosi), mentre altri potrebbero preferire l'aspetto della grana del film o i colori meno saturi di alcuni film. Alcuni vogliono avere il controllo dell'intero processo, dallo scatto delle foto allo sviluppo delle loro foto in una camera oscura e il lento vedere delle stampe emergere sotto la luce rossa - un processo alchemico che ancora, in qualche modo, sembra magia.

Articoli Correlati