Denny Rehberg contro Jon Tester

Questo è un confronto imparziale tra le politiche e le posizioni di Jon Tester e Denny Rehberg, candidati al seggio del senato nel Montana.

Risultato: Tester ha sconfitto Rehberg per vincere la rielezione.

In una delle gare del senato più vicine dell'anno, l'incaricato senatore americano del Montana, Jon Tester (democratico), ha respinto una sfida del repubblicano Denny Rehberg alle elezioni del Senato degli Stati Uniti del 2012 in Montana. Il deputato Rehberg è stato l'incaricato rappresentante repubblicano degli Stati Uniti per l'ampio distretto congressuale del Montana per sei mandati, in servizio dal 2001. Tester è stato eletto al Senato degli Stati Uniti dal Montana nel 2006.

Rehberg è un allevatore di quinta generazione e Tester è un agricoltore di terza generazione. Data la vicinanza della razza e il fatto che avrebbe potuto determinare quale partito controlla il Senato, una quantità di denaro senza precedenti è fluita in questa razza. [1]

Tabella di confronto

Denny Rehberg contro il grafico comparativo di Jon Tester
Denny Rehberg Jon Tester

Posizione su questioni ambientaliRehberg ha votato contro il Renewable Energy and Energy Conservation Tax Act del 2007 e il Securing America's Future Energy (SAFE) Act del 2001. Attualmente è uno dei principali critici nel mantenere il Lupo Grigio nella lista delle specie minacciate di estinzione.Forte sostenitore dell'energia alternativa, votando per aumentare il finanziamento dell'energia eolica e solare e ridurre le emissioni; sostiene il protocollo di Kyoto
Posizione sull'abortoContro l'aborto; supporta la ricerca sulle cellule staminaliTester è pro-scelta e supporta la ricerca sulle cellule staminali embrionali
Posizione sulla sanitàSi oppone alle modifiche a Medicare e ha votato contro Obamacare; spinto per tassi di rimborso equi Medicare per gli stati di frontieraVotato per aumentare i finanziamenti per Medicare e SCHIP; ha sostenuto la legge sulla protezione dei pazienti e le cure a prezzi accessibili; votato per la legge sulla riconciliazione tra sanità e istruzione del 2010
Posizione sul controllo della pistolaRecord di voto per i diritti di armi da fuocoSupporta il secondo emendamento
Posizione sui diritti dei gaySi oppone al matrimonio gay e sostiene un emendamento costituzionale che vieta il matrimonio gay; ha votato contro la legge locale sulla prevenzione dei crimini d'odio del 2007Ha parlato contro il matrimonio gay e la combustione delle bandiere, ma considera inutili i divieti costituzionali su ogni questione; Votato a favore del Don't Ask, Don't Tell Repeal Act del 2010
Posizione attualeRappresentante degli Stati Uniti per il distretto congressuale nel Montana, in servizio dal 2001Senatore junior degli Stati Uniti per il Montana, in servizio dal 2007
ReligioneepiscopalianoChiesa di Dio (Anderson)
Occupazioneproprietario di ranchAgricoltore biologico
Data di nascita5 ottobre 195521 agosto 1956
Sito web//dennyrehberg.com///www.jontester.com/
Posizione sull'economiaPropone una riduzione della spesa pubblica; estensione supportata dello sgravio fiscale sui salari; votato contro The Path to Prosperity; si oppone a tutti i salvataggi finanziati dai contribuentiSupporta tagli delle tasse della classe media e supporta le tasse ricche; ha sostenuto un aumento dei finanziamenti per l'istruzione pubblica e la riduzione delle tasse per i proprietari di piccole imprese e i lavoratori poveri; sostiene la posizione del settore bancario sulle commissioni delle carte di debito
Nome e cognomeDennis R. RehbergR. Jon Tester
Luogo di nascitaBillings, MontanaHavre, Montana
SposaJan RehbergSharla Tester
BambiniAJ Rehberg, Katie Rehberg, Elsie RehbergChristine Tester, Shon Tester
Alma MaterWashington State UniversityUniversità di Great Falls (BS)
Partito politicoRepubblicanoDemocratico
ResidenzaBillings, MontanaBig Sandy, Montana
Posizione sull'IraqVotato per l'autorizzazione all'uso della forza militare contro la risoluzione dell'Iraq del 2002 che ha iniziato la guerra in Iraq; nel 2007, ha votato contro i periodi di riposo delle truppe obbligatorie tra i dispiegamenti in IraqCritico del presidente Bush sulla guerra in Iraq; supporta il ritiro delle truppe
Posizione sull'istruzioneVisualizza il programma gratuito per il pranzo scolastico come onere per i contribuentiPromuove un aumento dei finanziamenti per l'educazione pubblica.

Logo dei partiti repubblicani (elefante) e democratici (asino)

Differenze politiche

Locandina della campagna

Politica economica

Rehberg ha sostenuto la proroga annuale dell'amministrazione del presidente Obama dello sgravio fiscale sui salari. Ha presieduto il Comitato consultivo per la siccità e la Task Force accreditata con la riforma della retribuzione dei lavoratori, il Consiglio per lo sviluppo rurale del Montana e diverse iniziative di assistenza sanitaria. Il 15 aprile 2011, Rehberg è stato uno dei quattro membri repubblicani del congresso a votare contro The Path to Prosperity, la proposta di bilancio del Partito repubblicano per l'anno 2012. Rehberg si oppone a tutti i salvataggi finanziati dai contribuenti. Detiene questi salvataggi in gran parte responsabili del crollo del mercato immobiliare. Ha votato Sì alla conclusione del programma di mutui per la casa a marzo 2011; ha votato Sì su $ 192 miliardi di spesa aggiuntiva per lo stimolo contro la recessione nel luglio 2009; ha votato No sulla modifica delle regole di fallimento per evitare pignoramenti sui mutui nel marzo 2009; e ha votato No su ulteriori 825 miliardi di dollari per il pacchetto di ripresa economica nel gennaio 2009;

Tester sostiene la posizione del settore bancario sulle commissioni delle carte di debito; sostiene che le commissioni più basse danneggeranno le piccole banche della comunità, nonostante un'esenzione per le piccole banche scritta nella legge. Sostiene che le banche comunitarie non saranno in grado di competere quando le grandi banche inizieranno a far pagare meno.

Tester supporta riduzioni fiscali della classe media. Ha votato contro l'abrogazione dell'imposta patrimoniale e dell'imposta minima alternativa, politiche che considera favorevoli solo ai ricchi. Votato No all'aumento dell'aliquota fiscale per le persone che guadagnano oltre $ 1 milione nel marzo 2008; votato no per consentire la riduzione dell'AMT senza compensazione del bilancio nel marzo 2008; ha votato No sull'aumento dell'esenzione dall'imposta sulla morte a $ 5 milioni da $ 1 milione nel febbraio 2008; ha votato No sull'abrogazione dell'imposta minima alternativa nel marzo 2007; e ha anche votato No sull'aumento dell'esenzione dalle tasse immobiliari a $ 5 milioni nel marzo 2007.

Mentre prestava servizio come presidente del Senato, Tester ha sostenuto un aumento dei finanziamenti per l'istruzione pubblica e la riduzione delle tasse per i proprietari di piccole imprese e i lavoratori poveri. Ha anche lavorato per rendere l'assicurazione sanitaria più economica e richiedere ai servizi pubblici di utilizzare più energia rinnovabile.

Si oppone alla privatizzazione della sicurezza sociale. Ha votato Sì sull'estensione delle indennità di disoccupazione da 39 settimane a 59 settimane nel novembre 2008; e ha votato Sì sull'aumento del salario minimo a $ 7, 25 nel febbraio 2007;

Entrambi i candidati affermano di opporsi all'aumento del debito della nazione, ma entrambi hanno votato più volte per aumentare il tetto del debito. [2]

Proposta fiscale del presidente Obama

Nel luglio 2012, il presidente Obama ha esortato il Congresso a rinnovare le riduzioni fiscali dell'era Bush per le famiglie che guadagnano $ 250.000 all'anno o meno. Rehberg e la maggior parte dei repubblicani vogliono rinnovare le riduzioni fiscali per tutti i livelli di reddito, non solo quelli che guadagnano meno di $ 250.000. Tester non ha ancora preso posizione sulla questione. [3] C'è speculazione che potrebbe non supportarlo.

Tasse immobiliari

Nel terzo dibattito, ai due candidati è stato chiesto quali fossero le loro opinioni in merito all'imposta sulla proprietà. Jon Tester ha dichiarato che esonererebbe tutte le aziende agricole, i ranch e le piccole imprese dalla tassa sulla proprietà. Rehberg ha dichiarato di voler eliminare l'imposta sulla proprietà per tutte le imprese.

Settore bancario

Il settore bancario considera Tester un "alleato affidabile" e un moderato, ma lo caratterizza anche come un democratico che ha sostenuto il disegno di legge Dodd-Frank. Dicono che Rehberg, in quanto repubblicano conservatore, aiuterebbe ad abrogare il conto.

Registro delle votazioni

Un database di voto gestito dal Washington Post ha mostrato che Rehberg ha votato con i repubblicani il 93 percento delle volte, mentre Tester ha votato con i democratici il 91 percento delle volte. [4]

Politica dell'istruzione

Rehberg vede il programma gratuito per il pranzo scolastico come un programma in cui c'era il potenziale di derubare i contribuenti.

Tester sostiene un aumento dei finanziamenti per l'educazione pubblica.

Questioni ambientali e politica energetica

Rehberg ha votato contro il Renewable Energy and Energy Conservation Tax Act del 2007 e contro il Securing America's Future Energy (SAFE) Act del 2001. Attualmente è uno dei principali critici nel tenere il Lupo Grigio nella lista delle specie minacciate di estinzione.

Per quanto riguarda le questioni ambientali, Rehberg ha ottenuto un punteggio dell'8% da Environment America nel 2008 e del 27% nel 2009. Defenders of Wildlife Action Fund gli ha assegnato un punteggio del 13%. Nella sua posizione sullo sviluppo economico, ha dichiarato: "Le nostre riserve di carbone e gas naturale si estendono per centinaia di anni nel futuro e possiamo trasformarle in energia necessaria".

Tester è un forte sostenitore dell'energia alternativa, votando per aumentare il finanziamento dell'energia eolica e solare e ridurre le emissioni. Afferma che il Protocollo di Kyoto ha bisogno del supporto americano per avere una legittimazione globale.

Ha avanzato il suo piano in Senato un compromesso tra l'industria del legname in flagello e gli ambientalisti che mira a imporre più disboscamento aumentando anche l'area selvaggia.

Rehberg ha dichiarato di sostenere gli sforzi dei repubblicani per "allentare le normative e limitare la capacità di forzare un maggiore controllo ambientale con sfide legali". Tester ha criticato il repubblicano per aver continuato a sostenere agevolazioni fiscali per l'industria petrolifera. [5] Tester, tuttavia, si è schierato dalla parte dei repubblicani su alcune questioni importanti, come il voto a favore del gasdotto Keystone e l'abrogazione di sussidi all'etanolo. Rehberg ha anche introdotto una proposta di legge, che supporta Tester, per iniziare i lavori sulla pipeline Keystone XL. [6]

Entrambi i candidati sostengono l'estensione del credito d'imposta sulla produzione (PTC) per un efficace sviluppo dell'energia eolica. [7]

Leggi un confronto dettagliato delle loro politiche energetiche e ambientali su missoulian.com. Estratti chiave:

Individui e gruppi legati all'energia avevano contribuito per almeno 632.000 dollari alla campagna di Tester, ovvero l'11 percento del denaro raccolto. Questi stessi interessi energetici hanno anche donato $ 170.000 a Tester, ovvero meno del 2% del suo totale. Rehberg afferma che gli interessi energetici lo supportano perché crede in una "soluzione energetica equilibrata, vera e completa" che riconosca che petrolio, gas, carbone e energia rinnovabile dovrebbero far parte del mix energetico americano. Tester afferma di sostenere anche l'approccio energetico "tutto quanto sopra", ma, a differenza di Rehberg, è un sostenitore di forti protezioni di aria e acqua, che sono importanti anche per i montanani e talvolta si oppone all'industria dei combustibili fossili, come voto contro l'estensione delle agevolazioni fiscali per le grandi compagnie petrolifere. Rehberg ha una valutazione della carriera del 96 percento dalla Independent Petroleum Association of America, mentre la valutazione di Tester è del 13 percento. I voti per la posizione dell'IPAA includono il divieto all'Agenzia per la protezione ambientale di regolamentare i gas a effetto serra, consentire il noleggio di petrolio offshore, l'apertura del Rifugio faunistico artico all'esplorazione petrolifera e l'approvazione del gasdotto Keystone XL. Tester ha ottenuto un punteggio di carriera dell'86 percento dalla League of Conservation Voters, mentre quello di Rehberg è solo del 5 percento. I voti per la posizione di LCV includono l'interruzione dei rollback normativi, la fine dei sussidi all'etanolo, l'interruzione di un disegno di legge che bloccherebbe la regolamentazione delle emissioni di riscaldamento globale e aumentando il risparmio di carburante. [Il direttore esecutivo della Montana Petroleum Association Dave] Galt ha dichiarato che mentre Tester ha votato per l'oleodotto Keystone XL, ha anche votato per un disegno di legge che avrebbe vietato l'esportazione di prodotti raffinati da quell'olio, una posizione che l'industria si oppone.

Assistenza sanitaria

Rehberg si è opposto al piano di budget del Rep. Paul Ryan nel 2011 e di nuovo nel 2012 perché si propone di trasformare Medicare. Nel marzo 2012, è stato uno dei 10 repubblicani che hanno votato "no" sulla proposta di bilancio della leadership del GOP, dicendo che non poteva sostenere una proposta che potesse mettere a repentaglio il programma Medicare. Rehberg ha anche votato contro il disegno di legge sulla riforma sanitaria (noto anche come Obamacare) e ne favorisce l'abrogazione. La campagna di Tester ha anticipato questo voto e ha affermato che è irresponsabile che Rehberg sia contrario al progetto GOP e al bilancio del presidente. [8] [9]

Tester ha votato per aumentare i finanziamenti per Medicare e SCHIP. Tester ha appoggiato la legge sulla protezione dei pazienti e le cure a prezzi accessibili, votando per essa a dicembre 2009. Tester ha votato per la legge sulla riconciliazione di assistenza sanitaria e istruzione del 2010.

Rehberg ha votato per l'abrogazione di un'accisa del 2, 3% sui dispositivi medici che dovrebbe entrare in vigore nel 2013 e faceva parte dell'Affordable Care Act. L'imposta sarà riscossa sulle vendite lorde di oltre $ 5 milioni da un'azienda produttrice di dispositivi medici e dovrebbe aumentare di circa $ 3 miliardi l'anno per finanziare la revisione dell'assistenza sanitaria. Tester non ha espresso un parere sulla tassa, ma i democratici del senato hanno rifiutato di prendere in considerazione il disegno di legge per un voto.

Leggi di più sulle idee opposte di Tester e Rehberg sull'assistenza sanitaria qui.

contraccezione

Nel luglio 2012, Denny Rehberg, presidente della sottocommissione degli stanziamenti della Camera per la salute, ha votato per far avanzare la legislazione per abrogare il "mandato di contraccezione" nel disegno di legge sulla riforma sanitaria del 2009 che richiede piani di assicurazione sanitaria forniti dal datore di lavoro per coprire la contraccezione. La campagna di Tester ha criticato Rehberg per questa mossa. [10]

Uffici postali rurali

Tester ha orchestrato gli emendamenti a una legge sulla riforma del servizio postale degli Stati Uniti, che mantiene aperti 85 uffici postali del Montana per almeno un altro anno. Il Montana Postal Workers Union ha 500 membri e ha approvato Tester. Rehberg è stato accusato di voler privatizzare i servizi postali, ma la sua campagna ha negato l'accusa e ha affermato che Rehberg è aperto ad alcuni uffici postali rurali che condividono spazi con altre aziende. Rehberg ha affermato di voler trovare "soluzioni praticabili che consentano al servizio postale di affrontare l'intero spettro delle loro sfide e non solo dare calci alla lattina lungo la strada". [11]

Posizione sulla guerra in Iraq

Rehberg ha votato per l'autorizzazione all'uso della forza militare contro la risoluzione dell'Iraq del 2002 che ha dato il via alla guerra in Iraq. Rehberg attualmente fa parte dei sottocomitati della qualità della vita militare e delle operazioni estere del potente comitato degli stanziamenti della Camera. Nel 2007, ha votato contro la legge sui periodi di riposo delle truppe obbligatorie tra i dispiegamenti in Iraq (crea un periodo di riposo obbligatorio tra schieramenti in Iraq per i membri delle forze armate, approvato) e contro il Redeployment from Iraq Act (riduce la presenza delle forze armate statunitensi sono passate le forze in Iraq entro il 1 ° aprile 2008). Nel 2002 ha votato a favore della risoluzione comune sull'uso della forza militare contro l'Iraq (adottata).

Tester è critico nei confronti del presidente Bush sulla guerra in Iraq e ha sostenuto il ritiro delle truppe dall'Iraq.

Controllo delle armi

Entrambi i candidati si oppongono alle misure di controllo delle armi. Rehberg includeva la lingua in una legge federale di spesa per bloccare il monitoraggio degli acquisti di armi negli stati di confine. La sua disposizione avrebbe trattenuto i finanziamenti federali necessari all'ATF per attuare un nuovo programma di amministrazione di Obama che richiede ai rivenditori di armi da fuoco autorizzati in quattro Stati di frontiera di riferire informazioni sulla vendita di più fucili o fucili alla stessa persona. La Casa Bianca ritiene che il requisito contribuirebbe ad affrontare il problema del traffico illegale di armi lungo il confine sud-occidentale e in Messico.

Anche Sens. Max Baucus e Jon Tester, entrambi D-Mont., Si oppongono al requisito. I due hanno co-sponsorizzato un disegno di legge che trattenerebbe anche il finanziamento del programma. Quindi la posizione di Tester su questo non è diversa da Rehberg. [12]

Informazioni sulla spesa della campagna

Tester sostiene il Disclose Act, un disegno di legge che richiederebbe gruppi di interesse speciale che spendono soldi nel tentativo di influenzare le elezioni presidenziali e presidenziali per segnalare qualsiasi spesa superiore a $ 10.000 entro 24 ore e nominare i loro principali donatori. Rehberg si oppone al conto; la sua campagna ha affermato che Rehberg teme che il disegno di legge renderebbe "inutilmente difficile impegnarsi in discorsi politici" [13]. Ha anche affermato che l'atto garantisce la "soppressione del discorso target", mentre i democratici "mandano un bacio ai sindacati".

Il disegno di legge sponsorizzato dai democratici è una risposta alla decisione della Corte suprema degli Stati Uniti nel caso Citizens United che consente una spesa politica illimitata rilevando che si tratta di una forma di libertà di parola. I repubblicani l'hanno criticato per, tra l'altro, l'esenzione dei sindacati dagli stessi requisiti di divulgazione che si applicano alle organizzazioni non profit federali [14].

Piani dell'aeronautica e movimento degli aerei

Tester ha lavorato con l'altro senatore americano del Montana - Max Baucus - per trasferire otto aerei da trasporto Hercules C-130 da Fort Worth, Texas, a Great Falls, Mont., Per aiutare ad attenuare il colpo dell'Aeronautica tirando fuori i caccia F-15 del Montana. Vi è stata una forte resistenza ai loro piani da parte del senatore del Texas John Cornyn, presidente del Comitato senatoriale repubblicano nazionale [15].

Rehberg ha presentato un emendamento a una legge di autorizzazione alla difesa per impedire il trasferimento degli F-15 della Guardia Nazionale del Montana Air da Great Falls, Montana alla California. [16]

Corruzione e paraorecchie

Tester e Rehberg hanno entrambi co-sponsorizzato i marchi di fabbrica di tre ex clienti della società di lobbying in cui il figlio di Rehberg è un dirigente. Entrambi i candidati hanno preso calore per i loro legami con i lobbisti: i liberali hanno picchiato Rehberg per aver criticato i lobbisti mentre suo figlio lavora per una società di lobbying. E Rehberg ha criticato Tester per aver accettato quest'anno più denaro dalla campagna di lobbisti rispetto a qualsiasi altro membro del Congresso, secondo un'analisi del Center of Responsive Politics (CRP) non-partigiano - Rehberg stesso è il n. 10 della lista. [17]

Sfide interne al partito

Jon Tester non ha avuto uno sfidante democratico nelle elezioni del Senato del 2012. Rehberg, d'altra parte, ha affrontato una sfida di Dennis Teske, un agricoltore di 61 anni che ha affermato che "Rehberg non è diverso da Tester".

dibattiti

Primo dibattito

Il primo dibattito si è tenuto il 16 giugno alla convention del Montana Newspaper Association a Big Sky. Ecco un video:

Diverse differenze tra l'operatore storico e lo sfidante sono state evidenziate durante il dibattito. Per quanto riguarda l'assistenza sanitaria, Rehberg ha definito la riforma del 2010 una "legge sull'uccisione di posti di lavoro", mentre Tester l'ha sostenuta dicendo che il sistema sanitario è stato rotto e la nuova legge fornisce assicurazione a milioni di persone che altrimenti non sarebbero assicurate. Rehberg ha proposto di esplorare la riforma del crimine medico e di consentire alle piccole imprese di mettere in comune le risorse per ridurre i premi assicurativi.

Rehberg ha provato a legare Tester al presidente Obama, affermando che Tester vota con il suo partito su tutte le questioni importanti. Tester si è mostrato disposto a chiudere il suo partito su questioni importanti per Montanans dicendo che spesso non è d'accordo con il presidente - sul salvataggio di compagnie automobilistiche, la gestione del lupo, la regolamentazione del lavoro giovanile nelle fattorie - ma che ha fatto parte del taglio delle tasse per la classe media da miliardi di dollari e sostenere tagli in alcuni programmi di spesa, come proposto dal presidente.

Tester e Rehberg differivano anche su Citizens United, una decisione della Corte Suprema degli Stati Uniti che consente denaro aziendale illimitato speso per le elezioni. Tester ha affermato che mette a rischio la democrazia e che "le società non sono persone". Rehberg ha sostenuto la decisione e ha detto che il denaro illimitato dovrebbe essere consentito fintanto che viene divulgato.

I candidati hanno convenuto che l'USPS non dovrebbe chiudere immediatamente 85 uffici postali rurali nel Montana. Tester ha proposto di tagliare gli stipendi per i migliori dirigenti postali.

Il dibattito altrimenti civile ha preso una svolta personale nei verbali di chiusura quando Tester ha messo in dubbio le credenziali di Rehberg come allevatore. Rehberg e sua moglie hanno fatto decine di milioni di dollari dividendo e vendendo pezzi del loro ranch di Billings per lo sviluppo delle abitazioni. "L'agricoltura e l'agricoltura fanno parte del mio sangue", ha detto Tester. "La costruzione di case e il ranch delle dimore non è ranch." Rehberg ha dichiarato dopo il dibattito che stava affittando il suo ranch ma svolge ancora un ruolo nell'operazione. [18]

Vedi i punti salienti del dibattito con annotazioni qui.

Secondo dibattito

Il secondo dibattito è stato fissato per il 24 giugno a un evento della Montana Broadcasters Association a Whitefish. Rehberg si è ritirato dal dibattito e Tester lo ha criticato per averlo fatto.

Il secondo dibattito che si è effettivamente svolto si è tenuto l'8 ottobre 2012. Ecco il video completo del dibattito:

Terzo dibattito

Il terzo dibattito si è tenuto il 20 ottobre. L'analisi è disponibile qui e qui.

Campagna

Ci sono molti soldi (anche dall'esterno del Montana) che sono stati versati in questa razza del senato. Ciò include denaro dal PAC American Crossroads di Karl Rove. [19]

Entrambi i candidati hanno registri di voto in gran parte partigiani, ma hanno cercato di presentarsi come pensatori indipendenti. Un annuncio di Rehberg ha criticato il piano repubblicano (Paul Ryan) di rivedere Medicare e ha elogiato Rehberg per aver votato contro di esso. Agli editori del conservatore Wall Street Journal non è piaciuta la pubblicità e ha criticato Rehberg per questo, sottolineando che Rehberg è più conservatore dell'81% della Camera e ha votato secondo il partito repubblicano oltre il 90% delle volte in tutti gli anni tranne due. [20 ]

Tester vs Rehberg nei sondaggi di opinione

Fonte sondaggioDate)

somministrati

Jon Tester (D)Denny Rehberg (R)
Polling di politica pubblica8-10 ottobre 201245%43%
MSU9 ottobre 201240%43%
Mason-Dixon17-19 settembre 201245%48%
Polling di politica pubblica10-11 settembre 201245%43%
Rapporti Rasmussen20 agosto 201243%47%
Rapporti Rasmussen18 giugno 201247%49%
Rapporti Rasmussen2 maggio 201243%53%
Polling di politica pubblica26-29 aprile 201248%43%
Rapporti Rasmussen2 aprile 201244%47%
Rapporti Rasmussen22 febbraio 201244%47%
Polling di politica pubblica25-30 gennaio 201245%47%
Polling di politica pubblica28-30 novembre 201145%47%
Polling di politica pubblica16-19 giugno 201145%47%
Mason-Dixon14-16 marzo 201146%45%
Polling di politica pubblica10-13 novembre 201046%48%

Articoli Correlati