Licenza Creative Commons vs. GPL

Le licenze Creative Commons sono diverse licenze di copyright rilasciate il 16 dicembre 2002 da Creative Commons, una società no profit statunitense fondata nel 2001. La GNU General Public License (GNU GPL o semplicemente GPL ) è una licenza per software libero ampiamente utilizzata, originariamente scritta da Richard Stallman per il progetto GNU.

Tabella di confronto

Licenza Creative Commons contro grafico comparativo GPL
Licenza Creative Commons GPL
Data di rilascio della versione originale16 dicembre, 2002Gennaio 1989
Rilasciato daCreative Commons, una società no profit statunitenseProgetto GNU della Free Software Foundation
Filosofia guidaCercare di trovare un equilibrio tra i due estremi del lavoro protetto da copyright e del lavoro di dominio pubblicoConcedere agli utenti il ​​diritto di copiare, modificare e ridistribuire il software che sarebbe altrimenti proibito dalla legge sul copyright
Condizioni per la licenzaFornisce agli autori del lavoro creativo, una selezione di quattro condizioni e le loro combinazioni, in base alle quali concedono in licenza il loro lavoroLe condizioni di licenza sono standard e non possono essere modificate
Tipo di licenzaAlcune delle licenze sono licenze per software libero permissiveLicenza copyleft - richiede che le copie e i derivati ​​del codice sorgente siano resi disponibili a condizioni non più restrittive di quelle della licenza originale
UsoLe licenze Creative Commons sono per tutti i tipi di opere creative: siti Web, borse di studio, musica, film, fotografia, letteratura, materiale didattico, ecc.Progettato principalmente per il software. Un esempio popolare di lavoro con licenza GPL è WordPress.
Che cos'è?Le licenze Creative Commons sono un insieme di licenze di copyright che danno ai destinatari, i diritti di copia, modifica e ridistribuzione del materiale creativo, ma danno agli autori la libertà di decidere le condizioni di licenzaÈ la licenza di software libero più utilizzata che garantisce ai destinatari i diritti di copia, modifica e ridistribuzione del software e garantisce che gli stessi diritti siano stati preservati in tutte le opere derivate
Compatibile con GPLNo
Approvazione delle Debian Free Software Guidelines (DFSG)No
Omologazione Open Source Initiative (OSI)No
Approvazione della Free Software Foundation (FSF)Alcune licenze - Sì, altre - No

Condizioni di licenza

Mentre le condizioni della GNU GPL sono immutabili, i dettagli di ciascuna delle licenze Creative Commons dipendono dalla versione e comprendono una selezione di quattro condizioni:

Attribuzione (di)

I licenziatari possono copiare, distribuire, visualizzare ed eseguire il lavoro e fare lavori derivati ​​basati su di esso solo se danno all'autore o al licenziante i crediti nel modo specificato da questi.

Non commerciale o non commerciale (nc)

I licenziatari possono copiare, distribuire, visualizzare ed eseguire il lavoro e fare lavori derivati ​​basati su di esso solo per scopi non commerciali.

No Derivative Works o NoDerivs (nd)

I licenziatari possono copiare, distribuire, visualizzare ed eseguire solo copie testuali dell'opera, non opere derivate basate su di essa.

Condividi allo stesso modo (sa)

I licenziatari possono distribuire opere derivate solo con una licenza identica alla licenza che regola l'opera originale.

Articoli Correlati