Copyright vs. Marchio

I diritti d'autore proteggono tutti i lavori originali, come la musica o la letteratura, mentre un marchio è una parola, frase, simbolo o disegno che indica la fonte dei beni e li distingue dagli altri. I creatori sono automaticamente proprietari dei diritti d'autore sul lavoro che creano. D'altro canto, i marchi sono concessi da organismi di regolamentazione (come USPTO) in risposta a domande formali.

Tabella di confronto

Copyright contro tabella comparativa dei marchi
Diritto d'autore Marchio

Si applica a"Opere d'autore originali" come letteratura, musica, film, software e arteMarchi di origine sui prodotti per indicare il marchio che vende gli articoli
previeneAltri dalla copia o dalla vendita dell'operaAltri dall'uso di un marchio confusamente simile, comprese parole o frasi
Processo di candidaturaNessuno necessario I diritti d'autore sono automaticamente concessi a creatori e autori.File con USPTO
CostoNessuna. I diritti d'autore sono automatici.$ 275 e oltre
EsempioIl personaggio di Batman, i fumetti e i film sono tutte opere protette da copyright. È illegale distribuirli o copiarli senza permesso. È anche illegale usare Batman il personaggio in un film senza permesso.Nessuna azienda diversa da Nike può utilizzare il marchio Nike per vendere scarpe o vestiti. Anche marchi confusi come "Nikke" non possono essere utilizzati. Tuttavia, potrebbe essere possibile richiedere il marchio Nike per prodotti non correlati come lampadine.

Copyright, marchio commerciale o brevetto?

Utilizzo ed esempi

I diritti d'autore sono associati a tutte le opere creative e limitano chi può riprodurre o distribuire (gratuitamente o meno) un'opera creativa. Letteratura, musica, arte, film e programmi TV, software, disegni e immagini sono tutti protetti da copyright. Non appena viene creato qualcosa, il creatore ne detiene i diritti d'autore (a meno che i creatori non abbiano concordato in un contratto di trasferire questi diritti a un'altra entità). Anche se l'opera non è pubblicata da nessuna parte, è protetta dalla legge sul copyright.

I marchi sono parole, nomi o simboli che indicano l'origine o il produttore dei prodotti. Ad esempio, il marchio Nike e il logo swoosh sono marchi registrati di Nike. Indicano che i prodotti sono autentici prodotti Nike e che altri fornitori non possono usare un marchio confusamente simile. Tuttavia, i marchi non impediscono ad altri di produrre gli stessi prodotti o venderli con un marchio diverso.

Un altro esempio è la maglietta Life is Good . La società possiede il marchio "Life is Good" per abbigliamento e accessori. Quindi nessun'altra azienda può vendere abbigliamento e accessori con il nome "Life is Good" o nomi confusamente simili come "Life Good". Tuttavia, potrebbe essere possibile per un'azienda diversa ottenere lo stesso marchio per un diverso set di prodotti, ad esempio laptop Life is Good.

Alcuni disegni o didascalie su magliette possono essere protetti dalle leggi sul copyright. Il marchio Life is Good non impedisce ad altre aziende di vendere magliette con il proprio marchio. Ma le leggi sul copyright possono impedire ad altre società di duplicare i progetti creativi originali di Life is Good .

Registrazione di un marchio

Il diritto d'autore è un diritto automatico, il che significa che i creatori non devono richiederlo. Se desideri utilizzare materiale protetto da copyright di un altro, puoi collaborare con i detentori del copyright e ottenere una licenza da essi.

Le informazioni per la registrazione di un marchio sono disponibili sul sito Web dell'ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti. Una domanda può essere depositata online utilizzando il sistema di domanda elettronico dei marchi. Le tasse di deposito variano, ma un'applicazione online di base costa $ 270.

Controllando la disponibilità

Tutte le opere scritte e le opere d'arte, compresa la musica, sono automaticamente protette da copyright. Se esiste, ha copyright.

È possibile cercare marchi nel database USPTO per vedere se sono stati rivendicati.

restrizioni

Ci sono alcune restrizioni su quali parole o frasi possono essere marchi. Ad esempio, i produttori di pane non possono registrare il marchio "Pane".

Con i diritti d'autore, una notevole eccezione sono i fatti. I fatti non sono coperti da copyright. Anche se l'autore trascorre molto tempo e fatica nella compilazione dei fatti, possono essere copiati e riprodotti da altri. Tuttavia, la presentazione e la disposizione di questi fatti è copyright. Ad esempio, le specifiche del prodotto sono fatti e quindi non tutelano il copyright. Tuttavia, il modo in cui queste specifiche sono presentate è coperto da copyright.

Durata

Le opere creative godono automaticamente della protezione del copyright, ma solo per un determinato periodo di tempo. Questa durata varia in base al Paese. Negli Stati Uniti, dal Copyright Term Extension Act del 1998, il copyright dura per la vita dell'autore più 70 anni e per le opere di autore aziendale fino a 120 anni dopo la creazione o 95 anni dopo la pubblicazione, qualunque sia l'endpoint precedente. I critici hanno affermato che aziende come la Disney influenzano il Congresso attraverso i lobbisti per mantenere le loro vacche in contanti (come Topolino) sotto la protezione del copyright estendendo la durata della vita dei diritti d'autore, che non è nel migliore interesse della società.

I marchi rimangono validi fino a quando sono in uso. Non è necessario che scadano dopo un certo periodo di tempo.

Licensing

Sia i diritti d'autore che i marchi possono essere concessi in licenza. Le licenze di copyright consentono al licenziatario di distribuire il lavoro. Potrebbe essere o non essere a scopo di lucro. Esistono diversi tipi di licenze di copyright, ognuna con le proprie condizioni e restrizioni su ciò che il licenziatario può fare. Ad esempio, la licenza Creative Commons Attribution consente al licenziatario di distribuire liberamente l'opera, ma richiede loro di attribuire l'opera all'autore.

I marchi possono anche essere autorizzati. Ad esempio, il proprietario del marchio può collaborare con una società in una nuova area geografica e autorizzare l'altra società a utilizzare il proprio marchio, ma solo in quella specifica area geografica. Il modello di franchising include anche la licenza del marchio. Ad esempio, un affiliato di McDonald's può legalmente utilizzare il marchio McDonald's anche se è di proprietà dell'azienda.

Violazioni e infrazioni

È illegale violare le leggi sul copyright e sui marchi. Le leggi sul copyright vengono violate quando, ad esempio, un libro o un film viene scaricato illegalmente o se viene utilizzato un software piratato. Può anche essere violato in casi di plagio.

Quando una persona o un'organizzazione distribuisce un'opera protetta da copyright senza autorizzazione, si parla di violazione. Vi sono alcune eccezioni, incluso il fair use, in cui la misura in cui viene utilizzata l'opera protetta da copyright non è abbastanza sostanziale da appropriarsi del "cuore" dell'opera originale e non entra nel potenziale mercato dell'opera originale.

La violazione delle leggi sui marchi di solito si verifica quando si vendono merci contraffatte. Questi prodotti utilizzano un marchio noto come Calvin Klein o Levi's per fuorviare i consumatori sulla loro origine e fornitore. Le aziende spendono miliardi di dollari in marketing per costruire un marchio per i loro marchi. È illegale per i contraffattori trarne profitto.

Articoli Correlati