Commonwealth vs. State

Quattro dei 50 stati degli Stati Uniti si definiscono un Commonwealth - Virginia, Massachusetts, Pennsylvania e Kentucky. Costituzionalmente, non c'è differenza tra uno stato e un commonwealth.

Contesto storico

Il Commonwealth originariamente significava una regione governata dal popolo, non un monarca. L'Inghilterra era un commonwealth tra il 1649 e il 1660. Durante la Rivoluzione americana, le colonie del Massachusetts, della Virginia e della Pennsylvania si dichiararono commonwealth. In tal modo hanno segnalato che non erano più governati dalla monarchia britannica ma erano una repubblica indipendente. All'epoca il Kentucky faceva parte della Virginia. Nel 1790 quando si separò dalla Virginia, il Kentucky scelse di conservare il moniker del Commonwealth .

Durante la guerra civile, Virginia si separò dal sindacato per diventare uno stato confederato. West Virginia si separò dalla Virginia e decise di unirsi al sindacato. A quel tempo, la Virginia dell'Ovest non ha scelto di mantenere lo stato di commonwealth; invece, divenne uno stato negli Stati Uniti

Altri Commonwealth

Anche i territori statunitensi di Porto Rico e delle Isole Marianne settentrionali usano il moniker "commonwealth". Queste regioni non hanno alcuni degli stessi diritti degli Stati, in particolare quello della rappresentanza al Senato degli Stati Uniti.

Articoli Correlati