Cromatina vs. Cromosoma

Nel nucleo, la doppia elica del DNA è confezionata da proteine ​​speciali (istoni) per formare un complesso chiamato cromatina . La cromatina subisce ulteriore condensazione per formare il cromosoma . Quindi, mentre la cromatina è un ordine inferiore dell'organizzazione del DNA, i cromosomi sono l'ordine superiore dell'organizzazione del DNA. Il contenuto genetico di un organismo viene conteggiato in termini di coppie cromosomiche presenti. ad esempio, gli umani hanno 23 coppie di cromosomi.

Tabella di confronto

Grafico comparativo della cromatina contro il cromosoma
cromatina Cromosoma
DefinizioneNel nucleo, la doppia elica del DNA è confezionata da proteine ​​speciali (istoni) per formare un complesso chiamato cromatina. La cromatina subisce ulteriore condensazione per formare il cromosoma.Una struttura compatta di acidi nucleici e proteine ​​trovata nel nucleo della maggior parte delle cellule viventi, che trasporta informazioni genetiche sotto forma di geni.
StrutturaComposto da nucleosomi, un complesso di DNA e proteine ​​(chiamati istoni). Rappresenta il DNA ripiegato sulle nucleoproteine ​​di una grandezza di 50. La fibra di cromatina è un'app. 10 nm di diametro.I cromosomi sono fibre di cromatina condensate. Sono un ordine superiore dell'organizzazione del DNA, in cui il DNA viene condensato almeno da 10.000 volte su se stesso.
AspettoLe fibre di cromatina sono lunghe e sottili. Sono strutture non arrotolate trovate all'interno del nucleo.I cromosomi sono compatti, spessi e simili a nastri. Queste sono strutture a spirale viste in modo prominente durante la divisione cellulare.
PairsLa cromatina è spaiata.Il cromosoma è accoppiato.
Attività metabolicaPermissivo alla replicazione del DNA, alla sintesi dell'RNA (trascrizione) e agli eventi di ricombinazione.Refrattario a questi processi.
PresenzaTrovato durante il ciclo cellulare.Chiaramente visibile durante la divisione cellulare (metafase, anafase) come strutture altamente condensate fino a diverse migliaia di nm.
ConformazionePuò avere conformazioni aperte (euchromatina) o compatte (eterocromatina), che viene regolata dinamicamente durante le fasi del ciclo cellulare.Stato prevalentemente eterocromatico con una posizione predeterminata nel nucleo e una forma specifica come metacentrica, submetacentrica, acrocentrica, telocentrica.
visualizzazioneMicroscopio elettronico (perline sull'aspetto delle corde)Microscopio ottico (classica struttura a quattro bracci quando duplicato)

Struttura e formazione

L'entità strutturale della cromatina è il nucleosoma, un complesso di DNA e istoni. Una fibra di cromatina ha un diametro di circa 10 nm. Le cromatine rappresentano il DNA ripiegato sulle nucleoproteine ​​di una grandezza di 50.

I cromosomi sono formati da cromatina compattata in cui il DNA viene condensato almeno da 10.000 volte su se stesso.

Le principali strutture nella compattazione del DNA; DNA, il nucleosoma, la fibra da 10 nm "perline su una stringa" (cromatina), la fibra da 30 nm (cromatina) e i cromosomi metafase. Clicca per ingrandire.

Attività metabolica

Struttura cromosomica - (1) Cromatide. (2) Centromere. (3) Braccio corto. (4) Braccio lungo.

Mentre la cromatina è permissiva alla replicazione del DNA, alla sintesi dell'RNA (trascrizione) e agli eventi di ricombinazione, i cromosomi sono refrattari a questi processi in quanto strettamente arrotolati.

Presenza

La cromatina si trova in tutte le fasi del ciclo cellulare e subiscono un ulteriore avvolgimento per formare cromosomi che sono chiaramente visibili durante la divisione cellulare come strutture altamente condensate (fino a diverse migliaia di nm). A seconda del numero di cromosomi, una cellula può essere diploide o aploide.

visualizzazione

La cromatina è visibile in una cellula tramite un microscopio elettronico dove mostra le tipiche perle sull'aspetto delle corde.

I cromosomi sono molto più facili da visualizzare e possono essere visti usando un microscopio ottico.

Conformazione

La cromatina ha conformazioni aperte (euchromatina) o compatte (eterocromatina), che viene regolata dinamicamente durante le fasi del ciclo cellulare. I cromosomi hanno uno stato prevalentemente eterocromatico con una posizione predeterminata nel nucleo e una forma specifica come metacentrica, submetacentrica, acrocentrica o telocentrica.

Articoli Correlati