Peeling chimico vs. Laser Resurfacing

Peeling e laser chimici sono entrambi procedure ambulatoriali per esfoliare (staccare gli strati) della pelle. Entrambi i tipi di procedure offrono diversi "livelli" che determinano la profondità dell'esfoliazione. L'esfoliazione della pelle può migliorare la sua consistenza e ridurre rughe, cicatrici da acne e altre imperfezioni. I peeling chimici sono più economici e più veloci, ma i peeling leggeri devono essere ripetuti ogni quattro settimane per diversi mesi per mantenere l'aspetto.

Tabella di confronto

Grafico comparativo peeling chimico contro laser resurfacing
Peeling chimico Laser Resurfacing
usiEsfoliare la pelle usando una soluzione chimica per trattare l'esposizione al sole, l'acne, le rughe, le lentiggini, la pigmentazione irregolare e le cicatrici.Riduzione di rughe, cicatrici e imperfezioni.
Costo medio$ 750 - $ 850$ 1, 100 - $ 2, 200
ProceduraLe soluzioni chimiche vengono applicate sulla pelle per rimuovere gli strati esterni e poi lavate via.Il laser prende di mira e rimuove la pelle, uno strato alla volta
Effetti collateraliRossore, gonfiore, bruciore, cicatrici, desquamazione, infezione, pigmentazione anormale.Rossore, gonfiore, prurito, vesciche, razzi dell'acne, infezione batterica, herpes labiale, iperpigmentazione, cicatrici.

usi

I peeling chimici vengono utilizzati per migliorare la consistenza della pelle causando il distacco della pelle morta. Possono essere usati per trattare l'esposizione al sole, l'acne e le rughe.

Il resurfacing cutaneo laser può ridurre rughe, cicatrici e imperfezioni del viso.

Processi

In una buccia chimica, soluzioni chimiche di fenolo, acido tricoloraecetico e acidi alfaidrossi vengono applicate sulla pelle per rimuovere gli strati esterni. Per i peeling chimici leggeri, dopo aver pulito il viso, la soluzione viene spazzolata sulla pelle e lasciata per un massimo di 10 minuti. Viene quindi lavato via e neutralizzato. I peeling chimici profondi implicano il pretrattamento, dove viene prescritta Retin A per assottigliare lo strato superficiale della pelle. Ti viene somministrato un anestetico sedativo e locale e la sostanza chimica può rimanere sulla pelle da 30 minuti a due ore. Viene applicato uno spesso strato di vaselina, che deve rimanere in posizione fino a due giorni.

In una buccia laser, i raggi pulsati corti e concentrati mirano alla pelle irregolare. Questo rimuove la pelle danneggiata uno strato alla volta. È una procedura ambulatoriale che dura tra 30 minuti e due ore. La pelle è intorpidita con anestetico locale. Il viso viene pulito e quindi i laser vengono utilizzati per rimuovere sottili strati di pelle. Il chirurgo applicherà quindi una medicazione.

Prezzo

Nel 2009, la commissione media per una buccia chimica era di $ 764. I costi aggiuntivi possono includere i costi di anestesia e i costi delle strutture chirurgiche. La maggior parte dell'assicurazione sanitaria non copre i peeling chimici.

Il costo del trattamento laser dipende dall'esperienza della persona che esegue il trattamento e dal tempo impiegato per il trattamento. Nel 2009, le commissioni medie variavano da $ 1.167 a $ 2.193, a seconda del tipo di resurfacing. Anche il trattamento laser di solito non è coperto dall'assicurazione sanitaria.

Effetti collaterali

Peeling chimici medi possono causare bruciore o bruciore e possono rendere la pelle rossa o marrone per alcuni giorni. Possono essere necessarie sei settimane affinché la pelle ritorni alla normalità. I peeling chimici profondi comportano desquamazione, arrossamento e disagio per diversi giorni. C'è spesso gonfiore e la pelle può rimanere arrossata fino a tre mesi.

Il resurfacing laser provoca arrossamento e gonfiore, nonché potenziale prurito o bruciore per alcuni giorni. La pelle può apparire come se avesse una grave scottatura solare, con trasudazioni e vesciche. La pelle si sbuccia da circa cinque giorni a una settimana dopo il trattamento. Le complicazioni possono includere riacutizzazioni di acne, infezione batterica, herpes labiale, iperpigmentazione, cicatrici e gonfiore.

restrizioni

Le persone che hanno bucce chimiche profonde non devono tornare al lavoro o truccarsi per due settimane dopo il trattamento.

I peeling laser non sono raccomandati per le persone con acne attiva, pelle molto scura, rughe profonde o rilassamento cutaneo.

Longevità

Con una buona protezione solare, gli effetti di una buccia chimica possono durare mesi o anni, a seconda della profondità della buccia. Tuttavia, cambiamenti ormonali, danni solari e sblocchi dell'acne possono causare nuovi cambiamenti nel pigmento o nuove cicatrici.

Gli effetti del laser resurfacing possono anche durare anni, con un'adeguata protezione solare. Tuttavia, non sono permanenti, poiché la pelle continuerà a invecchiare e i nuovi danni del sole invertiranno i risultati.

Altri pro e contro

Quelli con alcuni tipi di pelle possono vedere un cambiamento temporaneo o permanente nel loro colore della pelle dopo una buccia chimica, specialmente se usano i controlli delle nascite, rimangono incinta o hanno una storia familiare di scolorimento brunastro. C'è anche il rischio di iperpigmentazione o infezione.

Il trattamento laser ha meno rischi di ipopigmentazione o di alleggerimento della pelle. La crema solare formulata per pelli sensibili deve essere utilizzata ogni giorno dopo il trattamento. I tempi di recupero variano da una a due settimane.

Articoli Correlati