CD vs. Conto di risparmio

Un CD, o certificato di deposito, è un veicolo di risparmio e investimento meno liquido rispetto a un conto di risparmio tradizionale. In cambio della promessa di denaro in un CD e dell'accettazione dell'obbligo di non ritirarlo, agli investitori viene promesso un rendimento più elevato. Tuttavia, vi è un'ampia variazione nei tassi di interesse e APY sia per i CD che per i conti di risparmio. Quindi è saggio fare un confronto negozio; non è difficile trovare conti di risparmio online in cui il tasso di interesse è vicino a quello offerto sui CD di 1 anno.

Tabella di confronto

Certificato di deposito rispetto al grafico di confronto del conto di risparmio
Certificato di deposito Conto di risparmio
introduzioneUn certificato di deposito è un deposito a tempo, un prodotto finanziario comunemente offerto ai consumatori negli Stati Uniti da banche, istituti di risparmio e sindacati di credito.I conti di risparmio sono conti gestiti da istituti finanziari al dettaglio che pagano interessi ma non possono essere utilizzati direttamente come denaro nel senso stretto di uno scambio. I clienti possono mettere da parte alcuni beni mentre guadagnano interessi.
Assicurato FDICSì (fino a $ 250.000)Sì, da $ 100.000 a $ 250.000 per depositante.
Rendimento medio di un anno (USA)0, 44%0, 35%
prelieviSolo dopo la maturitàIn ogni momento; a volte i fondi non possono essere prelevati fino a 7 giorni dopo il loro deposito sul conto
Depositi aggiuntiviNon consentito; l'importo principale per un CD è fissato all'inizioSì, è possibile depositare più fondi in un conto di risparmio in qualsiasi momento.
controlliNoNo
bancomatNoDi solito no, ma alcune banche potrebbero offrire una carta convenienza.
Restrizioni al prelievoPenalità per prelievi anticipati. Prelievi parziali non consentiti; l'intero saldo deve essere ritirato in una volta sola.Tipicamente 3-6 prelievi al mese. Autorizzato a prelevare solo una parte del saldo del conto.
Saldo minimoA volte; varia a seconda della bancaA volte; varia a seconda della banca
Disegnato perRisparmiare denaro senza rischi per il medio-lungo termineRisparmiare denaro senza rischi per breve o lungo termine
tasseDi solito non ci sono commissioni per l'apertura di un deposito a termine. Potrebbero esserci delle commissioni per il prelievo anticipato.A volte varia a seconda della banca
Interessi attiviSì, ma l'importo varia selvaggiamente in base alla banca o all'unione creditiziaSì, ma l'importo varia selvaggiamente in base alla banca o all'unione creditizia
AccessoNessun accesso ai fondi senza interrompere il depositoPer usare il denaro, il titolare del conto deve prima trasferirlo sul conto corrente (di solito)
Altre caratteristicheNessunaNessun servizio diverso dalle transazioni online interne con alcune banche (ad es. Trasferimento dal risparmio al controllo)
Tasso d'interesse0, 1% - 2% a seconda della durata del CD.0 .1% - .5% (ma le banche solo online possono offrire fino all'1%).
Accesso ai fondiNessuno senza terminare lo strumentoLimitato

Che cos'è un certificato di deposito?

Un certificato di deposito - chiamato anche CD, deposito a termine, conto non liquido o semplicemente un certificato - è uno strumento finanziario in cui l'investitore accetta di prestare un importo fisso di denaro per una durata fissa a un istituto bancario. Il tasso di interesse offerto dalla banca varia in base alla durata o alla durata del CD. I CD a breve termine - quelli con una durata di 6 mesi o 1 anno - hanno i tassi di interesse più bassi. Man mano che il termine si allunga, i tassi di interesse aumentano; questo di solito viene fatto in blocchi, ad esempio, un tasso di interesse diverso si applicherebbe a ciascuna lastra nei seguenti intervalli: 6-12 mesi, 12-24 mesi, 24-36 mesi, 3-5 anni.

Che cos'è un conto di risparmio?

Un conto di risparmio presso una banca o un istituto di credito consente a un depositante di mantenere fondi liquidi presso un istituto finanziario e di guadagnare un tasso di interesse che è in genere superiore a un conto corrente. In cambio, il depositante accetta alcuni limiti su quando e quanto spesso i fondi nel conto possono essere prelevati.

Tasso d'interesse

Per gli investitori che cercano un modo sicuro per parcheggiare i fondi, la scelta tra un CD e un conto di risparmio si riduce spesso a quale opzione genera un rendimento più elevato. vale a dire, paga un tasso di interesse più elevato. In generale un CD è meno liquido e quindi compensa l'investitore con un rendimento più elevato rispetto a un conto di risparmio.

Tuttavia, il tasso di interesse offerto da alcuni istituti finanziari può essere più volte offerto da alcune grandi banche. Ad esempio, a partire da maggio 2016, i prodotti CD di Bank of America hanno offerto APY che variavano da un misero 0, 01% per un CD privo di rischio allo 0, 15% per un CD di 4 anni. Allo stesso tempo, il rendimento dei CD di Alliant Credit Union varia dall'1, 15% di APY per un CD di 12 mesi al 2, 05% di APY per un certificato di 5 anni.

I siti Web come BankRate sono ottimi per la ricerca di istituti finanziari affidabili che offrono APY elevati. Conti online come Ally Bank, EverBank e Alliant Credit Union tendono ad offrire le migliori tariffe.

Restrizioni al prelievo

Restrizioni al ritiro di CD

Con un CD, c'è quasi sempre una penalità per il ritiro anticipato. Pertanto, è meglio investire fondi in un CD solo quando si è certi di non aver bisogno di fondi presto. I migliori prodotti CD limitano la penalità a una parte degli interessi guadagnati, in modo da non perdere mai il capitale, qualunque cosa accada. Ad esempio, i depositi a termine di Alliant Credit Union hanno le seguenti regole per il calcolo della sanzione per il prelievo anticipato:

  • Se ritirato entro 1-7 giorni dall'inizio del periodo: 7 giorni di interesse [in questo scenario, si verificherà una perdita minore di capitale]
  • Per i CD di 12-17 mesi: dividendi (cioè interessi) guadagnati per il numero di giorni di apertura del certificato (fino a un massimo di 90 giorni di dividendi)
  • Per CD 18-23 mesi: dividendi guadagnati per il numero di giorni di apertura del certificato (fino a un massimo di 120 giorni di dividendi)

Per CD di 24-60 mesi: dividendi guadagnati per il numero di giorni di apertura del certificato (fino a un massimo di 180 giorni di dividendi)

Ci sono alcune eccezioni alla sanzione. Ad esempio, se il proprietario dell'account muore e i fondi nel CD devono essere ritirati dalla proprietà, la penalità viene annullata.

Restrizioni in un Conto di risparmio

Le restrizioni per il conto di risparmio variano in base alla banca e al livello di conto. Alcuni conti di risparmio prevedono che, una volta trasferiti nel conto, i fondi debbano rimanere nel conto per un periodo specifico, ad esempio 7 giorni, prima di poter essere ritirati. Inoltre, alcune banche impongono anche limiti al numero di transazioni al mese per un conto di risparmio al fine di scoraggiare troppi prelievi. Il tipo di conto che le banche preferiscono che i loro clienti utilizzino per l'attività transazionale quotidiana è il conto corrente.

Rischio e sicurezza

Conti di risparmio e depositi a termine sono tra gli investimenti più sicuri. Il loro rendimento è basso rispetto alle classi di attività più rischiose come azioni o persino obbligazioni. Ma mentre c'è il rischio di perdere il capitale quando si investe in azioni, fondi comuni di investimento, obbligazioni municipali o societarie, non esiste tale rischio quando si inserisce il proprio denaro in un conto di risparmio. A seconda delle regole di penalità di prelievo anticipato, potrebbe esserci un certo rischio in un CD, ma di solito la penalità è limitata a una parte degli interessi guadagnati; il preside è generalmente sicuro.

Controlla sempre se i conti sono assicurati; se si tratta di una banca, l'assicurazione sarà stipulata tramite FDIC e se si tratta di un'unione creditizia, l'assicurazione avverrà tramite NCUA. In entrambi i casi, i fondi sono assicurati fino a $ 250.000 per conto.

laddering

Il laddering è un concetto che consente agli investitori di beneficiare dei migliori rendimenti dei CD a lungo termine senza sacrificare completamente la liquidità. Laddering significa investire in diversi CD più piccoli con scadenze scaglionate invece di investire una somma forfettaria di grandi dimensioni in un CD a lungo termine. Ad esempio, supponiamo che tu abbia $ 10.000 da investire in CD. Investire l'intero importo in un deposito di 5 anni bloccherebbe tutti i fondi. Invece, usando l'approccio laddering puoi investire $ 2.000 ciascuno in CD con termini di 1 anno, 2 anni, 3, 4 e 5 anni. Ciò significa che ogni anno hai un investimento di $ 2.000 che matura e diventa di nuovo liquido. Sarai quindi libero di reinvestire tale importo in un CD di 5 anni e godrai dei rendimenti più elevati dello strumento a lungo termine.

L'approccio laddering per un CD aiuta

  1. rendere liquida una parte del portafoglio ogni anno
  2. aiutare l'investitore a guadagnare dai maggiori rendimenti dei depositi a lungo termine
  3. proteggere l'investitore dagli aumenti dei tassi di interesse. Ad esempio, supponiamo che tutti i vostri soldi siano raccolti in un singolo CD di 5 anni all'APY dell'1, 8% e che siano nell'anno 2. Ora i tassi di interesse aumentano in modo che il tasso corrente per un nuovo CD di 5 anni sia dell'APY del 2%. Se hai utilizzato l'approccio laddering, sarai in grado di investire una parte dei fondi al nuovo tasso quando maturano dal loro CD precedente.

Articoli Correlati