Capital One Quicksilver vs. Chase Freedom

Le carte di credito Capital One Quicksilver e Chase Freedom offrono interessanti premi in contanti. Chase Freedom offre un rimborso dell'1% illimitato su tutti gli acquisti e un rimborso del 5% su un massimo di $ 1.500 spesi in categorie "bonus" che cambiano ogni trimestre (ad esempio, spese per il gas o su Amazon). La carta Quicksilver di Capital One non si preoccupa delle categorie di acquisto e offre invece un rimborso illimitato e semplice dell'1, 5% su tutti gli acquisti. Nessuna carta addebita una commissione annuale per l'utilizzo, ma la carta Capital One Quicksilver non ha commissioni di transazione estera. Chase Freedom riscuote una commissione del 3% sulle transazioni estere. Per i trasferimenti di saldo, la carta Chase Freedom offre un periodo APR più lungo dello 0%.

Tabella di confronto

Capital One Quicksilver contro Chase Freedom grafico comparativo
Capital One Quicksilver Chase Freedom
Tassa annualeNessunaNessuna
aprile0% di introduzione APR per un anno. Dopo l'APR variabile dal 12, 9% al 22, 9%.Introduzione all'APR dello 0% per i primi 15 mesi dopo l'apertura dell'account. Dopo l'APR variabile dal 13, 99% al 22, 99%.
Cash Back1, 5% illimitato su tutti gli acquisti.5% indietro (fino a $ 1.500 in acquisti, ovvero $ 75 in contanti) su alcuni negozi o categorie di acquisti che cambiano ogni trimestre. 1% di sconto illimitato su tutti gli acquisti al di fuori delle categorie di bonus e oltre il limite di bonus di $ 1.500.
Importo minimo per riscattare i premiNessuno, può riscattare in qualsiasi momento$ 20
Offerte specialiBonus una tantum di $ 100 dopo aver speso $ 500 per acquisti entro i primi 3 mesiBonus una tantum di $ 200 dopo aver speso $ 500 entro 3 mesi dall'apertura del conto.
Trasferimento del saldoSì, con una commissione del 3%. Offre lo 0% di APR sul saldo trasferito per i primi 12 mesi.Sì, con una commissione del 3%. Offre lo 0% di APR sul saldo trasferito per i primi 15 mesi.
Commissione di anticipo in contantiCommissione di $ 10 o 3%, a seconda di quale sia maggiore. APR variabile fino al 24, 9% sugli anticipi in contanti.Commissione di $ 10 o 3%, a seconda di quale sia maggiore. APR variabile dal 19, 24% al 23, 24% sugli anticipi in contanti.
Commissione di transazione esteraNessuna3% di ogni transazione in dollari USA.
Oltre la tariffa limiteFino a $ 35Fino a $ 35
Commissione in ritardoFino a $ 35Fino a $ 15 per ogni $ 100 spesi, $ 25 per ogni $ 100 spesi, $ 35 per ogni $ 250.
Periodo di grazia25 giorni21 giorni
Tipo di sistema di pagamentoVisaVisa

Rewards

Chase Freedom offre un rimborso dell'1% illimitato su tutti gli acquisti e un rimborso del 5% sugli acquisti effettuati in determinate categorie di "bonus" che cambiano ogni tre mesi e tendono a includere distributori di benzina, ristoranti, grandi magazzini, negozi online e cinema su una base rotante. Il tasso di rimborso del 5% si applica solo ai primi $ 1.500 spesi per questi acquisti in ogni trimestre. Lo screenshot seguente elenca le categorie di bonus di Chase Freedom per il 2014 (nota che ogni tre mesi è richiesta "l'attivazione", il che significa che il consumatore è tenuto a intraprendere questa azione; i premi in contanti non vengono assegnati automaticamente):

Categorie di bonus Chase Freedom per il 2014 che restituiscono il 5% in contanti sugli acquisti.

Capital One Quicksilver non ha categorie a rotazione, ma offre invece un rimborso dell'1, 5% su tutti gli acquisti senza limiti all'importo del rimborso guadagnato. Questo è un affare migliore per alcuni consumatori che non vogliono il fastidio di tenere traccia e iscriversi in categorie "bonus" o spendere più soldi nel complesso, quindi un rimborso extra dello 0, 5% su tutti gli acquisti vale più di $ 75 (che è il limite per il rimborso del 5% in un quarto da Chase Freedom).

Ricompensa

Capital One's Quicksilver e Chase's Freedom offrono modi simili per riscattare i premi. Entrambi offrono credito di dichiarazione, buoni regalo, assegni, donazioni di beneficenza e altre opzioni simili come mezzo di riscatto.

Importo minimo per il rimborso

Uno dei vantaggi di Capital One Quicksilver rispetto a Chase Freedom è che Capital One non impone un importo minimo per riscattare i contanti; il rimborso può essere riscattato in qualsiasi momento. Chase Freedom richiede un minimo di $ 20 (2.000 punti) per riscattare i soldi indietro.

Iscrizione a Capital One Quicksilver o Chase Freedom

Né Capital One Quicksilver né Chase Freedom hanno una commissione annuale, ma i consumatori hanno bisogno di un punteggio di credito relativamente buono per essere approvato per entrambe le carte. In generale, Chase è un po 'più indulgente di Capital One. In media, gli utenti di carte Chase Freedom approvati hanno un punteggio di credito di 682 rispetto al punteggio di credito medio dell'utente di carte Quicksilver approvato di 709. [1] [2]

Percentuale annuale (APR)

Entrambe le carte offrono un APR introduttivo dello 0%. Durando 15 mesi, il periodo introduttivo di Chase Freedom è più lungo dell'accordo di 12 mesi di Capital One Quicksilver.

Per evitare l'addebito di interessi, i possessori di carte di credito devono pagare i saldi delle carte durante ciascun periodo di fatturazione. Tuttavia, se un saldo viene mantenuto su una carta, è probabile che entrambe le carte offrano tassi di interesse simili. La carta Quicksilver di Capital One offre ai proprietari tassi di interesse compresi tra il 12, 99% e il 22, 99%, mentre i proprietari della carta Chase Freedom hanno tassi di interesse compresi tra il 13, 99% e il 22, 99%.

Penalità APR

Quando il conto del proprietario di una carta è delinquente per 60 giorni o più, entrambe le società di carte applicano un "APR di penalità" a qualunque saldo sia presente sulla carta. L'APR di penalità su queste carte è quasi identico. L'APR di penalità di Chase Freedom è del 29, 99% rispetto al 29, 4% di Capital One Quicksilver.

Trasferimenti di saldo

Le carte Capital One Quicksilver e Chase Freedom applicano lo stesso addebito del 3% su tutti i saldi trasferiti. Ad esempio, se il proprietario di una carta trasferisce $ 1.000 su una delle due carte, verranno aggiunti altri $ 30 al saldo appena trasferito per il costo del servizio.

Con entrambe le carte con APR simili - gli APR a trasferimento di bilanciamento di queste carte rientrano nello stesso intervallo dei loro APR normali - potrebbe sembrare che non ci sia un chiaro vincitore tra i due. Tuttavia, Chase Freedom offre un TAEG dello 0% a 15 mesi sui saldi trasferiti rispetto al periodo APR dello 0% a 12 mesi di Capital One Quicksilver.

Oltre a questo periodo APR più indulgente, Chase ha maggiori probabilità di assumere saldi più ampi, in quanto tende a offrire ai proprietari di carte limiti di credito molto più elevati rispetto a Capital One. Quindi, se trasferire un grosso importo - $ 1.000 o più - è una preoccupazione, la carta Chase Freedom è la scelta migliore.

Anticipo in contanti

Su entrambe le carte, viene addebitata una commissione del 3% - o $ 10, a seconda di quale sia maggiore - per gli anticipi in contanti. Ogni carta applica un TAEG variabile sugli anticipi in contanti, con Chase Freedom - dal 19, 24% al 23, 24% - leggermente più indulgente di quello di Capital One Quicksilver - 24, 9%.

Utilizzo di Capital One Quicksilver e Chase Freedom Overseas

Per i viaggiatori frequenti, Capital One Quicksilver è il chiaro vincitore quando si tratta di queste due carte. Mentre la carta Chase Freedom addebita una commissione di transazione estera del 3% su tutti gli acquisti effettuati in una valuta diversa in un altro paese, Capital One Quicksilver rinuncia completamente a questa commissione comune.

Altri vantaggi

Chase Freedom e Capital One Quicksilver sono entrambe carte Visa Signature, il che significa che offrono vantaggi extra, come protezione estesa della garanzia sugli acquisti, esonero da danni da collisione di auto a noleggio, assistenza di emergenza 24 ore su 24, spedizione di assistenza stradale e assicurazione contro gli infortuni di viaggio.

Articoli Correlati