Calorie vs. Carboidrati

Per le persone che osservano il loro peso, è consigliabile limitare l'assunzione di calorie e carboidrati (o carboidrati ). Una dieta a basso contenuto di carboidrati offre risultati di perdita di peso più veloci ma a lungo termine sia le diete a basso contenuto di carboidrati che a basso contenuto calorico sono ugualmente efficaci. Sia i carboidrati che le calorie sono elementi vitali di una dieta sana, quindi non devono essere completamente eliminati.

Una caloria è un'unità di energia e viene utilizzata per mostrare quanta energia contiene un alimento. Un carboidrato è un composto organico fatto di carbonio, idrogeno e ossigeno e "carboidrati" si riferisce in genere a cibi ricchi di amido o zucchero. I carboidrati contengono sempre calorie (4 per grammo), ma le calorie non indicano necessariamente carboidrati.

Tabella di confronto

Tabella comparativa delle calorie contro i carboidrati
calorie Carboidrati
Nome e cognomecalorie; chilocaloriecarboidrati
Assunzione giornaliera raccomandata2700 per gli uomini e 2200 per le donneTra 225 e 325 grammi.
Perdita di pesoIl taglio delle calorie è efficaceIl taglio dei carboidrati è efficace
Rischi di dieta estremaProblemi cardiaci, carenze nutrizionali, problemi di salute croniciNausea, costipazione, diarrea, chetosi
Diete popolariControllori del pesoAtkins

Informazioni nutrizionali per la barretta di cioccolato Mega KitKat 2lb

Alimenti ricchi di calorie contro carboidrati

Tutti i cibi contengono calorie. Esempi di alimenti ricchi di calorie includono grassi animali, come strutto e olio di pesce, olio vegetale, condimento per insalata, burro di arachidi, barrette di cioccolato, formaggio, cibi fritti e carne trasformata come salsicce.

Esempi di alimenti ricchi di carboidrati includono pane, patate, riso, frutta, bibite e bibite, pasta e pasta, fagioli e cereali.

Assunzione giornaliera raccomandata

L'apporto calorico giornaliero raccomandato per i giovani adulti negli Stati Uniti è di 2700. Per le donne, l'apporto giornaliero raccomandato è di 2200 calorie. I bambini, quelli con stili di vita sedentari e le persone anziane richiedono meno calorie, mentre le persone fisicamente attive ne richiedono di più. Il fabbisogno calorico minimo medio per persona al giorno per rimanere in buona salute è 1800.

L'USDA raccomanda che le persone mangino quantità medio-alte di carboidrati con 6 porzioni da un'oncia di cereali ogni giorno. Suggeriscono che i carboidrati rappresentino il 45-65% dell'apporto calorico giornaliero o tra 225 e 325 grammi al giorno. Al contrario, una dieta a basso contenuto di carboidrati limita i carboidrati da 50 a 150 g al giorno.

Etichette alimentari

Le calorie sono richieste su tutte le etichette degli alimenti negli Stati Uniti e nell'Unione Europea. La maggior parte delle etichette mostra anche carboidrati.

Perdita di peso

Uno studio suggerisce che le diete a basso contenuto di carboidrati causano alle persone di perdere più peso rispetto alle diete ipocaloriche dopo sei mesi, ma dopo 1 anno, le due diete hanno avuto lo stesso risultato.

Le diete a basso contenuto di carboidrati tendono ad avere risultati di perdita di peso più drammatici a breve termine, ma diete a bassissimo contenuto di carboidrati non sono mantenibili. [1]

In questo video il Dr. Sanjay Gupta afferma che il conteggio delle calorie non è sufficiente per perdere peso. Ciò che è anche necessario aumenta il metabolismo e diminuisce l'appetito. Il video fornisce anche esempi di alimenti che possono aiutare ad aumentare il metabolismo:

Contare le calorie e limitare i carboidrati può essere esagerato e questi due metodi dietetici sono molto popolari tra coloro che soffrono di anoressia.

rischi

Limitare eccessivamente l'apporto calorico, in particolare eliminando l'uso di oli che fanno bene all'organismo, può portare a malnutrizione e carenze di vitamine e sostanze nutritive, che a loro volta possono causare problemi di salute cronici, tra cui problemi cardiaci. Può anche causare perdita di capelli, irritazione della pelle, crampi muscolari, problemi mestruali, unghie e ossa fragili, carie e estrema fatica.

Limitare l'assunzione di carboidrati può portare a carenze nutrizionali o insufficiente fibra, che può portare a costipazione, diarrea e nausea. Limitare i carboidrati a meno di 20 grammi al giorno può portare a chetosi, che porta a nausea, mal di testa, affaticamento mentale e alitosi.

Tuttavia, per la maggior parte degli americani il rischio è di assumere troppi carboidrati nella dieta piuttosto che troppo poco. I carboidrati si scompongono in glucosio, causando il rilascio di insulina da parte dell'organismo, un ormone che aumenta l'accumulo di grasso nel corpo. I carboidrati eccessivi portano all'obesità e, nel tempo, alle malattie cardiache e al diabete di tipo 2.

Diete popolari

Le diete più tradizionali sono diete ipocaloriche. Questi includono Weight Watchers. Le diete popolari a basso contenuto di carboidrati includono la dieta Atkins, South Beach e Zone.

Studiando i cuori più sani del mondo, i ricercatori hanno scoperto che le popolazioni di Tsimane nelle foreste della Bolivia hanno poco o nessun calcio dell'arteria coronarica (CAC), un marker per intasare i vasi sanguigni che aumenta il rischio di infarto. Dopo aver analizzato la loro dieta, i ricercatori hanno scoperto che

  • Il 72% delle loro calorie proviene da carboidrati. Il numero corrispondente per gli americani è del 52%.
  • Il 14% delle loro calorie proviene da grassi. Il 34% delle calorie degli americani proviene da grassi. Le persone Tsimane mangiano anche molto meno grassi saturi, che è meno salutare rispetto ai grassi insaturi.

Articoli Correlati