Cabernet Sauvignon vs. Chardonnay

Il Cabernet e lo Chardonnay sono diversi tipi di uva che vengono utilizzati per produrre due diversi tipi di vino. Il Cabernet Sauvignon è un vino rosso corposo e ricco prodotto dalla varietà di uve Cabernet Sauvignon. Lo Chardonnay è un vino bianco ottenuto da un vitigno a buccia verde chiamato bene, lo Chardonnay.

Tabella di confronto

Tabella comparativa di Cabernet Sauvignon contro Chardonnay
Cabernet Sauvignon Chardonnay
ColoreRossobianca
Nomi alternativiBouchet, Bouche, Petit-Bouchet, Petit-Cabernet, Petit-Vidure, Vidure, Sauvignon RougeAubaine, Beaunois, Gamay Blanc, Melon Blanc (altro)
Principali regioniBordeaux, Toscana, Napa Valley, Sonoma County, AustraliaIn tutto il mondo
Vini notevoliTenute classificate di Bordeaux, vini di culto californianiChablis, Borgogna bianca, Champagne
Terreno idealeGhiaiaGesso, calcare
pericoliSotto maturità, oidio, eutypella scoparia, excorioseMillerandage, muffa in polvere, gelo e coulure
Clima frescoVegetale, peperone, asparagiLean, croccante, alta acidità
Clima medioMenta, pepe nero, eucalipto, matitaMiele, frutta tropicale
Introduzione (da Wikipedia)Il Cabernet Sauvignon è uno dei vitigni a bacca rossa più conosciuti al mondo. È coltivato in quasi tutti i principali paesi produttori di vino tra una vasta gamma di climi dalla valle canadese di Okanagan alla valle libanese di Beqaa. CabernetLo Chardonnay è un vitigno a buccia verde utilizzato per produrre vino bianco. Si ritiene che abbia avuto origine nella regione vinicola della Borgogna nella Francia orientale, ma ora viene coltivato ovunque sia prodotto il vino, dall'Inghilterra alla Nuova Zelanda. Per vino nuovo e in via di sviluppo
VulnerabilitàSotto maturità, oidio, eutypella, scoparia ed excoriose.Millerand age, oidio, gelo e coulure
AbbinamentiCarni rosse (soprattutto una succosa bistecca alla brace), cibi grigliati e affumicati, piatti piccanti.Pollo alla griglia, salmone, crostacei, pesce alla griglia, insipido o con salsa di panna.
Temperatura servitaTemperatura ambienteChilled

Origine

Alla fine degli anni '90, il Cabernet Sauvignon ha fatto risalire le sue origini a una progenie di Cabernet franc e Sauvignon Blanc. Prima di ciò, si ipotizzava che la fonte fosse la Biturica, utilizzata nella produzione dell'antico vino romano. Tra le altre storie, alcuni credevano addirittura che la sua origine fosse nella regione della Rioja in Spagna.

Cabernet Sauvignon con formaggio affumicato e scelta di carne

Lo Chardonnay ha anche molte storie diverse sulla sua origine. La gente sosteneva che la sua fonte fosse il Pinot nero o il Pinot bianco. Alcuni viticoltori hanno anche proclamato che il vino Chardonnay discendeva dalla vite Vitis Vinifera. Gli speculatori e i proprietari di vigneti in Libano hanno affermato che l'uva avrebbe potuto provenire anche dal Medio Oriente. Tuttavia, con l'aiuto della ricerca moderna, gli scienziati hanno verificato l'origine di un incrocio tra il Pinot e il Gouais Blanc.

Chardonnay

Viticoltura

Il clima svolge un ruolo essenziale nella raccolta del Cabernet Sauvignon. Le regioni della California consentono un abbondante soleggiamento per garantire la produzione di un sano Cabernet. Tuttavia, a Bordeaux, la vite viene raccolta leggermente prima della stagione di raccolta effettiva. Le uve vengono successivamente miscelate con altre varietà, per aggiungere sapore. Quando viene trasformato in vino, il sapore del vino cambia da "peperone" a "ribes nero in umido", poiché la vite viene esposta a più calore. Dal momento che può crescere in un'ampia varietà di tipi di suolo, i produttori di vino della nuova era non si preoccupano particolarmente di quell'aspetto della vinificazione.

Poiché il vino Chardonnay adotta la maggior parte dei suoi sapori dalle uve raccolte in modo ideale, per i viticoltori diventa essenziale garantire che la vite non sia soggetta al gelo o ad altri elementi dannosi. Come una vite in erba precoce, un nuovo metodo di potatura appena prima della fioritura, dà a Chardonnay un "soggiorno" di due settimane prima della fioritura. Di solito può sostenersi in luoghi che hanno brevi stagioni di crescita e vengono raccolti prima della pioggia autunnale in Borgogna. Anche qui il suolo non è una delle maggiori preoccupazioni, ma la vite è preferenziale all'argilla, al calcare e al gesso.

Regioni

Il Cabernet Sauvignon ha una storia con la regione di Bordeaux, poiché è probabilmente la sua città natale. Altre regioni che vedono la produzione di questa vite e delle successive varietà di vino includono Italia, Spagna, Regno Unito, Georgia, Ungheria, Romania, Cipresso, Grecia, Israele, Libano e molte altre. In America, si possono vedere varietà di vino in California, Washington orientale, Oregon, Arizona e New York. In Sud America, Cile, Argentina, Perù, Bolivia e Uruguay sono paesi ben noti che si dedicano alla produzione di vite.

La Francia è un'importante regione che produce Chardonnay. Lo si può trovare anche in Borgogna, Chablis, Champagne e Limoux. In Nord America, lo Chardonnay è coltivato in California, Oregon, Texas, Virginia, Illinois, Indiana, Iowa, Maryland, New York, Carolina del Nord, Oklahoma e Minnesota. Si trova anche in Australia, Nuova Zelanda, Italia, Sudafrica e Canada.

Popolarità

Il Cabernet Sauvignon è ampiamente riconosciuto come uno dei più nobili vitigni. I consumatori hanno accettato volentieri il vino prodotto dalla varietà Cabernet Sauvignon. Tuttavia, dalla facilità di produzione di questa varietà di vite, molte persone hanno ignorato la produzione locale di uva, conferendo a Sauvignon il suo status di "colonizzatore".

Il vino Chardonnay è stato ampiamente accettato negli anni '80 per molte ragioni. Tuttavia, negli anni '90, la tendenza si è invertita e la gente ha richiesto l'ABC - Tutto tranne lo Chardonnay per il vino.

Abbinamenti

Poiché il Cabernet Sauvignon ha un'alta affinità con la quercia ed è abbastanza dominante e audace in natura, non si mescola bene con sapori delicati. Quando il vino è giovane, la gradazione alcolica, l'elevato contenuto di tannino e le influenze della quercia sono ai massimi livelli, il che rende difficile abbinarlo a cibi al di fuori della sua compatibilità. Tuttavia, con l'età, il vino matura e molte altre opzioni di combinazione si aprono. Non si mescola bene con cibi piccanti ma risponde bene a spezie delicate come pepe e grassi. Proteine ​​e cibi amari sono anche buone opzioni per abbinare il vino.

Lo Chardonnay si trova di solito sui tavoli con salmone, frutti di mare, pollo e altre carni bianche. Tuttavia, può anche essere abbinato a piatti a base di pomodoro, cipolle dolci, zuppa di funghi e altri piatti di terra.

Articoli Correlati