Buddismo contro Taoismo

Il buddismo e il taoismo sono due principali religioni orientali, in particolare la Cina. Esistono diverse somiglianze e differenze tra i due.

Tabella di confronto

Grafico comparativo buddismo contro taoismo
buddismo Taoismo
praticheMeditazione, l'Ottuplice Sentiero; retta visione, retta aspirazione, retta parola, retta azione, giusto sostentamento, giusto sforzo, retta consapevolezza, giusta concentrazioneMaturità filosofica, condotta virtuosa, alchimia interna e alcune pratiche sessuali.
Luogo d'originesubcontinente indianoCina
Uso di statue e quadriComune. Le statue sono usate come oggetti di meditazione e venerate in quanto riflettono le qualità del Buddha.Comune
Credenza di DioL'idea di un creatore onnisciente, onnipotente, onnipresente è respinta dai buddisti. Il Buddha stesso ha confutato l'argomento teistico secondo cui l'universo è stato creato da un Dio autocosciente e personale.Tao significa letteralmente la Via, che indica il movimento di un'esistenza dinamica che è composta da forze opposte. I taoisti non credono in un Dio personale.
FondatoreIl Buddha (nato come il principe Siddhartha)Lao Tzu
La vita dopo la morteLa rinascita è una delle credenze centrali del buddismo. Siamo in un ciclo infinito di nascita, morte e rinascita, che può essere rotto solo raggiungendo il nirvana. Raggiungere il nirvana è l'unico modo per sfuggire permanentemente alla sofferenza.Se l'immortalità non viene raggiunta durante la vita, il Tao continuerà ad evolversi e manifestarsi in forme diverse, in conformità con la condotta generale dell'entità durante uno stato di esistenza. Questo vale per tutti gli esseri senzienti e insenti.
Significato letteraleI buddisti sono coloro che seguono gli insegnamenti del Buddha.Per seguire il Tao.
CleroIl buddista Sangha, composto da bhikkhus (monaci maschi) e bhikkhunis (monache femminili). Il sangha è sostenuto da buddisti laici.I cleri taoisti sono guidati dai dahi, maestri del Tao, e seguiti dai daojiaotus, seguaci del taoismo che sostengono anche il clero, sebbene non sia comune.
Natura umanaIgnoranza, come tutti gli esseri senzienti. Nei testi buddisti, si vede che quando Gautama, dopo il suo risveglio, gli fu chiesto se fosse un normale essere umano, rispose: "No".Se gli umani sono in sintonia con il Tao, le loro sofferenze cesseranno. Il taoismo insegna che gli esseri umani sono in grado di sperimentare l'immortalità.
Vista del BuddhaIl più alto insegnante e il fondatore del buddismo, il saggio che trascende tutto.Alcuni taoisti sostengono che il Buddha era uno studente di Lao Tzu, anche se non ci sono prove concrete per questo. La maggior parte dei taoisti rispetta e segue gli insegnamenti del Buddha.
Lingua originalePali (tradizione Theravada) e sanscrito (tradizione Mahayana e Vajrayana)Cinese antico
Sacra ScritturaTripitaka - un vasto canone composto da 3 sezioni: i Discorsi, la Disciplina e i Commentari, e alcune scritture antiche, come i testi del Gandhara.Daozang, una raccolta di 1400 testi organizzati in 3 sezioni che comprende Tao Te Ching, Zhuang Zi, I Ching e alcuni altri.
Seguacibuddistitaoisti
PrincipioQuesta vita è sofferenza e l'unico modo per sfuggire a questa sofferenza è dissipare le proprie voglie e ignoranza realizzando le Quattro Nobili Verità e praticando l'Ottuplice Sentiero.Il Tao è l'unico principio. Il resto sono le sue manifestazioni.
Status delle donneNessuna distinzione tra uomini e donne. Le donne sono uguali agli uomini e gli uomini sono uguali alle donne nel Sangha. Il Buddha ha dato a uomini e donne pari diritti e una parte importante nel Sangha.Nessuna distinzione tra uomini e donne, poiché entrambi sono visti come manifestazioni del Tao.
Obiettivo della filosofiaPer eliminare la sofferenza mentale.Per ottenere l'equilibrio nella vita.
Giorni santi / Giorni festiviIl giorno di Vesak in cui si celebra la nascita, il risveglio e il parinirvana del Buddha.Capodanno cinese, 3 giorni Festival of the Dead, Ancestor Day.
Tempo di origine2.500 anni fa, circa 563 a.C. (prima dell'era comune)Circa. 550 a.C. (prima dell'era comune)
Viste su altre religioniEssendo una filosofia pratica, il buddismo è neutrale contro le altre religioni.Il Taoismo insegna che tutte le religioni sono come qualsiasi altra cosa; manifestazioni dell'impersonale Tao.
Vista di altre religioni dharmichePoiché la parola Dharma significa dottrina, legge, via, insegnamento o disciplina, altri Dharma sono respinti.Il taoismo ha molte somiglianze con il buddismo. I taoisti sono neutrali contro le altre religioni dharmiche.
Distribuzione geografica e predominanza(Maggioranza o forte influenza) Principalmente in Tailandia, Cambogia, Sri Lanka, India, Nepal, Bhutan, Tibet, Giappone, Myanmar (Birmania), Laos, Vietnam, Cina, Mongolia, Corea, Singapore, Hong Kong e Taiwan. Altre piccole minoranze esistono in altri paesi.Cina, Corea, in misura minore Vietnam e Giappone.
Gli atei possono prendere parte alle pratiche di questa religione?Sì.Sì.
Concetto di divinitàn / A. Secondo alcune interpretazioni, ci sono esseri nei regni del cielo ma sono anche legati dal "samsara". Potrebbero avere meno sofferenza ma non hanno ancora raggiunto la salvezza (nibbana)Essendo manifestazioni del Tao, gli dei sono visti come forme di vita superiori.
Mezzi di salvezzaRaggiungendo l'Illuminismo o il Nirvana, seguendo il Nobile Ottuplice Sentiero.Seguendo il Tao.
MatrimonioNon è un dovere religioso sposarsi. Monaci e monache non si sposano e sono celibi. Consigli nei discorsi su come mantenere un matrimonio felice e armonioso.Un legame sociale, applicabile anche ai chierici.
Popolazione500-600 milioni30-40 milioni.
Autorità del Dalai LamaI Dalai Lamas sono tulkus della scuola Gelug del buddismo tibetano. Sono figure culturali e indipendenti dalle basi dottrinali del buddismo.I taoisti rispettano le tradizioni buddiste generali, ma i Dalai lama non hanno alcun significato speciale per i taoisti.
Peccati confessantiIl peccato non è un concetto buddista.Il peccato non è un concetto taoista.
simboliConca, nodo infinito, pesce, loto, parasole, vaso, dharmachakra (Ruota del Dharma) e bandiera della vittoria.Lo Yin e lo Yang.
Fonti di insegnamentiSiddhartha Gautama (Il Buddha) e poi maestri, come Nagarjuna, Bodhidharma e Dogen.Lao Tzu e alcuni altri maestri taoisti, come Zhuangzi.
Sette OffshootNessuna. Sebbene il buddismo sia diviso in molte sette in sé. Mahayana e Vajrayana sono i due grandi yana, mentre Theravada è più vicina al buddismo precedente.Il confucianesimo si basava sui primi insegnamenti del taoismo e molte religioni popolari derivano dal taoismo. Zhengyi e Quanzhen sono le due grandi sette storiche all'interno del Taoismo.
Credenza generaleCredere nella dottrina del Buddha fino a quando non si vede esperienzialmente l'origine dipendente, che apre la porta al nirvana.Credere nel proprio potenziale per raggiungere lo stato immortale e diventare tutt'uno con la Via, ovvero il Tao.
Insegnamenti sulla condotta generaleAstenersi dal male, lottare per il nirvana, purificare costantemente la mente.Vivi secondo il Tao, trova l'equilibrio nella vita.
Stato dei VedaIl Buddha ha respinto i 5 Veda, secondo i dialoghi visti nei nikaya.Testi stranieri dal punto di vista dei taoisti.
Legge religiosaIl Dharma.Il Tao.
Capi di abbigliamentoBhikkhus (monaci) e bhikkhunis (monache) dovrebbero indossare la veste buddista. Non esiste una regola del genere per i seguaci laici.Nessuna regola di abbigliamento.
Diritti degli animaliIl Buddha insegnò che gli animali hanno gli stessi diritti degli umani. Sono ancora legati nel samsara e soffrono come fanno gli umani. Sebbene abbia esortato il vegetarianismo, non ha impedito ai monaci di mangiare carne quando veniva offerto.Gli animali sono manifestazioni del Tao, in quanto entità viventi, non sono diversi dagli umani, quindi dovrebbero essere trattati di conseguenza.
Obblighi moraliIl Buddha insegnò che il karma è la ragione per cui esistiamo. Secondo l'insegnamento, tutte le nostre azioni di corpo, parola e mente produrranno risultati, sia in questo stato di esistenza, sia in uno successivo.Lao Tzu ha insegnato che la comprensione della realtà del Tao si tradurrà naturalmente in equilibrio, autocontrollo e condotta virtuosa.
Condotta sessualeIl Buddha ha insegnato che un seguace laico dovrebbe sottomettere la cattiva condotta sessuale, che include tradire consapevolmente il proprio coniuge, i rapporti sessuali con la moglie o il marito di un altro, un minore o un animale. Monaci e monache sono celibi.La sessualità è un fenomeno naturale che si verifica a causa degli aspetti yin e yang dell'esistenza. Una vita sessuale equilibrata e virtuosa porterà all'illuminazione. L'intero argomento della sessualità è finemente sezionato e classificato nei testi.
Compatibilità con la scienzaA parte i concetti di karma e rinascita, si dice che il buddismo sia compatibile con molte scoperte scientifiche. La maggior parte delle pratiche buddiste può anche essere etichettata come scienza cognitiva.Si dice che il taoismo sia compatibile con la scienza, sebbene abbia una sua comprensione ontologica dell'esistenza.
OmosessualitàIl Buddha accettò sia gli omosessuali che gli asessuali nel Sangha. Secondo la comprensione buddista, è un fenomeno naturale e non diverso dall'eterosessuale.L'omosessualità è una manifestazione naturale del Tao.
OntologiaL'esistenza si chiama samsara; letteralmente "round di diventare". Non diventare è possibile solo attraverso il raggiungimento del nirvana; letteralmente "spazzato via".L'esistenza si chiama Tao; letteralmente "la via". Siamo soggetti e la Via è l'oggetto. Se diventiamo l'oggetto, siamo liberati.

Taijitu, il simbolo di yin e yang nel taoismo.

Storia

Il buddismo trova le sue radici in Nepal in un momento in cui i tumulti religiosi e sociali erano prevalenti. Una setta di persone che ha evitato le tradizioni della religione bramminica ha seguito il percorso guidato da Gautama Buddha. Il buddismo indiano è classificato in cinque periodi. L'imperatore mauryan Ashoka era un grande sostenitore di questa religione e si impegnò a diffondere le filosofie e le ideologie buddiste. Si diffuse in Asia centrale e nello Sri Lanka e infine in Cina.

Alcune forme di taoismo trovano le sue radici nelle religioni popolari preistoriche cinesi. Laozi è considerato il fondatore di questa filosofia e il Taoismo ha ottenuto lo status ufficiale in Cina. Molti imperatori cinesi hanno contribuito a diffondere e diffondere gli insegnamenti di questa religione.

Per un confronto tra le credenze confuciane, buddiste e taoiste in Cina, guarda il video qui sotto.

Concetto sottostante

The Vinegar Tasters, un tradizionale dipinto allegorico asiatico in cui Buddha, Confucio e Laozi sono riuniti attorno a una vasca di aceto.

Il buddismo come religione crede nel Karma e ha convinzioni spirituali, fisiche e metafisiche uniche che sono ben radicate nella logica, nella credenza e nella meditazione.

Il taoismo è una filosofia di armonia con la natura mediante l'uso di principi come accettazione, semplicità, compassione, affidamento all'esperienza, wu wei, vivere nel momento accanto agli altri.

Il classico dipinto cinese Vinegar Tasters mostra tre uomini attorno a una vasca di aceto: Confucio, Buddha e Laozi, autore del più antico libro esistente del Taoismo. Confucio ha un'espressione aspra sul viso, il Buddha indossa un'espressione amara e Laozi sorride.

Nel suo libro Il Tao di Pooh, Benjamin Hoff scrive del dipinto e degli uomini in esso:

Ognuno ha immerso il dito nell'aceto e lo ha assaggiato. L'espressione sul viso di ogni uomo mostra la sua reazione individuale. Poiché il dipinto è allegorico, dobbiamo capire che questi non sono assaggiatori di aceto ordinari, ma sono invece rappresentanti dei "Tre insegnamenti" della Cina e che l'aceto che stanno campionando rappresenta l'Essenza della Vita. Per Buddha, la vita sulla terra era amara, piena di attaccamenti e desideri che portavano alla sofferenza. Il mondo era visto come un setter di trappole, un generatore di illusioni, una ruota girevole di dolore per tutte le creature. Per trovare la pace, il buddista ha ritenuto necessario trascendere "il mondo della polvere" e raggiungere il Nirvana. Per Lao-tse, il mondo non era un setter di trappole ma un insegnante di preziose lezioni. Le sue lezioni dovevano essere apprese, così come le sue leggi dovevano essere seguite; allora tutto andrebbe bene. Invece di allontanarsi dal "mondo della polvere", Lao-tse consigliò agli altri di "unirsi alla polvere del mondo". Ciò che vide operare dietro ogni cosa in cielo e in terra chiamò Tao (DAO), "la Via". Un principio di base dell'insegnamento di Lao-tse era che questa Via dell'Universo non poteva essere adeguatamente descritta a parole e che avrebbe insultato sia il suo potere illimitato sia la mente umana intelligente di tentare di farlo. Tuttavia, la sua natura poteva essere compresa, e quelli a cui importava di più e la vita da cui era inseparabile, la capivano meglio.

Credenze importanti

Statua del Buddha a Phnom Penh

La tradizione e la pratica del buddismo enfatizzano i tre gioielli che includono il Buddha, il Dharma e il Sangha. Le ideologie buddiste si contendono le Quattro Nobili Verità (la vita alla fine porta alla sofferenza, la sofferenza è causata dalla brama, la sofferenza termina quando la brama finisce e lo stato liberato può essere raggiunto seguendo il sentiero inciso da Buddha) e il Nobile Ottuplice sentiero che quando aderiva si ritiene che metta fine alla sofferenza.

L'etica del taoismo pone l'accento sui tre gioielli del tao che includono moderazione, umiltà e compassione. La riverenza per gli immortali e gli spiriti degli antenati è importante nel Taoismo. L'alchimia cinese, il Feng shui, molte arti marziali cinesi, il buddismo zen, la medicina tradizionale cinese e l'allenamento del respiro trovano le loro radici nel taoismo.

filiali

Esistono due rami principali del buddismo:

  • Theravada è la scuola degli anziani
  • Mahayana è il Grande Veicolo.

Il primo è il ramo più antico sopravvissuto ed è molto popolare nel sud-est asiatico e nello Sri Lanka. Mahayana è popolare in Asia orientale. Vajrayana è una sottocategoria di Mahayana che è anche accettata come terza filiale. Il buddismo è riconosciuto come la quarta religione più grande del mondo.

Livia Kohn ha classificato il taoismo in tre rami:

  • Taoismo filosofico basato sui testi Zhuangzi e Dao De Jing
  • Taoismo religioso che ha avuto origine dal movimento dei Maestri Celesti
  • Taoismo popolare che è la religione popolare cinese.

Etica

Il buddismo definisce l'etica come Sila, che è il principio generale del comportamento etico. Esistono cinque precetti in questa religione che sono regole di allenamento predeterminate per condurre una vita felice e migliore. Questi precetti includono:

  • astenersi dalla violenza / aderenza alla non violenza o ahimsa
  • astenersi dal prendere ciò che non viene dato a uno (commettere un furto)
  • astenersi da cattiva condotta sessuale
  • astenersi dall'atto di mentire
  • astenersi dagli intossicanti che fanno perdere la testa.

L'etica o le virtù di base del Taoismo sono i Tre Gioielli o i Tre Tesori:

  • Compassione
  • Moderazione
  • Umiltà che può anche essere definita gentilezza, semplicità o modestia.

Testi o Scritture

Le scritture buddiste sono scritte in pali, tibetano, mongolo e cinese. Alcuni altri includono il sanscrito sanscrito e buddista ibrido. Non esiste un unico testo centrale a cui fanno riferimento tutte le tradizioni.

Tao Te Ching o Daodejing è il testo taoista più influente. Gli altri testi taoisti includono Zhuangzi, Daozang e alcuni altri testi significativi.

Ulteriori letture

Per ulteriori letture, ci sono diversi libri disponibili su Amazon.com su buddismo e taoismo:

  • Buddismo - Libri e novità
  • Taoismo - Libri e novità

Articoli Correlati