Buddismo contro induismo

L'induismo riguarda la comprensione del Brahma, dell'esistenza, all'interno dell'Atman, che significa approssimativamente "sé" o "anima", mentre il buddismo riguarda la ricerca dell'Anatman - "non anima" o "non sé". Nell'induismo, raggiungere la vita più alta è un processo per rimuovere le distrazioni corporee dalla vita, consentendo di comprendere alla fine la natura Brahma all'interno. Nel buddismo, si segue una vita disciplinata per muoversi e comprendere che nulla in se stessi è "me", tale da dissipare l'illusione stessa dell'esistenza. In tal modo, ci si rende conto del Nirvana.

Secondo le parole del dott. Sarvepalli Radhakrishnan, "il buddismo, almeno nella sua origine, è una progenie dell'induismo".

Tabella di confronto

Grafico comparativo buddismo contro induismo
buddismo induismo

Credenza di DioL'idea di un creatore onnisciente, onnipotente, onnipresente è respinta dai buddisti. Il Buddha stesso ha confutato l'argomento teistico secondo cui l'universo è stato creato da un Dio autocosciente e personale.Molti dei, ma si rendono conto che provengono tutti da Atman.
praticheMeditazione, l'Ottuplice Sentiero; retta visione, retta aspirazione, retta parola, retta azione, giusto sostentamento, giusto sforzo, retta consapevolezza, giusta concentrazioneMeditazione, yoga, contemplazione, yagna (adorazione comunitaria), offerte nel tempio.
Luogo d'originesubcontinente indianoSubcontinente indiano
La vita dopo la morteLa rinascita è una delle credenze centrali del buddismo. Siamo in un ciclo infinito di nascita, morte e rinascita, che può essere rotto solo raggiungendo il nirvana. Raggiungere il nirvana è l'unico modo per sfuggire permanentemente alla sofferenza.Un ciclo costante di reincarnazione fino al raggiungimento dell'illuminazione.
Uso di statue e quadriComune. Le statue sono usate come oggetti di meditazione e venerate in quanto riflettono le qualità del Buddha.Comune
FondatoreIl Buddha (nato come il principe Siddhartha)Non accreditato a un fondatore particolare.
Significato letteraleI buddisti sono coloro che seguono gli insegnamenti del Buddha.I seguaci dei Veda sono chiamati come Arya, persona nobile. Arya non è una dinastia, etnia o razza. Chiunque segua gli insegnamenti dei Veda è considerato Arya.
Natura umanaIgnoranza, come tutti gli esseri senzienti. Nei testi buddisti, si vede che quando Gautama, dopo il suo risveglio, gli fu chiesto se fosse un normale essere umano, rispose: "No".Dipende dalle sette.
CleroIl buddista Sangha, composto da bhikkhus (monaci maschi) e bhikkhunis (monache femminili). Il sangha è sostenuto da buddisti laici.Nessun clero ufficiale. Guru, Yogi, Rishi, Brahmini, Esperti, sacerdoti, sacerdotesse, monaci e monache.
Vista del BuddhaIl più alto insegnante e il fondatore del buddismo, il saggio che trascende tutto.Alcune sette indù affermano che Buddha era un avatar di Vishnu. Altri credono che fosse un uomo santo.
Sacra ScritturaTripitaka - un vasto canone composto da 3 sezioni: i Discorsi, la Disciplina e i Commentari, e alcune scritture antiche, come i testi del Gandhara.Veda, Upanishad, Purana, Gita. Smrti e Sruti sono scritture orali.
Mezzi di salvezzaRaggiungendo l'Illuminismo o il Nirvana, seguendo il Nobile Ottuplice Sentiero.Raggiungere l'illuminazione attraverso il Sentiero della Conoscenza, il Sentiero della devozione o il Sentiero delle buone azioni.
SeguacibuddistiIndù.
Lingua originalePali (tradizione Theravada) e sanscrito (tradizione Mahayana e Vajrayana)sanscrito
Status delle donneNessuna distinzione tra uomini e donne. Le donne sono uguali agli uomini e gli uomini sono uguali alle donne nel Sangha. Il Buddha ha dato a uomini e donne pari diritti e una parte importante nel Sangha.Le donne possono diventare sacerdotesse o suore. Alle donne vengono accordati gli stessi diritti degli uomini.
PrincipioQuesta vita è sofferenza e l'unico modo per sfuggire a questa sofferenza è dissipare le proprie voglie e ignoranza realizzando le Quattro Nobili Verità e praticando l'Ottuplice Sentiero.Seguire il dharma, cioè le leggi eterne
MatrimonioNon è un dovere religioso sposarsi. Monaci e monache non si sposano e sono celibi. Consigli nei discorsi su come mantenere un matrimonio felice e armonioso.L'uomo può sposare una donna. Tuttavia, i re della mitologia spesso sposarono più di una donna.
Distribuzione geografica e predominanza(Maggioranza o forte influenza) Principalmente in Tailandia, Cambogia, Sri Lanka, India, Nepal, Bhutan, Tibet, Giappone, Myanmar (Birmania), Laos, Vietnam, Cina, Mongolia, Corea, Singapore, Hong Kong e Taiwan. Altre piccole minoranze esistono in altri paesi.Principalmente in India, Nepal e Mauritius. Ha una popolazione significativa in Figi, Bhutan, Emirati Arabi Uniti, ecc.
Vista di altre religioni dharmichePoiché la parola Dharma significa dottrina, legge, via, insegnamento o disciplina, altri Dharma sono respinti.Credono che buddisti, giainisti e sikh debbano ricongiungersi con l'induismo (che è l'originale religione dharmica).
Obiettivo della filosofiaPer eliminare la sofferenza mentale.Salvezza, libertà dal ciclo di nascita e reincarnazione.
Viste su altre religioniEssendo una filosofia pratica, il buddismo è neutrale contro le altre religioni.Alcune scritture sostengono che il percorso che descrivono è l'unico percorso verso Dio e la salvezza. Altre scritture sono più filosofiche che religiose. Le credenze variano. Alcuni credono che tutti i percorsi spirituali conducano allo stesso Dio.
Giorni santi / Giorni festiviIl giorno di Vesak in cui si celebra la nascita, il risveglio e il parinirvana del Buddha.Diwali, Holi, Janmashtami, Ganesh Chaturthi, ecc.
Peccati confessantiIl peccato non è un concetto buddista.Il pentimento per i peccati involontari è prescritto, ma i peccati intenzionali devono essere ripagati attraverso conseguenze karmiche.
Tempo di origine2.500 anni fa, circa 563 a.C. (prima dell'era comune)intorno al 3000 a.C.
Popolazione500-600 milioni1 miliardo.
Gli atei possono prendere parte alle pratiche di questa religione?Sì.Sì.
Religione di cui gli atei possono ancora aderireSì.Charvakas e Sankyas sono gruppi atei nell'Induismo.
simboliConca, nodo infinito, pesce, loto, parasole, vaso, dharmachakra (Ruota del Dharma) e bandiera della vittoria.Om, Svastica, ecc.
Autorità del Dalai LamaI Dalai Lamas sono tulkus della scuola Gelug del buddismo tibetano. Sono figure culturali e indipendenti dalle basi dottrinali del buddismo.N / A.
Legge religiosaIl Dharma.Dharma shastra
Luogo e tempo di origineL'origine del buddismo indica un uomo, Siddhartha Gautama, lo storico Buddha, nato a Lumbini (nell'attuale Nepal). Si è illuminato a Bodhgaya, in India, e ha tenuto la sua prima serie di insegnamenti in un parco di cervi a Sarnath, in India.Subcontinente indiano, a partire dalla civiltà vedica intorno al 3000 a.C.
Stato dei VedaIl Buddha ha respinto i 5 Veda, secondo i dialoghi visti nei nikaya.I Veda sono generalmente considerati sacri nell'Induismo. Anche i testi post-vedici come la Gita sono venerati.

Video che spiega le differenze

Ulteriori letture

Per ulteriori letture, ci sono diversi libri disponibili su Amazon.com sul buddismo e l'induismo:

Articoli Correlati