Box vs. Dropbox

Dropbox e Box (precedentemente Box.net ) sono due dei più grandi e completi servizi di archiviazione cloud e backup online (altri sono Microsoft OneDrive e Google Drive). Mentre Box si è storicamente focalizzato sulle aziende come base clienti, Dropbox è cresciuta con un focus sul consumatore; tuttavia, Dropbox ha lanciato Dropbox for Teams nel 2011 e lo ha rinominato Dropbox for Business nell'aprile 2013. Dropbox è una società molto più grande con un fatturato annuo e una quota di mercato più elevati, quindi è probabile che il servizio rimanga, ma da un dollaro all'altro Box offre più spazio di archiviazione. Entrambi i servizi consentono l'accesso via Web (basato su browser), software per Linux, Mac e Windows e app mobili per telefoni iOS, Android, BlackBerry e Windows.

Entrambe le società sono state pesantemente finanziate da società di capitali di rischio - Box ha raccolto oltre $ 520 milioni [1] e ha lanciato una IPO nel gennaio 2015. Dropbox ha raccolto oltre $ 760 milioni. [2] Mentre Box ha ricevuto investimenti angelici da Mark Cuban, Dropbox considera i membri degli U2 Bono e The Edge come singoli investitori.

Nel 2011, Dropbox è stato nominato la quinta startup più preziosa, trascinando Facebook, Twitter, Zynga e Groupon.

Tabella di confronto

Casella contro la tabella comparativa di Dropbox
Scatola Dropbox

Introduzione (da Wikipedia)Box Inc. (precedentemente Box.net) è un servizio di condivisione di file e gestione dei contenuti cloud online per le aziende. La società ha adottato un modello di business freemium e offre 5 GB di spazio di archiviazione gratuito per gli account personali.Dropbox è un servizio di hosting di file gestito da Dropbox, Inc., che offre cloud storage, sincronizzazione dei file e software client.
Sito webwww.box.comwww.dropbox.com
Versione iniziale2005Settembre 2008
Sistemi operativi supportatiWindows, Mac, Linux (tramite sito Web), Mobile (Android, iOS, Blackberry, Kindle Fire)Desktop: Windows, Mac, Linux - Mobile: Android, iOS, Blackberry, Kindle Fire)
PrezziGratuito fino a $ 15 / mese. Gli utenti di livello aziendale ricevono un preventivo personalizzato in base alle loro esigenze.Gratuito fino a $ 15 / mese.
Modifica di documenti online
Spazio di archiviazione10 GB di spazio di archiviazione illimitato, a seconda del piano2 GB di spazio di archiviazione illimitato, a seconda del piano
Messa a fuocoB2B (vendita a clienti commerciali), collaborazione aziendale; si è espanso per includere utenti personali.Storicamente B2C (vendita ai consumatori), backup online per file importanti; si è espanso per includere le imprese.

Piani e prezzi

Sia Dropbox che Box offrono piani diversi per uso personale e aziendale e segmentano l'uso aziendale in piccoli clienti (classificati in base al numero di utenti) e grandi clienti aziendali. Entrambi i servizi offrono anche un livello gratuito, con Box che offre 10 GB su account personali rispetto ai 2 GB di Dropbox (espandibili a 16 GB quando si introducono nuovi utenti al servizio).

Altre opzioni e personalizzazioni per i piani Box o Dropbox potrebbero essere disponibili. I prezzi e lo stoccaggio tendono ad essere negoziabili. Entrambe le società hanno rappresentanti di vendita e servizi di assistenza clienti.

Costi e piani di archiviazione di Dropbox

Dropbox offre account gratuiti con spazio di archiviazione fino a 2 GB, con modalità gratuite per aumentare lo spazio di archiviazione fino a 10 GB. Gli account Pro partono da $ 9, 99 al mese per 1 TB di spazio e accesso a cancellazione remota. I prezzi di Dropbox for Business partono da $ 15 per utente, al mese, con le aziende più grandi in grado di cercare un preventivo personalizzato per servizi e utenti. Non ci sono limiti di archiviazione per gli account aziendali e il recupero dei file è illimitato su Dropbox.

Piani e opzioni di prezzo per Dropbox a partire da febbraio 2015.

Costi e piani di archiviazione

Box offre agli utenti personali un account gratuito con 10 GB di spazio e un limite di dimensione del file di 250 MB, ma espandibile a 10 GB di spazio di archiviazione e un limite di dimensione del file di 5 GB - basato sui riferimenti di nuovi utenti - sostanzialmente più rispetto a Dropbox.

I conti aziendali su Box sono i seguenti:

  • Un piano di partenza per 3-10 utenti a $ 6 per utente al mese. Questo piano offre 100 GB di spazio di archiviazione e un limite di dimensione del file di 2 GB, con una cronologia dei file di 25 versioni.
  • Un piano aziendale per 3 o più utenti a $ 17 per utente al mese con spazio di archiviazione illimitato, un limite di dimensioni del file di 5 GB e una cronologia dei file di 50 versioni. Il piano aziendale consente l'accesso 24 ore su 24, 7 giorni su 7 all'apprendimento (video tutorial) e ai servizi di consulenza.
  • Il piano aziendale varia in termini di costi (contattare Box per un preventivo), offre spazio di archiviazione illimitato e una cronologia dei file di 100 versioni. Alcuni settori hanno configurazioni preimpostate per facilità operativa.
  • Il piano d'élite offre le stesse funzioni aziendali, oltre alla personalizzazione e alla licenza dell'API Box per ulteriori applicazioni. Contattare il servizio clienti Box per un preventivo.

Piani e opzioni di prezzo per Box a partire da febbraio 2015.

Crescita virale per Dropbox

Dropbox è cresciuto viralmente offrendo un incentivo ai suoi utenti dove potevano aumentare lo spazio di archiviazione gratuito disponibile per il loro account indirizzando i loro amici al servizio. Per ogni nuovo utente a cui fanno riferimento, gli utenti con account gratuiti ottengono 500 MB di spazio bonus, fino a 10 GB.

Dropbox ha anche ottenuto una notevole trazione con gli utenti quando le comunità di sviluppatori hanno utilizzato o modificato l'API di Dropbox per creare componenti aggiuntivi (la maggior parte non autorizzati da Dropbox) per fare cose come l'invio di file direttamente a Dropbox da Gmail, la gestione dei file BitTorrent, la sincronizzazione dei registri delle chat IM e persino hosting di siti Web.

App e sincronizzazione

Uno dei vantaggi di Dropbox è la disponibilità di software per sincronizzare i file di un utente. Il software Dropbox è disponibile per Mac, Windows e Linux, nonché per l'accesso iOS, Android, BlackBerry e Windows Phone. Per tutte queste piattaforme, il software crea una cartella speciale sul computer, sul telefono o sulla scheda che viene quindi sincronizzata con Dropbox. Tutto ciò che viene inserito nella cartella Dropbox viene automaticamente caricato sui server Dropbox ed è disponibile su altri dispositivi utilizzando tale account.

Box fornisce tale software solo per Mac e Windows, con accesso a Linux ancora funzionante (sebbene sia disponibile un hack per Linux). Il software Box Sync era disponibile solo per gli account aziendali, ma ora è disponibile anche per gli account personali. Box Sync ora può caricare cartelle e offre maggiore flessibilità rispetto alle versioni precedenti. Tuttavia, molti utenti indicano Dropbox come l'interfaccia di caricamento dei file più semplice e flessibile.

App mobili

Dropbox offre un'app mobile per iOS e Android che carica automaticamente la galleria fotografica dal telefono sul tuo account Dropbox nel cloud. A giugno Dropbox ha annunciato che i suoi utenti potevano usare le loro app per scattare foto di documenti; Dropbox esegue automaticamente la scansione del documento e utilizza l'OCR (riconoscimento ottico dei caratteri) per identificare il testo nelle immagini. Gli utenti aziendali avrebbero la possibilità di cercare documenti per questo testo.

Box offre un'app - Capture [3] - che consente agli utenti aziendali di acquisire foto per il proprio flusso di lavoro aziendale e caricarle direttamente sul cloud senza doverle salvare sul proprio dispositivo. Le foto possono essere caricate in cartelle specifiche, innescando qualsiasi flusso di lavoro associato a quella cartella. L'autore del caricamento può anche contrassegnare e avvisare tutti i membri del loro team durante il caricamento di un'immagine.

Altre caratteristiche

Altre caratteristiche sono quelle in cui la distinzione tra Box e Dropbox e il loro focus principale diventa più evidente. Con Box, l'attenzione è rivolta alla collaborazione aziendale. Quindi Box offre funzionalità come notifiche e-mail quando vengono caricati nuovi file (o nuove versioni), commenti su file, date di scadenza su file condivisi e delega (gli utenti possono creare account secondari e controllare i propri privilegi). Il versioning è un'altra funzionalità più sviluppata con Box rispetto a Dropbox. Il servizio Box ha creato una piattaforma che consente ad altri sviluppatori di app aziendali di scrivere app (che i clienti possono quindi "installare") che aiutano i clienti nel loro flusso di lavoro sfruttando Box nel back-end per archiviare file, gestire identità utente e messaggistica.

Dropbox for Business ha aggiunto funzionalità, come la collaborazione e la cronologia dei file condivisi, che un tempo erano esclusive di Box.

Visualizzazione e annotazione del documento

Con l'acquisizione di Crocodoc, Box ora offre agli utenti la possibilità di visualizzare in anteprima documenti (Word, PDF, ecc.) Online. Crocodoc consente inoltre agli utenti di annotare questi documenti dal proprio browser senza la necessità di installare alcun software aggiuntivo. La modifica dei file di origine richiede comunque agli utenti di scaricare il file sul proprio computer e aprirlo tramite un programma di modifica appropriato. Ma l'annotazione può essere sufficiente per un gran numero di esigenze di collaborazione aziendale.

Dropbox ora offre la visualizzazione e l'annotazione di file condivisi nei loro piani Pro e superiori e la collaborazione online tramite la loro app web.

DiCOM in sanità

Il formato standard per le immagini mediche è DiCOM. Box ora offre un visualizzatore HTML5 (il che significa che funziona su tutti i dispositivi e browser moderni) per la visualizzazione di file DiCOM. Questo è un grande fattore di differenziazione per il settore sanitario. Box è già conforme a HIPAA. [4]

File 3D

Box offre anche un visualizzatore 3D che supporta tutti i principali tipi di file 3D: FBX, OBJ, Collada, 3DS, STL e PLY. [5]

File video

Sia Dropbox che Box supportano lo streaming e l'anteprima dei file video dal browser senza dover prima scaricare l'intero video. Tuttavia, Box offre un'esperienza più vicina a Netflix in quanto lo streaming inizia rapidamente e la qualità dell'anteprima del video si adatta in base alla larghezza di banda disponibile dell'utente al momento. Il risultato è che non ci sono video congelati o frastagliati quando si visualizzano file di qualità ad alta definizione (1080p) perché la riproduzione si adatta automaticamente alla velocità di rete variabile.

Creazione del documento

Nel settembre 2013, Box ha annunciato Box Notes, che consente ai clienti Box di creare documenti semplici e condivisi. Mentre il servizio era primitivo al momento del lancio, Box ha espresso la propria ambizione di consentire la creazione di contenuti attraverso il proprio servizio, oltre alla collaborazione e alla gestione dei contenuti.

Cronologia delle versioni e recupero dei file eliminati

La funzione di Dropbox per conservare la cronologia delle versioni e i file eliminati si chiama Packrat. Costa $ 39 per utente all'anno per gli account Pro ed è incluso gratuitamente per gli account Business e superiori. I file eliminati e le vecchie versioni conservate in Packrat non contano ai fini dell'archiviazione. Senza la funzione Packrat, Dropbox conserva tutte le versioni di file cancellate e precedenti per 30 giorni.

Box offre la conservazione della cronologia delle versioni gratuita per gli utenti Business ed Enterprise. [6]

Caratteristiche di sicurezza

Box ha un set di strumenti migliore per le aziende per gestire la sicurezza e i controlli di accesso per gli utenti. Mentre Box e Dropbox supportano SSO, o single sign-on, l'integrazione con il sistema di identità principale di una società (come ActiveDirectory), Box offre ulteriori funzioni di controllo a grana fine come le seguenti:

  • Sicurezza di accesso aggiuntiva: se un utente accede a Box da un indirizzo IP non riconosciuto o utilizza un browser su un dispositivo sconosciuto (a Box), chiederà all'utente di convalidare la richiesta di accesso via e-mail.
  • Gli amministratori possono selezionare utenti e gruppi per i privilegi di condivisione di file esterni. Nelle versioni precedenti, l'abilitazione dei file era a livello aziendale o vietata.
  • Gli amministratori ora hanno l'autorità di bloccare o concedere l'accesso ai dispositivi specifici di un utente.
  • In collaborazione con GoodData, il sistema di analisi ora consente alle aziende di vedere come i loro dipendenti utilizzano Box, ad esempio, quanti documenti stanno caricando, quando stanno caricando e quali dispositivi stanno utilizzando.
  • Nuova integrazione in tempo reale con CipherCloud e Code Green, sistemi specializzati di prevenzione delle perdite. Le aziende che utilizzano documenti altamente regolamentati, come i documenti di prevenzione della perdita di dati, possono scansionare automaticamente documenti per informazioni specifiche, come i numeri di previdenza sociale o carta di credito, quindi applicare le loro politiche sulla privacy e sulla sicurezza per limitare la condivisione e l'utilizzo.
  • Integrazione con Samsung Knox, la piattaforma di gestione per dispositivi mobili.

Nell'agosto 2014, Dropbox ha annunciato nuove funzionalità di sicurezza per Dropbox Pro (il loro servizio a pagamento) tra cui:

  • Protezione con password per collegamenti a file e cartelle condivisi. [7]
  • Possibilità di impostare le date di scadenza per i collegamenti condivisi. [8]
  • Separazione delle autorizzazioni in modifica e sola visualizzazione per le cartelle condivise. [9]
  • Cancellazione remota per cancellare i dati Dropbox da dispositivi smarriti o rubati. [10]

crittografia

Anche i dati caricati dal software client Dropbox vengono crittografati prima di essere caricati sui server Dropbox. Dropbox archivia i file sul servizio S3 di Amazon. La società crittografa i file con AES a 256 bit prima di trasmetterli ai server di Amazon tramite una connessione SSL. Tuttavia, i dipendenti Dropbox possono decrittografare questi file, così come il sistema Dropbox.

Box archivia solo i file crittografati per gli utenti aziendali. Box utilizza anche la crittografia AES a 256 bit e, proprio come Dropbox, i dipendenti ei sistemi Box possono decrittografare i file memorizzati.

Quando si utilizza uno di questi servizi per archiviare informazioni riservate o sensibili, è consigliabile crittografare i file utilizzando software come TrueCrypt prima di archiviarli online. Box o Dropbox crittograferanno quindi i file crittografati ma non saranno in grado di decrittografarli per ottenere i dati effettivi.

Per i clienti aziendali

Dropbox è nato come un servizio orientato al consumatore, ma ora sta cercando di penetrare nel redditizio mercato aziendale. Tuttavia, le offerte di Box ai clienti business sono più mature. Da un commento su una discussione di Hacker nel gennaio 2014:

Come cliente di Dropbox for Business, posso dire con certezza che qui hanno una strada lunga e difficile. Il modo in cui hanno definito i loro concetti sembra ostile alle cose di cui le aziende hanno bisogno in un prodotto. Anche essere un'azienda che spende 50.000 all'anno non ti porta quasi a rispondere a richieste di funzionalità o supporto al di fuori di ciò che verrebbe dato a un utente gratuito, a parte la velocità di risposta. Se desideri qualsiasi livello di controllo sui dati e sulla condivisione, vieni inviato a "sookasa", un caos di un'azienda, oppure puoi cercare soluzioni non raccomandate come Boxcryptor (un prodotto incredibile che purtroppo porta il suo overhead amministrativo ). Se qualcuno di Dropbox sta leggendo questo, le cose che rendono la mia vita più difficile sono:
  1. rimozione di cartelle condivise dall'account di un utente. (Impossibile a meno che il reparto IT non controlli tutte le cartelle condivise nell'organizzazione. Difficile e dispendioso in termini di tempo)
  2. Eliminazione di un account aziendale da tutti i dispositivi, rimozione di cartelle. (Impossibile)
  3. Offrendo qualsiasi tipo di crittografia (necessità di utilizzare terze parti, inaffidabile)
  4. Gestire / ripristinare le modifiche. Processo terribilmente brutto, difficile e che richiede tempo. È incredibilmente inefficiente, e in un'organizzazione di qualsiasi dimensione che non ha idea o che i nuovi assunti creeranno questi problemi su base settimanale.
  5. Le API di gestione e reporting non esistono.

Polemica sulla sicurezza di Dropbox

Dropbox ha avuto diversi problemi con la sicurezza, che vanno dagli utenti fuorvianti sulla capacità dell'azienda di accedere ai propri file, alle violazioni delle password e agli account compromessi. Nel luglio 2014, Edward Snowden ha definito Dropbox "ostile alla privacy" e ha suggerito agli utenti che volevano garantire la privacy dei propri file archiviati nel cloud su SpiderOak. Forse in risposta, Dropbox ha annunciato che sta sviluppando un modello di crittografia selezionato dall'utente simile a quello di SpiderOak.

Parte della controversia potrebbe derivare dalla decisione di Dropbox di aggiungere l'ex segretario di Stato Condoleezza Rice al suo consiglio di amministrazione. I precedenti consiglieri avevano incluso l'ex consigliere per la sicurezza nazionale Stephen Hadley e l'ex segretario alla Difesa Robert Gates, partner di Rice nella società di consulenza Rice Hadley Gates LLC.

Integrazione di Microsoft Office

Riconoscendo che i clienti aziendali utilizzano in genere Microsoft Office per gestire i propri documenti e il flusso di lavoro, sia Box che Dropbox stanno cercando di migliorare il proprio gioco in termini di compatibilità con MS Office.

Box e ufficio online

Box consente di creare e modificare file di Office Online. Office Online è la versione gratuita di Microsoft di Office. Funziona interamente all'interno di un browser e non offre tutte le funzionalità della versione desktop di Office. Ma per la maggior parte degli usi di base, inclusi editing, revisione e commenti, Office Online funziona perfettamente. Una funzionalità disponibile in Office Online che manca nelle versioni desktop tradizionali di Office è la modifica collaborativa. Due o più persone possono modificare contemporaneamente lo stesso file utilizzando Office Online.

La partnership di Box con Microsoft consente agli utenti Box di creare, modificare e condividere file Word, PowerPoint ed Excel online dall'interfaccia di Box. Questo video e questo articolo forniscono ulteriori informazioni sull'integrazione di Box con Office Online.

Badge Dropbox

Dropbox ha adottato un approccio diverso per l'integrazione con Microsoft Office. Il software desktop Dropbox ora include il "badge Dropbox", che è visibile quando è aperta qualsiasi applicazione Microsoft Office (come Word, Excel o PowerPoint). Facendo clic sul badge vengono visualizzate varie opzioni di collaborazione, come un elenco di chi altri sta visualizzando o modificando il file contemporaneamente.

La modifica simultanea non è possibile con il badge Dropbox. Se due utenti modificano contemporaneamente un file, le loro versioni divergeranno. Il badge Dropbox consente agli utenti di sapere quando ciò accade e di scaricare le versioni del file di altre persone. Questo video e questo articolo forniscono ulteriori informazioni sul badge Dropbox e sulla sua integrazione con MS Office.

Pulsante Dropbox Plus

Nel giugno 2016 Dropbox ha annunciato che gli utenti potevano ora caricare o creare nuovi file Microsoft Word, PowerPoint ed Excel direttamente dall'app Dropbox per iOS.

Formazione

Box offre moduli di formazione ben progettati per i nuovi utenti che stanno iniziando con il loro servizio. Ciò è utile, in particolare per gli utenti aziendali che lavorano con le applicazioni di collaborazione, condivisione file e flusso di lavoro all'interno dell'ecosistema Box. Il tutorial di Dropbox è limitato a un PDF con semplici esempi.

API e integrazione con altre app

Box e Dropbox forniscono API che consentono agli sviluppatori di app di integrare le proprie app con l'archiviazione cloud Box / Dropbox dietro le quinte. Ciò include app mobili e app desktop, nonché servizi Web. Esempi includono PhotoEditor (iOS e Android) e DocViewer (iOs, Android e BlackBerry).

Diverse app che si integrano con Dropbox sono orientate al consumatore. Consentono agli utenti di archiviare i file nel proprio account Dropbox. Con Box, il focus iniziale delle app era direttamente sul lato aziendale: Box si integra con le applicazioni aziendali, come Salesforce, Outlook e Google Apps. La loro lista crescente di partner di integrazione è un vantaggio per Box per gli utenti business. Ma le nuove opzioni di interfaccia orientate al consumatore consentono agli utenti Box di personalizzare facilmente l'accesso da smartphone e tablet.

L'API OpenBox consente agli sviluppatori di integrare Box con applicazioni e siti Web. Esistono oltre 60 servizi che collegano il contenuto ae da Box tramite la sua API. Le applicazioni box possono fornire le seguenti funzioni:

  • Gestione dei file - Tra gli strumenti più popolari sviluppati ci sono quelli per la modifica dei file, la modifica delle immagini direttamente in Box, l'invio di file in Box come allegati Gmail, la sincronizzazione automatica dei file, ecc.
  • Condivisione: i file possono essere condivisi tramite collegamenti o come allegati di posta elettronica.
  • Collaborazione: i gruppi possono lavorare su file insieme in un'area protetta e controllata da password.

Dropbox offre le seguenti funzioni API:

  • Scelta Dropbox - Con un po 'di codice JavaScript, Dropbox può essere integrato con un'app Web.
  • API di sincronizzazione: le app possono essere sincronizzate con Dropbox in qualsiasi momento, online e offline, con più tentativi (nuovo tentativo), supporto della cache e notifiche di modifica dei file.
  • API di base: gli sviluppatori possono integrare funzionalità Dropbox, come condivisione, ricerca, lettura, modifica, ecc. Nella loro app.

Nel luglio 2014, Dropbox ha raddoppiato la sua velocità di sincronizzazione per file di grandi dimensioni. La nuova funzione è stata motivata dall'uso frequente del servizio di archiviazione, che si stima abbia circa 300 milioni di utenti e rappresenta circa lo 0, 3% di tutto il traffico Internet in tutto il mondo. Secondo OPSWAT, Dropbox rappresentava il 33, 8% del mercato mondiale dello storage cloud nel 2014 e il 47, 9% del mercato client di backup in tutto il mondo.

Ultima modifica il 22 giugno 2016.

Articoli Correlati