Bourbon vs. Whisky

Il Bourbon è un tipo di whisky che prende il nome dalla Contea di Bourbon, Kentucky, dove ha avuto origine. Il bourbon tende ad avere un colore ambrato e una consistenza leggermente più dolce e pesante rispetto ad altri whisky.

Tabella di confronto

Tabella comparativa Bourbon contro Whisky
Bourbon Whisky

TerminologiaTipo di bevanda alcolica distillata prodotta negli Stati Uniti (secondo l'accordo internazionale).Tipo di bevanda alcolica distillata prodotta in altre parti del mondo
UnicitàBourbon è di colore ambrato e un po 'più dolce e pesante nella consistenza rispetto ad altri whisky.Il whisky del Tennessee viene filtrato attraverso carbone di acero zuccherato. Il malto non trattato viene quasi sempre utilizzato in un whisky irlandese. In un whisky giapponese l'orzo maltato viene essiccato in forni infornati con un po 'di torba
Cereali utilizzatiIl bourbon è composto da almeno il 51% di mais. Tipicamente malto d'orzo, segale e grano compongono l'equilibrio.Orzo, malto d'orzo, segale, malto di segale, grano e mais.
MaturazioneNuovi contenitori di quercia carbonizzata. Botti di rovere tipicamente bianco.Quercia bianca carbonizzata.

Come il whisky diventa borbonico

Secondo un accordo internazionale, e come previsto dalla legge, solo gli Stati Uniti producono bourbon, mentre il whisky viene prodotto in molti paesi.

Affinché un whisky si qualifichi come bourbon, inizia con la poltiglia, che deve avere una base di mais del 51-79%, con gli altri grani che sono orzo e grano o segale, a seconda delle preferenze del distillatore. A differenza di altri liquori, non ci sono requisiti di invecchiamento per il bourbon. Tuttavia, per infondere morbidezza e migliorare la qualità, la maggior parte del bourbon viene invecchiato per almeno quattro anni. I borboni di età compresa tra 2 e 4 anni senza aggiunta di alcolici, aromi o coloranti sono chiamati "bourbon diritti" e il loro invecchiamento deve essere chiaramente etichettato se venduto negli Stati Uniti. Il bourbon dritto esportato deve solo indicare che è bourbon.

Le botti di rovere vengono utilizzate per il processo di invecchiamento, con l'interno delle botti carbonizzato per servire da filtro e mezzo di colorazione. Quasi tutti i distillatori di bourbon negli Stati Uniti usano botti di rovere bianco americano perché il legno è abbastanza robusto per invecchiare fino a 12 anni, ma abbastanza poroso da aiutare a filtrare e invecchiare lo spirito per garantire la qualità. Il bourbon viene distillato a non più di 160 prove (80% di alcol in volume) e non è possibile aggiungere nulla durante il processo di distillazione (per aromatizzare o colorare).

Nel video qui sotto, Rebecca Dunphy di Sniff and Spit discute su come si possa distinguere tra whisky scozzesi, irlandesi e bourbon, semplicemente annusandoli.

banalità

Un po 'come lo champagne non è champagne a meno che non sia prodotto in Champagne, in Francia, Bourbon non è in realtà "Bourbon" se viene prodotto al di fuori degli Stati Uniti, anche se altri whisky possono aderire alla stessa ricetta e alle stesse linee guida di distillazione.

Tennessee Whisky

I requisiti legali per il whisky da chiamare Tennessee Whisky sono che il whisky dovrebbe essere:

  • distillato nel Tennessee
  • fatto con almeno il 51% di mais
  • filtrato attraverso carbone di acero e
  • invecchiato in botti nuove di rovere carbonizzato.

Questo è il processo con cui viene prodotto Jack Daniel's. La società è il più grande produttore di whisky in Tennessee e esercita un'influenza fuori misura sulle leggi sui liquori nello stato; hanno fatto pressioni sul legislatore statale per creare requisiti così rigorosi per l'etichettatura del Tennessee Whisky. Altri produttori di whisky nello stato, tra cui Diageo con sede nel Regno Unito che possiede il distillatore di whisky n. 2 del Tennessee George Dickel, si oppongono a questi criteri e stanno facendo pressioni per farli allentare. [1]

Articoli Correlati