Botox vs. Xeomin

Botox, il marchio di onabotulinumtoxinA, è usato per trattare diverse condizioni mediche oltre al suo uso popolare per levigare le rughe del viso. Xeomin, il marchio di IncobotulinumtoxinA, è un nuovo prodotto simile a Botox. Botox e Xeomin sono fondamentalmente neurotossine, che agiscono sul tessuto nervoso; quindi, si dice che funzionino in modo simile. Tuttavia, a differenza di altre neurotossine come Botox e Dysport, Xeomin non contiene proteine ​​dell'albumina limitanti. Ciò mantiene pure le sue molecole, minimizzando le possibilità di reazioni allergiche. Inoltre, Xeomin può essere mantenuto a temperatura ambiente prima della ricostituzione; Botox deve essere conservato congelato o refrigerato.

Tabella di confronto

Grafico di confronto Botox contro Xeomin
Botox Xeomin
Classe di medicinaneurotossinaneurotossina
Altro nomeOnabotulinumtoxinAIncobotulinumtoxinA
AziendaAllerganMerz
Fatto diTossina prodotta dal batterio Clostridium botulinumTossina botulinica di tipo A prodotta dalla fermentazione del ceppo di Hall Clostridium botulinum sierotipo A
Uso primarioLevigatura temporanea delle rughe del visoLevigatura temporanea delle rughe del viso
Altri usiTratta grave sudorazione ascellare, distonia cervicale (contrazione dei muscoli del collo e delle spalle), blefarospasmo (lampeggiamento incontrollato), strabismo (occhi disallineati), emicrania cronica, vescica iperattiva.Cura la distonia cervicale (contrazione dei muscoli del collo e delle spalle), il blefarospasmo (battito delle palpebre incontrollato), lo strabismo (occhi disallineati), l'emicrania cronica.
ApplicazioneDato come un numero di piccole iniezioniDato come un'iniezione
Come funzionaIndebolisce o paralizza alcuni muscoli, blocca alcuni nervi.Rilassa i muscoli bloccando il rilascio di una sostanza chimica chiamata acetilcolina
Lunghezza degli effettiDa 3 a 12 mesi, a seconda di ciò che viene trattato3-6 mesi
Efficace4-7 giorni dopo l'iniezione5-14 giorni dopo l'iniezione
rischiPuò diffondersi dall'area di iniezione e interessare altri muscoli.Può diffondersi dall'area di iniezione e interessare altri muscoli.

Che cos'è il Botox?

Botox o onabotulinumtoxinA è prodotto dalla tossina prodotta dal batterio Clostridium botulinum. Questa è la stessa tossina che provoca un tipo di intossicazione alimentare potenzialmente letale chiamato botulismo. Il botox appartiene a una classe di farmaci noti come neurotossine ed è usato per trattare diverse condizioni mediche, ma il suo uso più popolare è il levigamento temporaneo delle rughe del viso.

Che cos'è Xeomin?

Xeomin è il marchio di IncobotulinumtoxinA, una tossina botulinica di tipo A prodotta dalla fermentazione del ceppo di Hall Clostridium botulinum sierotipo A. Xeomin, anche una neurotossina, è un prodotto relativamente più recente e come Botox o Dysport, viene utilizzato principalmente per il livellamento temporaneo del viso rughe.

Come funziona

Sia Botox che Xeomin vengono somministrati come piccole iniezioni. Il botox indebolisce o paralizza i muscoli vicino al sito di iniezione bloccando alcuni nervi, mentre Xeomin rilassa i muscoli vicino al sito di iniezione bloccando il rilascio di una sostanza chimica chiamata acetilcolina. Quando i nervi ordinano al muscolo di contrarsi, non c'è risposta muscolare. Le rughe sono fondamentalmente il risultato della contrazione dei muscoli; l'iniezione di una neurotossina rilassa i muscoli, causando meno rughe.

Gli effetti di Botox durano da 3 a 12 mesi, a seconda di ciò che viene trattato. Gli effetti di Xeomin durano da tre a sei mesi.

Come le tossine escono dal corpo

Piccole quantità di prodotti di neurotossina come Botox e Xeomin si degradano naturalmente nel corpo con il tempo. Il corpo può produrre nuovo collagene nelle aree in cui i filler dermici cosmetici iniziano a rompersi lentamente e degradarsi. Come Botox lascia il corpo è spiegato in questo brevissimo video:

Che è migliore?

Botox e Xeomin sono molto simili. Tuttavia, Botox agisce più velocemente, impiegando da quattro a sette giorni, mentre Xeomin può richiedere fino a due settimane per avere effetto. Botox dura anche più a lungo, fino a un anno. Xeomin dura un massimo di sei mesi. Esibiscono lo stesso modello di diffusione.

Una differenza fondamentale è che Botox mescola la molecola di Clostridium botulinum con proteine, mentre Xeomin non contiene proteine ​​di albumina limitanti, mantenendo le molecole pure. Ciò provoca meno reazioni allergiche. Un altro vantaggio è che a differenza di Botox, Xeomin può essere mantenuto a temperatura ambiente prima della ricostituzione. Il Dr. Michael Lesser parla di più sulla differenza tra Botox e Xeomin.

Precauzioni

I pazienti che considerano Botox devono fornire una storia medica dettagliata al proprio medico. Dovrebbero essere mantenute in particolare le condizioni muscolari o nervose come la sclerosi laterale amiotrofica - SLA o morbo di Lou Gehrig - miastenia grave o sindrome di Lambert-Eaton. I pazienti devono inoltre descrivere in dettaglio problemi di sanguinamento, storia di convulsioni; ipertiroidismo - una condizione che si verifica quando la ghiandola tiroidea produce troppo ormone tiroideo - malattie polmonari o cardiache.

I pazienti che considerano Xeomin devono menzionare in particolare problemi emorragici, convulsioni, malattie cardiache, disfagia - difficoltà a deglutire - e problemi respiratori come asma, enfisema o polmonite da aspirazione. I medici dovrebbero anche essere informati dei disturbi muscolari o nervosi come la malattia di Lou Gehrig, la sindrome di Lambert-Eaton o la miastenia grave e la storia di convulsioni.

rischi

Sia Botox che Xeomin possono diffondersi dal sito di iniezione e colpire muscoli diversi da quelli presi di mira. I muscoli che controllano la respirazione e la deglutizione possono essere colpiti. In questo caso, i pazienti possono sviluppare gravi problemi di respirazione o deglutizione. Questi effetti possono durare per diversi mesi o possono causare la morte. I pazienti che hanno difficoltà a deglutire, potrebbe aver bisogno di essere alimentato attraverso un sondino per evitare di introdurre cibo o bevande nei polmoni.

Effetti collaterali

Alcuni effetti indesiderati comuni di Botox possono essere dolore, gonfiore o ecchimosi nel sito di iniezione; mal di testa; bocca asciutta; dolore al collo, alle ossa o ai muscoli; stanchezza; nausea; stipsi; ansia; occhi secchi o irritati; difficoltà ad addormentarsi o rimanere addormentato. Possono anche verificarsi effetti collaterali rari ma gravi. Questi sono visione doppia, offuscata o ridotta; gonfiore delle palpebre; difficoltà a muovere il viso; convulsioni; battito cardiaco irregolare; incapacità di svuotare la vescica; dolore o bruciore durante la minzione o minzione frequente.

Gli effetti indesiderati comuni di Xeomin includono dolore o dolorabilità nel sito di iniezione; mal di testa; bocca asciutta; diarrea; dolore al collo, alle ossa o ai muscoli; stanchezza; lampeggiamento ridotto o efficacia del lampeggio. Effetti collaterali rari ma gravi possono essere cambiamenti della vista, gonfiore delle palpebre, dolore o irritazione agli occhi, prurito, dolore al collo, respiro corto, svenimento.

Reazioni allergiche e da overdose

I pazienti possono presentare una reazione allergica al Botox. I sintomi includono prurito, eruzione cutanea, lividi pruriginosi rossi, respiro sibilante, sintomi di asma, vertigini o svenimento.

I sintomi della reazione allergica a Xeomin includono vertigini, eruzione cutanea, orticaria, prurito e gonfiore di mani, piedi, caviglie o parte inferiore delle gambe.

I sintomi del sovradosaggio sia per Botox che per Xeomin sono gli stessi: grave debolezza muscolare, problemi respiratori e paralisi.

Interazioni farmacologiche

Il botox può interagire con i seguenti farmaci: alcuni antibiotici, come gli aminoglicosidi, la gentamicina e la polimixina; anticoagulanti come warfarin; Farmaci per la malattia di Alzheimer, come donepezil, galantamina, rivastigmina e tacrina; miastenia grave, come l'ambenonio e la piridostigmina; e chinidina.

Xeomin interagisce con alcuni antibiotici come amikacina, clindamicina, colistimethat, gentamicina, kanamicina, lincomicina, neomicina, polimixina, streptomicina e tobramicina; anticoagulanti; inibitori della colinesterasi come ambenonio, donepezil, galantamina, neostigmina, fisostigmina, piridostigmina, rivastigmina e tacrina; solfato di magnesio; farmaci per allergie, raffreddori o sonno; rilassanti muscolari; e chinidina.

Altri usi

Botox è anche usato per trattare i seguenti disturbi: sudorazione ascellare grave; distonia cervicale, un disturbo neurologico che provoca gravi contrazioni muscolari del collo e delle spalle; blefarospasmo, lampeggiamento incontrollabile; strabismo, occhi disallineati; emicrania cronica e vescica iperattiva.

Xeomin è anche usato per trattare i seguenti disturbi :; distonia cervicale, un disturbo neurologico che provoca gravi contrazioni muscolari del collo e delle spalle; blefarospasmo, lampeggiamento incontrollabile; strabismo, occhi disallineati ed emicrania cronica.

Articoli Correlati