Sangue contro plasma

Il sangue è il principale fluido corporeo e responsabile del trasporto di importanti nutrienti, ossigeno, anidride carbonica e prodotti di scarto da e verso le cellule. Il plasma è il componente liquido giallo del sangue e costituisce il 55% del volume totale del sangue.

Tabella di confronto

Grafico comparativo del sangue rispetto al plasma
Sangue Plasma
DefinizioneIl sangue è il principale fluido corporeo e responsabile del trasporto di importanti nutrienti, ossigeno, anidride carbonica e prodotti di scarto da e verso le cellule.Il plasma è il componente liquido giallo del sangue e costituisce il 55% del volume totale del sangue.
ComposizionePlasma, globuli rossi (eritrociti), globuli bianchi (leucociti) e trobobociti (piastrine).Acqua (90%), proteine ​​(albumina, fibrinogeno e globuline), sostanze nutritive (glucosio, acidi grassi, aminoacidi), prodotti di scarto (urea, acido urico, acido lattico, creatinina), fattori di coagulazione, minerali, immunoglobuline, ormoni e carbonio biossido
ColoreRossoGiallo paglierino
Cellule (globuli rossi, bianchi, trombociti)No
Fattori di coagulazione
naturaIl plasma è un componente liquido del sangue.Dopo la coagulazione, restanti proteine ​​fluide del plasma ad eccezione della sostanza coagulante

globuli rossi

Composizione di sangue vs plasma

Il sangue è composto da plasma e diversi tipi di cellule: globuli rossi (eritrociti), globuli bianchi (leucociti) e trobobociti (piastrine). La densità del sangue (1060 kg / m3) è molto vicina a quella dell'acqua pura (1000 kg / m3).

Il plasma contiene acqua (90%), proteine ​​(albumina, fibrinogeno e globuline), sostanze nutritive (glucosio, acidi grassi, aminoacidi), prodotti di scarto (urea, acido urico, acido lattico, creatinina), fattori di coagulazione, minerali, immunoglobuline, ormoni e anidride carbonica, cioè tutti i componenti del sangue tranne i globuli rossi, i globuli bianchi e i trombociti. I componenti possono essere dissolti (se solubili) o rimanere legati alle proteine ​​(se insolubili). Il plasma ha una densità di 1025 kg / m3.

Differenze nella funzione

Il sangue svolge funzioni molto importanti nel corpo. Le funzioni principali sono elencate di seguito:

  • Fornitura di ossigeno (che è legato all'emoglobina nei globuli rossi) e altri importanti nutrienti per i tessuti.
  • Rimozione di anidride carbonica e altri prodotti di scarto dai tessuti.
  • Circolazione dei globuli bianchi importanti per le funzioni immunologiche.
  • Coagulazione in siti di lesioni o tagli.
  • Regolazione della temperatura e del pH del corpo.

Il plasma è il componente fluido del sangue e quindi svolge tutte le stesse funzioni. Aiuta in particolare a:

  • Mantenere gli elettroliti e l'equilibrio dei fluidi del sangue.
  • Serve come riserva proteica per il corpo.
  • Aiuta a coagulare.
  • Funzioni immunitarie.
  • Trasporto di anidride carbonica, nutrienti essenziali (componenti organici, inorganici e proteine ​​plasmatiche), ormoni (legati alle proteine ​​plasmatiche), rifiuti (urea, acido urico e creatinina) e altre sostanze (ad esempio droghe e alcool) da e verso i tessuti.

Malattie

I disturbi del sangue includono anemia (massa insufficiente dei globuli rossi), disturbi genetici (talassemia e anemia falciforme), leucemia (tipo di tumore del sangue), emofilia (disturbo ereditario della coagulazione), disturbi infettivi (HIV, epatite B e C, batteriemia, malaria, tripanosomiasi) e avvelenamento da monossido di carbonio. Altri disturbi includono disidratazione, aterosclerosi e altri.

Lo spostamento del plasma può causare cambiamenti nel volume dovuti a drenaggio eccessivo o aggiunta di liquido. Questa variazione di volume può essere causata da variazioni del volume del fluido attraverso le membrane capillari. Questo spostamento può cambiare la viscosità del sangue, la concentrazione di proteine, la concentrazione di globuli rossi o cambiamenti nei fattori di coagulazione che possono portare a disturbi della coagulazione.

Conservazione e trasporto

Il sangue per trasfusione può essere immagazzinato nelle banche del sangue. Prodotti ematici come piastrine, plasma sanguigno e fattori di coagulazione possono anche essere conservati e somministrati per via endovenosa.

Il plasma fresco congelato può essere conservato a -40 ° C per un massimo di 10 anni. Contiene tutti i fattori della coagulazione e altre proteine ​​presenti nel sangue e può essere usato per trattare le coagulopatie (disturbi della coagulazione e del sanguinamento) e le malattie del fegato. Il plasma essiccato fu usato durante la seconda guerra mondiale e fornì trasfusioni ai soldati in combattimento. Questo è stato sostituito dall'albumina sierica durante la guerra di Corea

Articoli Correlati