Fagioli neri vs. fagioli Pinto

I fagioli neri e i fagioli borlotti differiscono notevolmente per forma, dimensioni e colore, ma questi legumi differiscono in modo significativo anche nel contenuto nutrizionale e nel modo in cui vengono cotti e consumati. Quando è asciutto, un fagiolo pinto è marrone con macchie bianche; diventa rosa quando cotta. I fagioli neri sono sempre neri con un centro bianco cremoso e contengono meno carboidrati rispetto ai fagioli borlotti.

Tabella di confronto

Tabella comparativa dei fagioli neri e dei fagioli borlotti
Fagioli neri Fagioli Pinto
introduzioneIl fagiolo di tartaruga nero è una piccola varietà lucente di fagioli comuni, particolarmente popolare nella cucina latinoamericana, sebbene possa essere trovato anche nelle cucine Cajun e creola del sud della Louisiana.Il fagiolo di pinto è il fagiolo più comune negli Stati Uniti e nel Messico nordoccidentale e viene spesso consumato intero in brodo o schiacciato e frigguto. Intero o schiacciato, è un ripieno comune per i burritos grassi.
ColoreNero con interno biancoMarrone con macchie; rosa quando cotta
CucinaCaraibico, latinoamericanoMessico settentrionale e continente americano, Brasile
Calorie per tazza227245
Proteine ​​per tazza15 grammi15 grammi
Fibra per tazza15 grammi15, 3 grammi
Grasso per tazza0, 9 grammi1, 11 grammi
Piatto popolareRiso e fagioli, feijoda, zuppa di fagioli neriFagioli fritti, ripieno di burrito
ModuloIn scatola, essiccatoIn scatola, essiccato, ripieno

Nutrizione

Pinto e fagioli neri si accumulano quando si tratta di nutrizione per porzione. Entrambi offrono molte proteine ​​e fibre in un pacchetto con un numero simile di calorie.

Tuttavia, i fagioli borlotti contengono un po 'più carboidrati e un contenuto di grassi più elevato rispetto ai fagioli neri, attribuito principalmente al loro alto contenuto di amido.

Rispetto ad altri alimenti, i fagioli neri e borlotti sono praticamente privi di grassi.

Le purine

Entrambi i fagioli contengono una sostanza chimica naturale chiamata purine. Alcune ricerche hanno dimostrato che le purine causano un eccesso di acido urico nell'uomo, che può portare alla gotta e alla formazione di calcoli renali.

In cucina

Quando sono secchi, i fagioli borlotti e neri richiedono almeno un'ora di ebollizione per circa tre tazze. Immergere i fagioli per 6-8 ore riduce il tempo di cottura complessivo.

I fagioli in scatola sono precotti e spesso richiedono solo il riscaldamento prima di servire.

Cucina

I fagioli neri o borlotti cotti aggiungono sapore e volume a quasi tutti i piatti, dalle insalate e dalla zuppa al riso. Tuttavia, ogni fagiolo è legato a un piatto etnico esclusivo:

In America, i fagioli borlotti sono usati più spesso nella cucina in stile messicano. Potresti riconoscere questi fagioli nella loro forma schiacciata come fagioli fritti, usati in salse e per riempire burritos e altri impacchi. I pintos sono anche un alimento base in Brasile, insieme a carne e riso.

I fagioli di pinto erano soliti preparare fagioli fritti (a sinistra) e zuppa di fagioli neri con un contorno di riso (a destra).

Il fagiolo nero è servito come base in quasi tutta l'America Latina e molte enclavi ispaniche negli Stati Uniti. È un fagiolo molto popolare in diverse regioni del Brasile ed è usato nella feijoada, il piatto nazionale. È anche un ingrediente principale di Moros y Cristianos a Cuba, un must nel tipico gallo pinto di Costa Rica e Nicaragua, e base del pabellón criollo in Venezuela, Nella cucina della Repubblica Dominicana, è anche usato per una variazione di il Moros y Cristianos chiamato semplicemente Moro de Habichuelas Negras. Il fagiolo tartaruga nero è anche popolare come ingrediente di zuppa. A Cuba, la zuppa di fagioli neri è un piatto tradizionale, solitamente servito con riso bianco.

I fagioli neri sono anche estremamente popolari nei piatti del sud-ovest e dei Caraibi.

Struttura

Una distinzione importante tra i due fagioli - specialmente per coloro che vogliono sperimentare la cottura - è la consistenza.

I fagioli neri sono leggermente più piccoli e hanno una consistenza solida, al dente. Questa consistenza più solida è il motivo per cui i fagioli neri vengono utilizzati nelle zuppe, perché possono resistere alle alte temperature e resistere all'umidità che potrebbe far diventare molli gli altri fagioli. I fagioli neri sono spesso descritti come aventi una consistenza di funghi.

Al contrario, i fagioli borlotti sono eccellenti per il purè e hanno una consistenza simile a quella di una patata bollita.

Origine

pianta

Sia il pinto che i fagioli neri provengono da leguminose, che sono essenzialmente piante che offrono fagioli come frutto. Piante simili producono commestibili come tamarindo, arachidi e lenticchie. I fagioli essenzialmente definiscono la pianta da cui provengono, quindi puoi usare fagioli secchi o freschi come semi se intendi coltivare fagioli nel tuo giardino.

Origine geografica

Il fagiolo nero è originario dell'America centrale e meridionale e lì è stato ampiamente utilizzato dalle popolazioni indigene. Il fagiolo fu trasportato in Europa nel XV secolo da esploratori spagnoli. Da lì, si è diffuso in Asia, dove viene utilizzato oggi.

Anche il fagiolo di pinto ebbe origine in Perù e fu consumato fino al 300 a.C. in Brasile. Le tribù indigene migranti portarono il pinto fino a nord fino al Colorado. Rimane un alimento base e il fagiolo più popolare in Messico e Nord America.

Etimologia

Il fagiolo nero, o fagiolo tartaruga, è chiamato per il suo colore distintivo, che non cambia quando viene cotto. In spagnolo, "pinto" significa dipinto, riferendosi all'aspetto marrone-con-macchie del fagiolo. Tuttavia, il pinto appare in questo modo solo quando è asciutto e crudo.

Articoli Correlati