Arial vs. Helvetica

Arial ed Helvetica sono caratteri tipografici sans serif ampiamente utilizzati. Sono spesso confusi tra loro a causa della somiglianza nell'aspetto.

Tabella di confronto

Grafico comparativo Arial contro Helvetica
Arial Helvetica
Progettato daRobin Nicholas e Patricia Saunders nel 1982Max Miedinger e Eduard Hoffmannin 1957
Basato suSchelter-GroteskAkzidenz Grotesk
Originariamente chiamatoSonoran San SerifDie Neue Haas Grotesk
Classificato comeNeo GroteskGrotesk o Transizionale
variazioniArial grassetto, nero, extra grassetto, arrotondato, speciale, stretto, leggero, condensato, corsivo, medio, monospazioHelvetica Neue, Swiss 721 BT, Helvetica World

Storia dei caratteri Arial e Helvetica

Arial era originariamente noto come Sonoran Sans Serif e divenne noto come Arial dopo la sua inclusione in Windows da parte di Microsoft. Le versioni 2.76 e successive includono l'arabo (su caratteri non corsivi) e glifi ebraici. Le versioni 5.00 supportano il latino C, il latino D, il greco esteso, il supplemento cirillico e i personaggi copti. Attualmente Monotype possiede il copyright per il carattere Arial.

Helvetica è stata progettata nel 1957 dal designer di caratteri svizzeri Max Miedinger e Eduard Hoffmannas. Era un nuovo carattere tipografico sans serif che poteva competere con Akzidenz-Grotesk nel mercato svizzero. Creato sulla base di Schelter-Grotesk, era originariamente noto come Die Neue Haas Grotesk . Helvetica era un carattere neutro che aveva chiarezza e nessun significato intrinseco nella sua forma.

Differenze nei personaggi

Le differenze nelle lettere a, r, t, C, S, G e R in Arial e Helvetica

Helvetica e Arial condividono molti personaggi simili ma alcuni personaggi sono diversi. L'altezza x sia di Arial che di Helvetica è la stessa, motivo per cui sono spesso confuse l'una con l'altra. Le differenze risiedono in piccoli dettagli.

La a in Helvetica ha una coda mentre Arial no. La ciotola di "a" ritorna nello stelo come "s" in Helvetica, dove come la ciotola si interseca con una leggera curva in Arial.

La parte superiore della "t" è tagliata ad angolo in Arial mentre in Helvetica la "t" ha tagli dritti. I tratti finali di "S" e "C" sono orizzontali in Helvetica mentre in Arial sono ad angolo.

"G" in Arial non ha sperone in basso e la curva incontra lo stelo ad angolo. La "G" in Helvetica ha uno sperone nella parte inferiore dello stelo e la curva nella parte inferiore scorre nello stelo.

In Arial "R" la coda scorre verso il basso e verso destra dal centro e si raddrizza con un angolo verso l'estremità. La coda di "R" in Helvetica fuoriesce dal centro, curva verso il basso e termina con una leggera curva a destra.

Arial contiene più caratteristiche umanistiche di Helvetica che in origine è Grotesk. Il trattamento complessivo delle curve è più morbido e pieno in Arial rispetto a Helvetica. Arial ha tratti terminali diagonali che gli conferiscono un aspetto meno meccanico di Helvetica che ha tagli dritti.

Leggibilità

Arial ed Helvetica non sono i caratteri tipografici più leggibili perché - come molti caratteri sans serif - hanno un capitale indistinguibile i e una L minuscola. Un esempio citato dal designer Viljami Salminen nel suo articolo Typography for User Interfaces è la parola "analfabeta".

La parola "analfabeta" è difficile da leggere in Helvetica rispetto alla fonte Sans Pro. Illustrazione di Viljami Salminen.

Salminen continua a scriverlo

Alcune persone sarebbero anche d'accordo sul fatto che Helvetica fa schifo per qualsiasi tipo di lavoro dell'interfaccia utente poiché non è stato davvero sviluppato per l'uso su schermi. Quando Apple "momentaneamente" è passato all'utilizzo di Helvetica come carattere principale dell'interfaccia, ha causato problemi di usabilità e leggibilità reali per determinati utenti.

Differenze nell'uso

Arial è disponibile in Microsoft Windows, altre applicazioni software Microsoft, Apple Mac OS, stampanti per computer PostScript, sistemi di televideo Minitel / Prestel, hyper terminal ecc.

Helvetica può essere individuata in marchi commerciali come 3M, American Airlines, American Apparel, AT&T, Jeep, BMW, Lufthansa, Microsoft, Toyota, Motorola ecc. Helvetica è ampiamente utilizzata in Mac OS X, iPhone OS e iPod. È utilizzato dal governo degli Stati Uniti nelle forme federali di imposta sul reddito e la NASA lo utilizza sull'orbita dello Space Shuttle. È utilizzato nei segni della metropolitana ed è stato adottato come segnaletica ufficiale dei caratteri dal 1989.

varianti

Le varianti di Arial includono Arial Bold, Rounded, Italic, Unicode MS, Black, Narrow, Special e molte altre. Arial Baltic, Arial CE, Arial Cyr, Arial Greek, Arial Tur sono alias creati nella sezione Sostituzione font di WIN.INI da Windows. Il monotipo vende Arial in set di caratteri ridotti, come Arial CE, Arial WGL, Arial Cyrillic, Arial Greek, Arial Hebrew, Arial Thai. Glifi ariali sono anche usati in caratteri sviluppati per ambienti non latini, tra cui arabo trasparente, BrowalliaUPC, Cordia New, CordiaUPC, Miriam, Miriam Transparent, Monotype Hei e Arabic semplificato.

La variante linguistica di Helvetica include la versione cirillica e il greco Helvetica. Altre varianti includono Helvetica Light, Compressed, Textbook, Inserat, Rounded, Narrow, Neue Helvetica, Neue Helvetica W1G e Helvetica World.

Articoli Correlati