Apostolo vs. Discepolo

Nel cristianesimo, i discepoli erano studenti di Gesù durante il suo ministero. Mentre Gesù ha attirato un grande seguito, il termine discepolo è comunemente usato per riferirsi specificamente ai dodici apostoli .

Inoltre, i Vangeli e il Libro degli Atti si riferiscono a un numero variabile di discepoli che vanno da 70 a 120 a una "moltitudine crescente".

La parola discepolo è usata oggi come modo di autoidentificazione per coloro che cercano di imparare dagli insegnamenti di Gesù, come il Sermone sul Monte.

Tabella di confronto

Tabella di confronto tra apostolo e discepolo
Apostolo Discepolo
SensoUn apostolo è un messaggero e un ambasciatore. Qualcuno che sostiene un movimento di riforma, una credenza o una causa critica (più nel contesto cristiano).Un discepolo è un seguace e uno studente di un mentore, un insegnante o qualsiasi altra persona saggia. Qualcuno che accetta e aiuta a diffondere gli insegnamenti di un altro o semplicemente mette uno che impara qualsiasi arte o scienza.
Origine della parolaOriginariamente un apostolo si riferiva ai primi seguaci di Gesù che diffondevano il messaggio cristiano nel mondo o a una persona del missionario cristiano designata per diffondere il messaggio cristiano.Il termine discepolo non è associato esclusivamente a una persona o associazione particolare.
EtymylogyInglese medio, dall'apostolo inglese antico e dall'apostolo francese antico, entrambi apostolo tardo latino, apostolo grecoInglese medio, dal discepolo dell'inglese antico e dal discepolo dell'antico francese, entrambi dal latino discipulus, allievo, discere, per imparare; vedi dek- in radici indo-europee.
Termine di riferimento altrove"The Apostle" è il titolo di un film di successo interpretato da Robert Duvall."The Disciple" è il titolo di un film interpretato da Race Owens.

Differenze di significato

Mentre un discepolo è uno studente, uno che impara da un insegnante, un apostolo viene inviato per consegnare quegli insegnamenti agli altri. "Apostolo" significa messaggero, colui che viene inviato. Viene inviato un apostolo per consegnare o diffondere questi insegnamenti agli altri. La parola "apostolo" ha due significati, il significato più ampio di un messaggero e il significato stretto per indicare le dodici persone direttamente legate a Gesù Cristo.

Possiamo dire che tutti gli apostoli erano discepoli ma tutti i discepoli non sono apostoli. Gesù scelse dodici discepoli e questa cerchia interna di uomini divenne noto come Apostoli a cui era stato affidato il compito di diffondere il messaggio di Gesù in tutto il mondo in modo che alla fine ci sarebbero stati molti discepoli.

Origini delle parole Apostolo e Discepolo

Il termine apostolo venne usato dopo l'Ascensione di Gesù. L'assemblea cristiana definisce l'Apostolo come "un preliminare alla scelta di sostituire Giuda". Paolo è anche conosciuto come un apostolo da quando gli è stato assegnato questo titolo da Gesù stesso.

L'età apostolica terminò quando l'ultimo apostolo morì intorno al 100 d.C. Ci sono molti discepoli del cristianesimo che diffondono le parole di Gesù anche oggi. Ma oggi non ci sono veri apostoli nella chiesa cristiana.

Riferimenti nel cinema

The Apostle è il titolo di un film di successo interpretato da Robert Duvall. The Disciple è anche un film, interpretato da Race Owens.

Differenze nell'etimologia

  • Apostolo : inglese medio, dall'apostolo inglese antico e dall'apostolo francese antico, entrambi derivati ​​dal tardo apostolo latino, che a sua volta deriva dall'apostolo greco
  • Discepolo : inglese medio, dal vecchio discepolo inglese e dal vecchio discepolo francese, entrambi derivati ​​dal latinoulus, allievo, discere, per imparare; vedi dek- in radici indo-europee.

Articoli Correlati