Alison Grimes contro Mitch McConnell

Questo è un confronto imparziale tra le posizioni politiche e le proposte politiche del senatore repubblicano in carica Mitch McConnell e del democratico Alison Lundergan Grimes, candidati alle elezioni al Senato del Kentucky negli Stati Uniti nel novembre 2014.

Mitch McConnell ha prestato servizio nel Senato degli Stati Uniti dal 1985 ed è stato Capo della minoranza del Senato dal 2007. All'opposizione di McConnell per il seggio del Senato del Kentucky nel 2014 c'è il democratico Alison Lundergan Grimes, attuale segretario di stato del Kentucky. I due si schierano spesso con i loro partiti e differiscono notevolmente nei loro approcci nei confronti delle politiche economiche e sociali. Tuttavia, condividono alcune somiglianze quando si tratta delle loro opinioni sull'ambiente e sul controllo delle armi.

Tabella di confronto

Alison Grimes contro la tabella comparativa di Mitch McConnell
Alison Grimes Mitch McConnell
DiAlison Lundergan Grimes è un avvocato americano e l'attuale segretario di stato del Kentucky. Nel 2014, sta correndo contro il senatore repubblicano in carica Mitch McConnell per il suo seggio al Senato.Addison Mitchell "Mitch" McConnell, Jr. è il senatore degli Stati Uniti senior del Kentucky. Membro del Partito Repubblicano, è il Capo di minoranza del Senato dal 3 gennaio 2007.
Partito politicoDemocratico.Repubblicano.
Data di nascita23 novembre 197820 febbraio 1942
Sulla spesa pubblicaGrimes crede nella riduzione della spesa attraverso le energie rinnovabili e una spesa sanitaria più intelligente. Ha concordato con la piattaforma economica del Partito Democratico del 2011 che includeva il rollback dei tagli fiscali di Bush e la riduzione del deficit a metà in quattro anni.Nel 2011 ha sostenuto il budget proposto dal senatore Paul Ryan, che chiedeva l'abrogazione del Dodd-Frank Act, la privatizzazione di Medicare, l'abrogazione dell'Affordable Care Act e la prevenzione della scadenza dei tagli fiscali di Bush. Forte sostenitore di un taglio sequenziale del 2, 4%.
Sul salario minimoGrimes ritiene che il salario minimo debba essere aumentato ad almeno $ 10, 10 l'ora.McConnell si oppone spesso con veemenza all'aumento del salario minimo e ha votato contro l'aumento dei salari 16 volte durante i suoi anni al Senato; tuttavia, sotto Bush, ha votato per aumentare i salari.
On Pay EquityGrimes non ha avuto l'opportunità di votare su questioni di equità retributiva, ma ha espresso la sua preoccupazione per il fatto che il governo sta facendo poco per quanto riguarda la disparità retributiva. È stata approvata da Lilly Ledbetter.McConnell ha votato contro i progetti di legge che propongono la parità di retribuzione, ritenendo invece che altre politiche si tradurranno in una maggiore equità. In particolare, McConnell ha affermato di ritenere che vari requisiti dell'ACA abbiano danneggiato le donne che lavorano.
Sulla sicurezza socialeGrimes ha dichiarato che vuole che la sicurezza sociale rimanga funzionale e che sia la stessa per le generazioni future.Ha votato per modificare la sicurezza sociale in numerose occasioni, che gli oppositori hanno suggerito sforzi per privatizzare il programma.
Sulla spesa di stimoloDato che Grimes si è schierato dalla parte della piattaforma nazionale del Partito Democratico del 2011, avrebbe concordato con i pacchetti di assistenza agli stimoli del presidente Obama.Sebbene McConnell abbia appoggiato la legge sulla stabilizzazione economica d'emergenza del presidente Bush, si è opposto a tutti i pacchetti di aiuti di stimolo proposti dal presidente Obama.
Sulla sanitàQuando si tratta dell'Affordable Care Act, Grimes non è sempre stato chiaro se sostiene o si oppone alla legislazione. Ha detto che l'Affordable Care Act così com'è oggi deve essere modificato piuttosto che abrogato.McConnell sosteneva fermamente il piano di bilancio del senatore Ryan per il 2011, che sosteneva il taglio della spesa Medicare e la privatizzazione. Vuole abrogare l'Affordable Care Act.
Sull'ambienteGrimes è un sostenitore dell'industria carboniera dello stato e si oppone al presidente Obama e al presunto "attacco" dell'EPA al business. Ha pubblicato annunci a favore dell'industria carboniera che la allontanano dal sostegno dell'EPA al presidente Obama. Supporta pipeline Keystone.McConnell sostiene l'industria carboniera del suo stato d'origine, ma crede nella ricerca di diverse fonti di energia. Supporta carbone per energia liquida, energia nucleare e auto elettriche. Supporta anche l'aumento della trivellazione petrolifera offshore e il Keystone Pipeline.
Su istruzione e cura dei bambiniSupporta maggiori finanziamenti per l'istruzione pubblica. Promuove il miglioramento dell'assistenza all'infanzia e desidera fornire agevolazioni fiscali aggiuntive alle aziende del Kentucky che creano centri di assistenza all'infanzia in loco o aiutano i loro dipendenti a trovare assistenza all'infanzia a prezzi accessibili.Sebbene McConnell abbia occasionalmente votato per aumentare i fondi per l'istruzione pubblica, ha spesso votato contro tale legislazione.
Sui diritti civiliGrimes sostiene più leggi per proteggere le donne sopravvissute alla violenza domestica. Sulla questione dell'uguaglianza matrimoniale, Grimes ha evitato di condividere la sua opinione.Votato contro programmi di azione affermativa, finanziamenti per programmi di minoranza e protezioni per LGBT; votato contro l'uguaglianza matrimoniale e la nuova autorizzazione della legge sulla violenza contro le donne. ACLU, HRC, NAACP danno punteggi bassi; Coalizione cristiana supporta.
Sul controllo delle armiGrimes ha dichiarato di essere membro della NRA e di sostenere i diritti delle armi, ma alcuni conservatori hanno messo in dubbio la sua posizione.McConnell vota costantemente contro le misure di controllo delle armi.
Sull'immigrazionePoco si sa circa la posizione di Grimes sull'immigrazione. Tuttavia, nel 2013, Grimes ha affermato di sostenere la riforma dell'immigrazione bipartisan che era in discussione in quel momento.McConnell ha dichiarato che la sicurezza delle frontiere ha la precedenza su altre questioni relative all'immigrazione e di conseguenza ha votato contro la riforma dell'immigrazione. Supporta l'inglese come lingua nazionale ufficiale degli Stati Uniti
Sull'abortoGrimes ha dichiarato di sostenere il diritto di una donna di scegliere di abortire; tuttavia, è contraria all'aborto a termine. NARAL Pro-Choice America sostiene Grimes.McConnell ha ripetutamente votato per una legislazione che limiti l'aborto e gli è stato assegnato un punteggio del 100% dal National Right to Life Committee per la sua posizione contro l'aborto.
Sui veteraniGrimes sostiene l'adozione di leggi che daranno ai 340.000 veterani del Kentucky il loro risarcimento più veloce ed efficiente. Sostiene inoltre la concessione di benefici sanitari ai veterani e aiuta i veterani a trovare lavoro una volta terminato il servizio.Supporta l'incentivazione di posti di lavoro per i veterani, cosponsorizza un disegno di legge chiamato "Assumi più eroi" che aiuterebbe ad assumere più veterani. Ha bloccato un disegno di legge proposto dal senatore Bernie Sanders che avrebbe contribuito a migliorare i benefici dei veterani.
ReligioneCristianesimo - Cattolicesimo romano.Cristianesimo - Battista meridionale protestante.
Sposo (s)Andrew Grimes (2006-oggi).Sherrill Redmon (1968-1993, divorziato), Elaine Chao (1993-oggi).
Alma MaterRhodes College, American University.Università di Louisville, Università del Kentucky.
Sito webwww.alisonforkentucky.comwww.mcconnell.senate.gov

Differenze di politica economica

Spesa del governo e preoccupazioni di bilancio

McConnell è un sostenitore regolare delle posizioni economiche repubblicane. Ad esempio, ha sostenuto il budget proposto dal senatore Paul Ryan (R-WI) nel 2011, che chiedeva azioni come l'abrogazione del Dodd-Frank Act, la privatizzazione di Medicare, l'abrogazione dell'Affordable Care Act (alias "Obamacare"), aumentando la spesa discrezionale e prevenire la scadenza dei tagli fiscali di Bush. McConnell è stato anche un forte sostenitore di un taglio sequenziale del 2, 4%: un taglio generale e generalizzato a tutte le spese del governo.

Come McConnell, Grimes crede che il governo debba bilanciare il proprio budget il prima possibile e ritiene che uno dei modi migliori per farlo sia quello di tagliare la spesa pubblica. Tuttavia, i metodi previsti da Grimes per un bilancio in pareggio sono molto diversi da quelli di McConnell. Crede in particolare che la spesa pubblica possa essere ridotta attraverso programmi di energia rinnovabile e spese sanitarie più intelligenti. Nel 2011, ha concordato con la piattaforma economica proposta dal Partito Democratico che includeva il rollback dei tagli fiscali di Bush e la riduzione del deficit a metà nei prossimi quattro anni.

Salario minimo

McConnell si oppone spesso con veemenza all'aumento del salario minimo e ha votato contro l'aumento dei salari 16 volte durante i suoi anni al Senato; tuttavia, sotto Bush, ha votato per aumentare i salari.

Grimes ritiene che il salario minimo debba essere aumentato ad almeno $ 10, 10 l'ora.

Pay Equity

Quattro volte McConnell ha votato contro i progetti di legge che proponevano la parità di retribuzione per le donne, ritenendo invece che altre politiche economiche si traducessero in maggiore equità. In particolare, McConnell ha affermato di ritenere che vari requisiti dell'Affordable Care Act danneggino le donne che lavorano.

Come Segretario di Stato del Kentucky, Grimes non ha avuto l'opportunità di votare su questioni di equità retributiva, ma ha espresso la sua preoccupazione per il fatto che il governo sta facendo poco per quanto riguarda la disparità retributiva. È stata approvata da Lilly Ledbetter.

Sicurezza sociale

In numerosi casi, McConnell ha votato per modificare la sicurezza sociale, che gli oppositori hanno suggerito sforzi per privatizzare il programma. Grimes ha dichiarato che vuole che la sicurezza sociale rimanga funzionale e che sia la stessa per le generazioni future.

Spesa di stimoli e salvataggi

Sebbene McConnell abbia appoggiato la legge sulla stabilizzazione economica d'emergenza del presidente Bush, si è opposto a tutti i pacchetti di aiuti di stimolo proposti dal presidente Obama. Ciò include i voti "no" su una spesa di stimolo anti-recessione da $ 192 miliardi, un pacchetto di recupero economico da $ 825 miliardi e un pacchetto di incentivi da $ 60 miliardi finalizzato a creare posti di lavoro, migliorare le infrastrutture e creare più energie rinnovabili.

Dato che Grimes si è schierato dalla parte della piattaforma nazionale del Partito Democratico del 2011, avrebbe concordato con i pacchetti di assistenza agli stimoli del presidente Obama.

Differenze nella politica sanitaria

McConnell sosteneva fermamente il piano di bilancio del senatore Ryan per il 2011, che sosteneva il taglio della spesa Medicare e la privatizzazione. McConnell è anche uno dei rappresentanti più vocali a spingere per l'abrogazione dell'Affordable Care Act. L'abrogazione dell'Affordable Care Act porrebbe fine allo scambio di Kynect nel Kentucky. Kynect è stato promulgato nell'ambito dell'Affordable Care Act e consente un più facile accesso a Medicare nel Kentucky. McConnell ritiene che questo programma possa essere autonomo senza l'Affordable Care Act, ma questa idea è stata accolta con critiche.

Grimes è un forte sostenitore del mantenimento di Medicare e della sicurezza sociale per le generazioni future e avrebbe votato contro il budget proposto da Ryan. Quando si tratta dell'Affordable Care Act, Grimes non è sempre stato chiaro se sostiene o si oppone alla legislazione. In diverse occasioni ha rifiutato di dire se avrebbe votato per l'atto. Tuttavia, ha affermato che l'Affordable Care Act così com'è oggi deve essere modificato piuttosto che abrogato. Supporta lo scambio di Kynect e vuole vederlo rimanere.

Differenze di politica energetica e ambientale

McConnell sostiene l'industria carboniera del suo paese d'origine, ma crede anche nella ricerca di diverse fonti di energia. Supporta il carbone per l'energia liquida, l'energia nucleare e le auto elettriche. Supporta inoltre l'aumento della trivellazione petrolifera offshore.

Grimes è anche un sostenitore dell'industria carboniera dello stato e si oppone al presidente Obama e al presunto "attacco" dell'EPA al business. Crede che sostenere ulteriormente l'industria carboniera contribuirà a far crescere l'economia. Grimes vorrebbe anche che l'America diventasse più indipendente con la sua energia e non dovesse fare così tanto affidamento sul petrolio dal Medio Oriente.

Nessuno dei due candidati è un forte ambientalista. McConnell ha votato contro la legge sullo sviluppo delle risorse idriche del 2013 e ha votato contro l'aggiunta di ulteriori fondi al sistema di sconti sulle indennità auto (colloquialmente noto come il programma "denaro per i clunkers"). Grimes ha pubblicato annunci a favore dell'industria carboniera che la allontanano dal sostegno del Presidente Obama all'EPA.

Entrambi i candidati supportano la proposta di legge sulla pipeline Keystone.

Differenze di politica sociale

Istruzione e cura dei bambini

Sebbene McConnell abbia occasionalmente votato per aumentare i fondi per l'istruzione pubblica, ha spesso votato contro tale legislazione. Grimes, d'altra parte, sostiene fermamente l'aumento dei finanziamenti del governo all'istruzione pubblica.

Grimes ha sostenuto il miglioramento dell'assistenza all'infanzia e desidera fornire agevolazioni fiscali aggiuntive alle aziende del Kentucky che creano centri di assistenza all'infanzia in loco o aiutano i loro dipendenti a trovare assistenza all'infanzia a prezzi accessibili. Grimes vuole anche sviluppare partenariati federali e statali per rendere più accessibile l'assistenza all'infanzia di qualità nelle aree rurali. McConnell ha in genere votato contro i progetti di legge relativi a questi problemi.

Diritti civili

Come molti repubblicani, McConnell è conservatore su questioni sociali e molte questioni relative ai diritti civili. Ha ripetutamente votato contro programmi di azione affermativa, finanziamenti per donne e programmi per le minoranze e protezioni per i membri LGBT. Ha votato per più emendamenti costituzionali per vietare il matrimonio tra persone dello stesso sesso. Ha anche votato contro la riautorizzazione della legge sulla violenza contro le donne. La sua posizione in materia di privacy è stata poco chiara o incoerente; ad esempio, nel 2011, ha votato per l'uccisione di un emendamento che rafforzerebbe le restrizioni sulle intercettazioni telefoniche. L'American Civil Liberties Union (ACLU), il Human Rights Council (HRC) e la National Association for the Advancement of Colored People (NAACP) danno tutti voti scarsi a McConnell, mentre Christian Coalition gli dà il 100%.

Come forte sostenitrice delle donne, Grimes sostiene più leggi per proteggere le donne sopravvissute alla violenza domestica. Ha regolarmente affermato di ritenere che questo problema sia stato ignorato troppo a lungo dal governo; ha promesso che combatterà per aumentare le protezioni se verrà eletta. Sulla questione dell'uguaglianza matrimoniale, Grimes ha evitato di condividere la sua opinione. La sua posizione in merito alla privacy non è nota.

Controllo delle armi

Sia McConnell che Grimes sono contrari alle misure di controllo delle armi. Grimes ha dichiarato di essere un membro della National Rifle Association (NRA) e una volta ha twittato un'immagine di se stessa a una gamma di armi. Tuttavia, alcuni conservatori hanno messo in dubbio la sua posizione dopo che Michelle Obama ha suggerito a una raccolta fondi che Grimes sosterrà la legislazione sul controllo delle armi.

Immigrazione

McConnell ha dichiarato che la sicurezza delle frontiere ha la precedenza su altre questioni relative all'immigrazione e di conseguenza ha votato contro la riforma dell'immigrazione. Ha sostenuto gli sforzi dell'amministrazione Bush per costruire una recinzione lungo il confine tra Stati Uniti e Messico e ha sostenuto l'inglese come lingua nazionale ufficiale.

Poco si sa circa la posizione di Grimes sull'immigrazione. Tuttavia, nel 2013, Grimes ha affermato di sostenere la riforma dell'immigrazione bipartisan che era in discussione in quel momento.

Aborto

Un importante punto di differenza tra McConnell e Grimes è sulla questione dell'aborto. McConnell ha ripetutamente votato per una legislazione che limiti l'aborto e gli è stato assegnato un punteggio del 100% dal National Right to Life Committee per la sua posizione contro l'aborto. Contrariamente a McConnell, Grimes ha affermato che sostiene il diritto di una donna di scegliere di abortire; tuttavia, è contraria all'aborto a termine. NARAL Pro-Choice America sostiene Grimes.

veterani

Grimes sostiene l'adozione di leggi che daranno ai 340.000 veterani del Kentucky il loro risarcimento più veloce ed efficiente. Sostiene inoltre la concessione di benefici sanitari ai veterani e aiuta i veterani a trovare lavoro una volta terminato il servizio.

McConnell è un sostenitore dell'incentivazione di posti di lavoro per i veterani e cosponsorizzato un disegno di legge chiamato "Assumi più eroi" che aiuterebbe ad assumere più veterani. McConnell ha anche contribuito a bloccare un disegno di legge proposto dal senatore Bernie Sanders (D-VT) che avrebbe contribuito ad aumentare e migliorare i benefici dei veterani una volta tornati dal servizio.

Discussione

Ecco il video completo del dibattito del 13 ottobre 2014 tra Grimes e McConnell:

Notizie recenti

votazione

Fonte sondaggio Data / e amministrata / e Grimes (D) McConnell (R)
Notizie CBS / NYT / YouGov16-19 ottobre 201439%45%
Ricerca dei consumatori elettori16-19 ottobre 201441%49%
Sondaggio USA / Bluegrass Poll15-19 ottobre 201443%44%
WKU / Big Red Poll6–19 ottobre 201440%45, 1%
Rapporti Rasmussen15–16 ottobre 201444%52%
Gravis Marketing11-12 ottobre 201447%50%
Fox News4-7 ottobre 201441%45%
Sondaggio Bluegrass29 settembre - 2 ottobre 201446%44%
Notizie CBS / NYT / YouGov20 settembre - 1 ottobre 201441%47%
Gruppo Mellman19-27 settembre 201442%40%
Gravis Marketing13–16 settembre 201441%51%
ccAdvertising9–16 settembre 201433%42%
Ipsos8-12 settembre 201438%36%
Il gruppo Mellman4-7 settembre 201443%42%
Strategie di Magellano4-7 settembre 201442%50%
Notizie / mariste della NBC2-4 settembre 201438%45%
Strategie di opinione pubblica1–3 settembre 201442%47%
Rapporti Rasmussen1–2 settembre 201441%46%
Notizie CBS / New York Times18 agosto - 2 settembre 201442%47%
CNN / ORC28 agosto-1 settembre 201446%50%
Sondaggio Bluegrass25-27 agosto 201442%46%
Polling di politica pubblica7-10 agosto 201440%44%
Notizie CBS / New York Times5–24 luglio 201445%49%
Gravis Marketing17-20 luglio 201445%45%
Polling di politica pubblica20–22 giugno 201448%46%
Magellan Poll3-4 giugno 201449%46%
Rapporti Rasmussen28–29 maggio 201441%48%
Strategie di Wenzel23-24 maggio 201444, 4%47, 3%
Sondaggio Bluegrass14–16 maggio 201443%42%
Notizie / mariste della NBC30 aprile-6 maggio 201445%46%
Hickman Analytics24-30 aprile 201445%46%
Gravis Marketing15-17 aprile 201436%43%
New York Times / Famiglia Kaiser8–15 aprile 201443%44%
Polling di politica pubblica1–2 aprile 201445%44%
Strategie di Wenzel8-11 febbraio 201441, 8%43, 2%
Sondaggio Bluegrass30 gennaio-4 febbraio 201446%42%
Rapporti Rasmussen29-30 gennaio 201442%42%
Polling di politica pubblica24-26 gennaio 201444%45%
Gravis Marketing2 gennaio 201437%42%

Articoli Correlati