Aleve vs. Advil

Quale farmaco è più sicuro e migliore per i diversi tipi di dolore? Advil e Aleve sono antidolorifici da banco popolari che hanno più somiglianze che differenze tra loro.

Entrambi appartengono alla classe di farmaci chiamati FANS (Farmaci antinfiammatori non steroidei). Questi farmaci alleviano il dolore e riducono la febbre e l'infiammazione. Quindi sono usati per mal di testa, dolori muscolari, raffreddore, crampi, febbre, distorsioni e lieve artrite. Il principio attivo di Advil è l'ibuprofene e in Aleve è il naprossene.

Il sollievo dal dolore dura più a lungo con Aleve [1] e Aleve funziona meglio per il dolore derivante dall'infiammazione (ad es. L'artrite). D'altra parte, Advil funziona meglio per le persone con reflusso acido o per coloro che usano frequentemente lettini abbronzanti perché Aleve ha effetti collaterali negativi per tali pazienti.

Tabella di confronto

Grafico comparativo tra Advil e Aleve
advil Aleve
Dosaggio200-800 mg per dose220 mg (dosaggio OTC)
Le formeAdvil è disponibile sotto forma di compresse, compresse masticabili, capsule, gelcaps, sospensioni e gocce orali.Aleve è disponibile in compresse, compresse, gel liquidi e gelcaps.
principio attivoibuprofeneNaproxen
Effetti collateraliNausea, vertigini, sanguinamento gastrointestinaleMaggiore incidenza di fotosensibilità e problemi del tratto digestivo.
Marchio di proprietà diPfizer (precedentemente Wyeth)Bayer
Meccanismo di azioneAgisce inibendo le cicloossigenasi (COX-1 e COX-2)Agisce inibendo le cicloossigenasi (COX-1 e COX-2)
Approvazione FDA19741991
BeneficiSollievo dal dolore corporeo (inclusa l'artrite), riduzione della febbre, anti coagulazioneSollievo dal dolore corporeo (inclusa l'artrite), riduzione della febbre, anti coagulazione.
Disponibile al banco

Advil e Tylenol in una farmacia.

Principio attivo

Il principio attivo di Aleve è il naprossene e l'altro ingrediente è il sodio. Per ogni 200 mg di naprossene, Aleve contiene 20 mg di sodio.

Il principio attivo di Advil è l'ibuprofene. Advil contiene anche sodio perché il produttore afferma che l'ibuprofene di sodio è più solubile in acqua rispetto all'ibuprofene standard.

Rischi ed effetti collaterali

Poiché i loro ingredienti attivi sono diversi, Advil e Aleve hanno effetti collaterali e rischi leggermente diversi.

Digestivo

A dosi più basse (inferiori a 1.200 mg al giorno), l'ibuprofene (Advil) provoca una minore irritazione del rivestimento dello stomaco e ha la più bassa incidenza di reazioni avverse digestive (ADR) digestive di tutti i FANS non selettivi. Quindi le persone che hanno ulcere o malattia da reflusso acido stanno meglio con Advil che con Aleve (Naproxen).

Rischio cardiovascolare

Secondo la FDA, il naprossene (Aleve) comporta un rischio cardiovascolare inferiore rispetto ad altri FANS, incluso Advil. Lo studio della FDA, spiegato in questo articolo del Wall Street Journal, ha esaminato i pazienti particolarmente vulnerabili agli eventi cardiaci e ha concluso che il naprossene era l'unico farmaco tra i FANS che non era associato ad un aumentato rischio di eventi cardiaci.

Questo video dell'Università della Florida delinea i risultati del loro studio, che ha dimostrato che i FANS (tranne l'aspirina) sono correlati con rischi cardiovascolari più elevati.

fotosensibilità

Mentre entrambi i farmaci causano fotosensibilità, il naprossene (Aleve) può causare pseudoporfiria, soprattutto se il paziente usa frequentemente lettini abbronzanti o ha insufficienza renale cronica. [2]

Per gli utenti di aspirina

I dati suggeriscono che l'ibuprofene può conferire un aumentato rischio di eventi trombotici e di insufficienza cardiaca congestizia (CHF) rispetto a lumiracoxib tra gli utilizzatori di aspirina ad alto rischio cardiovascolare. Lo studio indica che il naprossene può essere associato a un rischio inferiore rispetto a lumiracoxib tra gli utilizzatori di non aspirina. [3]

applicazioni

Aleve lavora molto bene contro l'infiammazione e per affrontare il dolore che ne deriva, ad es. Artrite, crampi mestruali e scottature solari.

Dosaggio per adulti

Una compressa (pillola) di Advil ha 200 mg di ibuprofene mentre quella di Aleve ha 220 mg di naprossene. L'effetto di una pillola Advil dura da 4 a 8 ore mentre quello di Aleve dura da 8 a 12 ore. La dose prescritta per Advil è di una pillola ogni 4-6 ore e non deve superare le 6 in 24 ore. Due pillole possono essere prese insieme se necessario. Con Aleve, il dosaggio prescritto è di una pillola ogni 8-12 ore e non deve superare 3 in 24 ore. Due pillole possono essere assunte entro la prima ora.

Durata dell'efficacia

In uno studio in doppio cieco, è stato scoperto che 12 ore dopo la somministrazione della dose di naprossene sodico (Aleve) era significativamente più efficace nell'alleviare il dolore rispetto all'ibuprofene (Advil). [4]

Prezzo

Entrambi questi farmaci di marca hanno un prezzo simile. Esistono molte variazioni di prezzo a seconda dell'intensità, del volume e della varietà del farmaco. In quasi tutti i casi, gli equivalenti generici di Aleve e Advil sono più economici.

Articoli Correlati