Dipendenza contro dipendenza

La dipendenza fisica da una sostanza (droga o alcool) può essere una componente della dipendenza, ma non equivale a se stessa. La dipendenza è caratterizzata da sintomi di tolleranza o astinenza e può essere una conseguenza di molti farmaci, come antidolorifici, stimolanti e antidepressivi. La dipendenza, d'altra parte, è una malattia mentale che include dipendenza sia fisica che psicologica e si manifesta attraverso sintomi comportamentali, in particolare l'uso continuato della sostanza nonostante chiari effetti dannosi sull'individuo e sulla sua famiglia.

Tabella di confronto

Dipendenza contro tabella di confronto delle dipendenze
Dipendenza Dipendenza
Sintomi di astinenza
Dipendenza fisica
Dipendenza psicologicaNo
Comportamento alla ricerca di drogaNo

La dipendenza da droghe è una componente della dipendenza

Definizione

Che cos'è la dipendenza?

La dipendenza fisica è una risposta fisiologica naturale prevista a farmaci come oppioidi, benzodiazepine, antidepressivi e corticosteroidi. È caratterizzato da sintomi di astinenza con il paziente che non è in grado di far fronte quando il farmaco viene sospeso.

Che cos'è la dipendenza?

La dipendenza, d'altra parte, non è un effetto farmacologico prevedibile, ma piuttosto una malattia che si manifesta in individui vulnerabili geneticamente, biologicamente e psicosocialmente. Quando la genetica, l'ambiente e l'uso di droghe si sovrappongono, può verificarsi dipendenza.

Guarda la prima parte del documentario La dipendenza è davvero una malattia? nel video qui sotto. Per vedere il documentario completo, vedere questa playlist.

Segni di dipendenza

La dipendenza è caratterizzata dalle 4 C: controllo alterato, uso compulsivo, uso continuato e brama. Segni di dipendenza, piuttosto che dipendenza, inclusi comportamenti di ricerca di droga, voglie, preoccupazione per l'ottenimento della droga, un'interferenza con le normali funzioni della vita, come riduzione della produttività e della motivazione, problemi di relazione e uso continuato nonostante conseguenze negative.

Le diverse parti del cervello coinvolte nella dipendenza e dipendenza.

Diverse parti del cervello interessate

Mentre la tossicodipendenza influenza le vie della ricompensa del cervello (compresa la via mesolimbica e la via mesocorticale), la dipendenza influenza il talamo e il tronco encefalico.

disintossicazione

Se qualcuno con una dipendenza da droga si disintossica, specialmente diminuendo lentamente la quantità di farmaci che assumono per un periodo di tempo, possono soffrire di sintomi di astinenza, ma possono porre fine a quella dipendenza fisica.

Sebbene qualcuno con una tossicodipendenza possa porre fine alla propria dipendenza fisica dalla droga attraverso la disintossicazione, la componente mentale della dipendenza rimane e mantenere la sobrietà può essere una lotta continua.

Trattamento

Il trattamento della tossicodipendenza può essere incredibilmente complicato. I programmi efficaci di solito includono molti componenti, progettati per aiutare l'individuo a smettere di usare droghe, a mantenere uno stile di vita libero da droghe e ad adempiere ai propri obblighi verso la propria famiglia e sul posto di lavoro. La maggior parte dei pazienti richiede un trattamento a lungo termine, che può includere farmaci, terapia e programmi residenziali.

Potrebbe essere necessario somministrare un trattamento di disintossicazione a persone con dipendenza da sostanze a causa della natura pericolosa di alcuni sintomi di astinenza. La ricerca suggerisce che nessun metodo di trattamento è superiore, ma che il supporto sociale è molto importante e che organizzazioni come AA e NA hanno tassi di successo migliori della media nel ridurre la ricaduta.

Notizie recenti

Articoli Correlati