Acuto vs. Cronico

Una condizione acuta è quella in cui i sintomi compaiono improvvisamente e peggiorano rapidamente, mentre una condizione cronica si sviluppa gradualmente e peggiora per un lungo periodo di tempo.

Il dolore acuto dice al tuo corpo che sei stato ferito: ad esempio, quando cadi, tocchi un dito del piede, bruci il dito, ecc. Il dolore appare all'improvviso, si alza come un segnale al tuo corpo per guarire la lesione e diminuisce mentre guarisce. Allo stesso modo, malattie acute come l'influenza o il raffreddore comune affliggono improvvisamente una persona, peggiorano in un breve periodo e poi scompaiono.

Il dolore cronico, d'altra parte, ti insorge gradualmente, e quando senti la sua presenza, ti rendi conto che è lì da un po '. Dura per settimane, anche mesi oltre il previsto recupero, fino a quando senti che il dolore stesso è una malattia e diventa parte di te. Il mal di schiena che dura per mesi e peggiora nel tempo è un buon esempio di dolore cronico.

Tabella di confronto

Grafico di confronto acuto contro cronico
acuto cronico
DefinizioneUna malattia acuta è una malattia a insorgenza rapida e / o con un decorso breve.Una condizione cronica è una condizione di salute umana o una malattia che è persistente o altrimenti di lunga durata nei suoi effetti. Il termine cronico viene solitamente applicato quando il decorso della malattia dura più di tre mesi.
Aspetto dei sintomiimprovvisoDi solito graduale
DurataCorto; pochi giorni a una settimana o due.Periodo di tempo prolungato; di solito sei settimane o più, spesso mesi o anni.
Natura del doloreInizia all'improvviso come reazione a un infortunio o qualcos'altro.Si sviluppa gradualmente dalla dieta abituale, dalla postura o da altre condizioni. Continua oltre il periodo di recupero previsto.
EsempiRompere un osso, bruciare, mal di gola, influenza, attacco d'asma, bruciore di stomaco.Osteoporosi, asma, emicranie frequenti, mal di schiena costante, malattie cardiache, malattie renali.

Esempi

Esempi di condizioni acute comprendono un osso rotto o un attacco d'asma, un'ustione e una lesione al collo durante il gioco. Le malattie acute comprendono raffreddore, influenza e streptococco. Il dolore acuto si manifesta dopo che qualcuno è stato ferito, ad esempio un osso tagliato o rotto.

Esempi di condizioni croniche includono osteoporosi, asma, malattie cardiache, artrosi, malattie renali e diabete.

Molte malattie possono manifestarsi sia in forma acuta che cronica. Ad esempio, l'insufficienza renale acuta si verifica quando un evento, come disidratazione, perdita di sangue o assunzione di medicinali, porta a disfunzione renale. La malattia renale cronica, tuttavia, è causata da condizioni a lungo termine, come l'ipertensione o il diabete, e comporta il graduale danno dei reni nel tempo.

Dolore acuto vs cronico

Il dott. Bradley Spiegel, medico del Pain Management e Injury Relief Medical Center della California, spiega la differenza tra dolore acuto e cronico in questo video:

Diagnosi

Una condizione viene in genere diagnosticata come cronica solo quando i sintomi sono presenti da almeno tre mesi, soprattutto in caso di dolore acuto o cronico.

Frequenza

Le malattie acute sono molto più comuni delle malattie croniche. Una condizione acuta può essere semplice come un dito tozzo o grave come un infarto. Sono semplicemente malattie o lesioni che si verificano e terminano in modo relativamente rapido.

Oltre 90 milioni di americani hanno una malattia cronica. Circa 1 persona su 3 è affetta da malattia cronica.

Trattamento

Alcune malattie acute come l'influenza possono essere risolte senza trattamento. Altre malattie acute, come la polmonite, possono richiedere qualsiasi cosa, dai farmaci da banco o da prescrizione alle cure ospedaliere.

Le malattie croniche spesso richiedono cure prolungate o ricovero in ospedale. Ad esempio, qualcuno con malattia renale cronica può richiedere regolarmente farmaci e dialisi. Le condizioni di dolore cronico come emicrania, mal di schiena o asma possono talvolta essere trattate con una dieta dedicata e / o una routine di fitness. Le malattie croniche spesso non possono essere curate. Tuttavia, il trattamento può ridurre i sintomi.

Articoli Correlati